Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 6

Ho messo un perno moncone con una capsula provvisoria

Scritto da maddalena / Pubblicato il
Salve, tra il mese di dicembre e Gennaio 2014 ho messo un perno moncone con una capsula provvisoria da premettere che il dente è già stato devitalizzato all'età 13 anni. fin qui tutto ok. rivado dal dentista per procedere con la capsula definitiva (ad oggi no ancora incollata definitivamente) all'interno della bocca, vicino alla gengiva dove ho questa capsula mi si forma una bollicina, la quale compare e scompare a suo piacimento. il mio dentista già un paio di volte mi ha pulito l'interno della gengiva con siringa e acqua ossigenata ( l'acqua ossigenata fuoriusciva senza entra re all'interno della gengiva, quindi con questo penso che tutti i canali fossero chiusi) si possa parlare di fallimento nel lavoro a cui mi sono sottoposta? grazie mille per la risposta
Cara Signora Maddalena, non specifica il dente in cura! Dato che è stato curato endodonticamente all'età di 13 anni, a limite, secondo che dente è potrebbe esserci una immaturità della fisiologica maturazione dell'apice che potrebbe essere rimasto "beante" ! Per esempio il secondo molare ma a limite anche il canino permanente! Non dice se la corona definitiva si estende sottogengiva nè se ha rapporti corretti col parodonto! Non dice se ci sono tasche parodontali. Insomma non dice niente di utile e questo non per colpa sua ma per farle capire che una Visita Clinica, semeiologica, anamnestica, Radiografica con R%x endorali, con sondaggio parodontale, con analisi gnatologica non si può fare via Web a solo Clinicamente in Studio! Mi sembra comunque che si stia procedendo "a tentoni" e senza avere fatto una corretta e definitiva Diagnsi Etiopatogenetica e Clinica! CHe altro dirle senza visitarla? Nulla più! Si attivi se vuole evitare probabili complicazioni che sembrerebbe a quanto scrive, di natura iatrogena! Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Maddalena, le notizie che ci manda sono troppo poche per dare un parere. Comunque siringa con acqua ossigenata non è una terapia. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Maddalena, controlli se chi opera su di lei è iscritto all'ordine dei medici, poi se lo trova iscritto faccia a lui questa domanda, perchè noi a distanza senza una conoscenza del caso potremmo dire di tutto, senza darle la corretta risposta.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Abbiamo poche informazioni per poterci pronunciare correttamente. Che dente ha curato? Radiografie? Problematiche parodontali? E' impossibile risponderle se non che comunque deve trovare una soluzione, forse è da ritrattare il dente o forse si tratta di una problematica parodontale.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Ponga il quesito al collega che la segue. La sua domanda non ha nessuna possibilità di valutazione via web.

Scritto da Dott. Alessandro Sanna
Lucca (LU)

STA SCRITTO: "il dente è già stato devitalizzato all'età 13 anni", e se in 10 anni non ha avuto episodi di infiammazione, possiamo essere abbastanza sicuri. Altra cosa è la capsula, che provoca una bollicina, e se toglie la capsula, la la bollicina scompare? Se lei riconosce un rapporto di causa ed effetto, la diagnosi la può fare da sola. Si ricordi che nella disperata guerra dei prezzi i dentisti accettano compromessi indecenti. Si ricordi che una capsula di altissima classe, eseguita da mani esperte, con metallo di sottofondo in lega preziosa ad alto titolo, con una gengiva neutrale tutti i giorni dell'anno, e poi stabile per decenni senza sballare l'ingranaggio dell'occlusione, non può costare meno di mille euro. Questa è la forza delle cose. Le capsule in zirconio costano meno, molto meno, ma hanno una durata media di mille giorni. Oltre i mille giorni, è solo fortuna. Si dia una svegliata, e controlli che quel che paga è pari al valore che riceve. Buona fortuna!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia