Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 8

C'è la necessità di incapsulare i denti anche se non fanno male?

Scritto da eleonora / Pubblicato il
Buongiorno, nonostante la mia giovane età (ho solo 27 anni) ho una bocca abbastanza disastrata nonostante esteticamente ho un bellissimo sorriso dopo ben 2 di apparecchio. La mia dentista sostiene che visto le otturazioni immense, alcune infiltrate e varie devitalizzati bisogna incapsulare tutti i molari e premolari ecc. Io sinceramente fidandomi ho deciso piano piano di iniziare ad incapsulare tutti i denti più disastrati. Quello che vorrei sapere è se c'è la necessita di incapsulare i denti anche se non fanno male, non sono ne rotti ne scheggiati? Avevo chiesto se poteva rifarmi le otturazioni ma afferma che sono troppo estese e che andrebbe a peggiorare la situazione. Ringrazio per la gentilissima consulenza.
Poster con denti molto compromessi per fratture, sfondamenti della camera pulpare, patologie parodontali salvati con chirurgia parodontale e pernimoncone e corone protesiche. Da casistica del Dr. Gustavo Petti Parodontologia e Riabilitazione Orale Protesica in casi Clinici Complessi, di Cagliari
Cara Signora Eleonora, buongiorno a Lei. E' praticamente impossibile rispondere ad una domanda così precisa, via web, senza una visita clinica, strumentali e aver fatto una serie di Rx endorali. Lei chiede "vorrei sapere se c'è la necessita di incapsulare i denti anche se non fanno male, non sono ne rotti ne scheggiati". In linea di massima no! Non è la presenza del dolore o di fratture dei denti o delle otturazioni che sono la guida per rivestirli con corone protesiche fisse. Se fanno male, si curano, se sono fratturati, si otturano o ricostruiscono conservativamente. Una otturazione estesa , se è trattenuta da una sufficiente quantità di dentine e smalto, non ha bisogno di corone protesiche. Tra l'altro, se fosse il contrario, ossia la otturazione fosse molto estesa ed il dente insufficiente per darle ritenzione e solidità, non sarebbe la corona protesica a dare questa solidità ed il dente, col tempo, si fratturerebbe sotto la corona. Se si valutasse che ci si trovasse in una situazione clinica tale, l'unico modo per dare solidità a tutta l'unità dentale è , dopo avere curato endodonticamente i denti, ricostruirli con pernimoncone, su cui fare delle corone di protesi fissa definitiva il lega aurea e porcellana o zirconio e porcellana, preferibilmente o altri materiali, però scadendo allora di qualità! Questo in linea di massima e volendo rispondere alla sua domanda in senso lato! Solo la sua Dentista può sapere e risponderle! Legga nel mio profilo "Le protesi dentali fisse Excursus su i vari tipi di protesi fisse. Consigli e suggerimenti per i pazienti". Le lascio un Poster con denti molto compromessi per fratture, sfondamenti della camera pulpare, patologie parodontali delle forcazioni e salvati oltre che con la chirurgia Parodontale, essendo io Parodontologo, anche con perni-moncone e corone protesiche in lega preziosa aurea e ceramica. Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Senza visitarla accuratamente è impossibile rispondere alla sua domanda. Ovviamente se ha denti non sintomatici, né rotti né scheggiati e con otturazioni adeguate, può lasciarli così com'è; se le otturazioni presenti sono infiltrate, è opportuno sostituirle o con nuove otturazioni (se residua sostanza dentale sufficiente) oppure, se rimane sostanza dentale troppo esigua dopo aver rimosso l'otturazione, con restauri indiretti (intarsi / capsule). Solo chi la visita può valutare, spiegandole accuratamente i lati positivi e quelli negativi, quello che è più opportuno per la sua bocca.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.ra Eleonora, in tutte le cose c'è sempre una via di mezzo... lei è giovane e dobbiamo chiederci il perchè si avvicina cosi presto alla riabilitazione protesica? Forse oltre le che corone protesiche volgarmente dette capsule, occorre anche un programma di corretta prevenzione. Controlli se chi opera su di lei è iscritto all'ordine dei medici.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

La cure cioè le otturazioni hanno un limite. Se si tratta di un danno da carie esteso, a maggior ragione se i denti sono stati devitalizzati, è bene mettere capsule per prevenire sia che le otturazioni cadano, sia per prevenire (molto peggio) che i denti si sgretolino con la masticazione. Alle volte un dente se viene fatta la capsula per tempo dura tutta la vita, invece se si tarda a fare la capsula talora si rompe e si sgretola in modo che poi non può più essere recuperato e va tolto...
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.ra Eleonora, sicuramente nulla sostituisce una visita clinica effettuata da un professionista. Credo che sia veramente giovane per effettuare un trattamento riabilitativo così importante e che oltre alle corone ("incapsulare i denti") bisognerebbe valutare se sia il caso di poter essere più conservativi, magari mediante l'utilizzo di intarsi "overlay". Ad ogni modo dovrà parlarne con il suo dentista ed effettuare insieme il percorso terapeutico più consono alla sua situazione. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Andrea Carrino
Parma (PR)

Per darle una risposta sensata bisognerebbe avere almeno delle fotografie che diano conto dello stato attuale, il resto è solo amabile conversazione. Cordialmente

Scritto da Dott. Gustavo De Felice
Sapri (SA)

Gentile paziente, se i denti sono vitali normalmente si sceglie, anche con lesioni estese, di fare restauri parziali (ad esempio otturazioni o intarsi). Se i denti sono devitalizzati occorre valutare la quantità di pareti residue del dente. Al di sotto di una certa soglia è più predicibile ottenere una lunga durata nel tempo se si usano restauri completi (le corone). Tutto ciò, ovviamente, dopo aver verificato la validità delle terapie ricevute prima, per evitare di "fare una casa su fondamenta non affidabili".
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Attilio Venerucci
Finale Ligure (SV)
Consulente di Dentisti Italia

Per la mia esperienza clinica, i denti vanno incapsulati solo se sono stati devitalizzati, altrimenti non c'è alcun motivo per farlo.

Scritto da Dott. Gianluca Pucci
Roma (RM)