Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 10

Con quale materiale vengono fatte le otturazioni dei molari?

Scritto da Gianpaolo / Pubblicato il
Salve, con quale materiale vengono fatte le otturazioni dei molari? quale è il migliore? E quale di questi non ha interazioni in casi di risonanza magnetica? Grazie per l'attenzione
Compositi o ceramiche. La precisione dell'esecuzione ne favorisce la durata, nessuna controindicazione alla risonanza

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Giampaolo, le otturazioni vengono eseguite in diversi materiali a scelta dell'odontoiatra che adegua ad ogni singolo caso; tutti questi materiali rispettano tutti determinate norme e non è possibile a distanza stabilire quale sia il materiale migliore per il suo caso.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Caro Gianpaolo, buongiorno. Mi associo alla risposta dell'amico Dottor Ruffoni ed aggiungo che tra i tanti materiali i più usati sono i compositi, le ceramiche, l'amalgama d'argento e l'oro. Non c'è nessuna controindicazione per la Risonanza Magnetica. Solo se esistessero otturazioni in metallo scadente, a volte potrebbe verificarsi un piccolo sintomo di lievissimo "formicolio" sui denti otturati con questo metallo per conservativa e per riabilitazione protesica, ma parlo di metalli scadenti come amalgame a basso contenuto di argento e corone con struttura portante in acciaio o interamente in acciaio. In ogni caso, a parte il "formicolio" non succede nient'altro di nocivo! Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Non c'è un materiale migliore...c'è quello più idoneo al singolo caso del paziente. Nessun problema con la risonanza.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. Gianpaolo, il materiale con cui si fanno le otturazioni dei molari va deciso da caso a caso. Nessuno può dare problemi con la risonanza magnetica. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Nessun materiale interferisce in maniera significativa con la risonanza magnetica (nemmeno quando si tratta di protesi fisse), quindi su questo può stare tranquillo. Il materiale di elezione per le otturazioni dentarie è la resina composita (chiamato più semplicemente composito), secondariamente si usa ancora l'amalgama dentario (ormai quasi abbandonato) e per gli intarsi sempre composito oppure ceramica.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Ci sono vari materiali per fare le otturazioni. È l'odontoiatra a decidere a seconda del caso. Quello più usato oggi è comunque il composito. Per quanto riguarda la risonanza non ci sono interferenze significative con nessun materiale. Cordiali saluti

Scritto da Dott.ssa Francesca Ferrazzano
Napoli (NA)

Nessun materiale da otturazione interferisce con la RMN. Il miglior materiale ... è il suo dente. Significa che è meglio usare materiali che rimpiazzino solamente il tessuto dentale perduto, senza aver necessità di forme di cavità particolarmente destruenti. Tradotto in parole povere, compositi diretti o indiretti ( intarsi), che hanno una ottima durata nel tempo se eseguiti con tutti i criteri della moderna odontoiatria. Saluti.

Scritto da Dott. Enrico Cauli
Roma (RM)

Il materale migliore è secondario rispetto alla bravura del dentista che esegue il restauro. Personalmente eseguo esclusivamente otturazioni in composito, e limito le corone in ceramica (NON otturazioni) a quando non posso farne a meno.

Scritto da Dott. Sergio Formentelli
Mondovì (CN)
Collaboratore di Dentisti Italia

I materiali che si possono usare sono vari e dipendono dalle diverse situazioni. Anche in caso di otturazione con l'amalgama metallico, non ci sono problemi per un'eventuale risonanza magnetica.

Scritto da Dott. Paolo Gaetani
Lecce (LE)