Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 10

I miei problemi ortodontici possono essere risolti con la Toronto Bridge?

Scritto da Saverio / Pubblicato il
Salve Dottori. Spero di aver inserito la domanda nella categoria esatta. Mi chiamo Saverio ho 25 anni sono un bel ragazzo ma ho un grave problema ai miei denti e non riesco più ad andare avanti. Vi spiego (o per lo meno ci provo) ho denti mediamente sani ma ho il palato troppo stretto dunque non c'è abbastanza spazio per i denti di fatti uno di questi (precisamente quello in centro tra il canino e il "dentone" della mia parte destra) é cresciuto all'interno del palato, esteticamente non si vede ma se alzo il mento si, ed è imbarazzante e poi è fastidioso tocca continuamente la lingua quando parlo. Inoltre tra il canino e il dentone c'è un leggerissimo spazio e quindi i due dentoni davanti non avendo sostegno dalla parte destra tendono ad inclinarsi verso quello spazio, risultato; si stanno storcendo tutti i denti. Da piccolo ho messo un apparecchio, il baffo, ma non l'ho tenuto tanto perchè faceva male e mi vergognavo e adesso mi ritrovo disperato. Io abito a Ventimiglia vicino San Remo non conosco dentisti BRAVI che amano il proprio lavoro e se vado a monaco mi dissanguano, il mio dentista mi disse l'anno scorso che dovevo mettere 2 apparecchi il primo per fare spazio al dente e il secondo per rimetterlo in linea, circa due anni di "cura" e 7000 euro!!!! Eccessivi!! sono disperato non voglio mettere l'apparecchio a questa età tenerlo 2 anni, se va bene, e non essere certo del risultato. Io desidero denti come le star. Documentandomi nel web ho visto un lavoro molto interessante ossia il "TORONTO BRIDGE" sarebbe l'ideale per me in più farei sotto e sopra così sarei in completa armonia con me stesso perché non c'è la faccio proprio più. Vorrei sapere se posso farlo, chi compie queste operazioni quà in Italia o all'estero e se c'è un esperto che mi può visitare nelle mie vicinanze. Spero di essere stato chiaro. un cordiale saluto a tutti voi. Grazie mille.
Sig. Saverio, Dimentichi la "TORONTO BRIDGE" che è altamente sconsigliata nel suo caso. Si rivolga a un normalissimo odontoiatra italiano, che si occupa di ortodonzia, il caso non è complesso e sicuramente risolvibile alla sua età. I prezzi normalmente corrispondono a più fattori, dalle capacità lavorative dell'operatore alla posizione dello studio.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Buongiorno Saverio, mi permetto di sconsigliarle assolutamente la soluzione protesica, capisco che la cosa possa attirarla perchè più veloce e meno costosa ( forse ) ma il prezzo biologico da pagare ( estrarre il dente nel palato ) è sicuramente troppo alto per la sua età ! ricordi che per quanto possa essere bravo il protesista è impossibile ricreare la perfezione di un dente naturale. Io sono ortodontista e le consiglio fortemente la terapia e vedrà alla fine sarà entusiasta e con tutti i suoi denti.Si sa ogni cosa nella vita richiede un minimo di sacrificio : 18-24 mesi con apparecchiatura fissa per avere uno splendido sorriso non mi sembra una cosa così terribile. Cari saluti e auguri
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Antonella Bacchieri Cortesi
Noceto (PR)

Caro Saverio, non pensi al toronto! ;) E' una tecnica per persone che hanno perso tutti i denti, sicuramente non per persone che li hanno.. ma non allineati! Certamente un ortodontista è la strada migliore! Se vuole farsi dare un'occhiata informativa, può venirmi a trovare a sanremo. Direi che le soluzioni pososno essere ortodonzia, come prima scelta, o faccette in ceramica. Veloci, estetiche, ma un po' più "invasive". In bocca al lupo!

Scritto da Dott. Alessio Bosco
Sanremo (IM)

Egregio Saverio, il toronto bridge non fa per lei. Vada da un ortodonzista che le troverà la soluzione migliore per il suo caso. Penso che non si può ottenere tutto quello che si vuole, velocità di esecuzione, estetica, basso costo e via dicendo. Qualche sacrificio l deve fare per stare bene. Tenga l'ortodonzia per il tempo indicato, ne gioverà la sua salute orale. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sig. Saverio, non è proprio il caso di parlare di toronto bridge, a parte il costo più  o meno uguale, ma il sacrificio dei suoi denti è un costo biologico, funzionale e morfologico per il suo viso, troppo salato. Le consiglio vivamente di rivolgersi da un ortodonzista capace.

Scritto da Dott. Maurizio Serafini
Chieti (CH)

Caro Saverio...nel modo più assoluto ESCLUDA il "Toronto Bridge" ... e qualsiasi altra soluzione di protesi fissa su impianti ...o estrattiva dei denti “in massa” . ma scherziamo!!! ... ma ci ragioni su...con "intelligenza" ... e "calma" ... lei vorrebbe farsi estrarre denti sani per farsi "invadere" da inutili...anzi nocivi...per Lei ovviamente...impianti ...perchè tali sono... che supportano una protesi fissa (= Toronto Bridge = ideata dagli Svedesi pionieristicamente del gruppo di studio del famoso Branemark, il suo nome, Toronto, deriva dal fatto che nel lontano 1982 venne presentata per la prima volta a Toronto a un congresso internazionale. E' una soluzione valida per gli EDNTULI ...ossia chi è senza denti...lei si tenga i suoi e se li tenga molto cari...sono preziosi...più di quanto possa credere...poi si faccia vedere da un buon Ortodontista (Italianissimo) ... in Liguria ce ne sono tanti chieda all'Ordine dei Medici e degli Odontoiatri ... e l'Ortodonzia Italiana è di altissima qualità...il suo caso poi ( a quel che posso dire senza averla vista ) ...è "normalmente semplice" e poi...guardi non esiste ciò che è facile o che è difficile, esiste solo ciò che si sa fare o ciò che non si sa fare! ... cerchi di capire che quello che penserebbe di fare sarebbe una vera e propria MUTILAZIONE e se mai trovasse qualche Dentista disposto ad assecondare “questa sua assurda idea” (lo dico con tutto il rispetto verso di Lei..) lo abbandoni subito!!! . Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Saverio, se deve far qualcosa si sottoponga ad un trattamento ortodontico...altrimenti meglio lasciare le cose così. Il Toronto non trova assolutamente impiego nella sua bocca. Saluti.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Saverio ribadisco quanto risposto dai colleghi. Il suo problema è da risolvere esclusivamente con un trattamento ortodontico appropiato. SALUTI

Scritto da STUDIO ASSOCIATO YGEA
Trecastagni (CT)

Splendide! Le risposte dei miei colleghi, intendo. E finalmente univoche. Lo so, il mio intervento è totalmente inutle ( se non per ribadire quanto scritto da tutti), ma non ce l'ho fatta ad esimermi dal manifestare la mia soddisfazione per l'elevata qualità delle risposte date. Come dice Gustavo Petti la qualità dell'odontoiatria italiana è elevatissima. Ci tenevo a sottolinearlo.

Scritto da Dott. Lorenzo Alberti
Roma (RM)
Collaboratore di Dentisti Italia

Non si faccia prendere dal panico e si rivolga a un buon ortodonzista che le risolverà tranquillamente il problema con una giusta spesa.

Scritto da Dott. Luciano Rita Maria Amelio
Catanzaro (CZ)