Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 10

E' possibile che durante l'intervento si stato leso qualche nervo o simile?

Scritto da immacolata / Pubblicato il
buongiorno, meno di 2 settimane fa a mia madre sono stati estratti ben 10 denti fra cui 3 denti del giudizio 2 sull'arcata inferiore e uno superiore, insieme sono stati rimossi anche dei piccoli cisti vicino alla mascella. Tutto ciò nel reparto di chirurgia maxillo-facciale di Caserta in anestesia totale. Venerdì scorso ha rimosso i punti ma ora non riesce ad aprire completamente la bocca, prova dolore e non riesce a mangiare perché non può muovere correttamente la mascella.. vorrei sapere se è normale o meno e nel caso capire a chi rivolgermi per risolvere questo fastidio.. é possibile che durante l'intervento si stato leso qualche nervo o simile? è una condizione reversibile?
Cara Signora Immacolata, si rivolga al Chirurgo Maxillo Facciale che l'ha operata! Mi sembra logico e ovvio. A chi vorrebbe rivolgersi. Stia in ogni caso tranquilla e tranquillizzi sua mamma. Non sarà niente se non postumi della chirurgia fatta. Spero le sia stata prescritta la terapia appropriata! Precisato ciò, anche se è inutile piangere sul "latte versato", vorrei tanto sapere come sia possibile che ben dieci denti siano tutti così compromessi irrecuperabilmente, essi e il loro parodonto, da decidere di estrarli! Mi sembra impossibile! Si rivolga a Loro che hanno fatto la "prodezza", in senso ironico naturalmente, tra l'altro in anestesia totale, inutile per avulsioni dentarie e pericolosa per la salute ed addirittura per la vita stessa di sua madre! Cordialmente Gustavo Petti , Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Estetica Dentale e del Sorriso e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Mi associo in pieno alla risposta del Dott.Petti, e aggiungo che problemi ha la sua mamma che richiedono una anestesia generale per fare delle estrazioni (10!!!)ed in che condizioni erano i suoi denti per decidere che erano tutti da estrarre? Torni dal chirurgo a farsi dare spiegazioni e poi magari ce le comunichi... Cordialmente.

Scritto da Dott. Pierluigi Scaglia
Calenzano (FI)

Gentile signora, solo il chirurgo può risponderle, essendo stato l'intervento invasivo. Mi associo ai colleghi sulla perplessità relativa a 10 estrazioni. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Maurizio Macrì
Napoli (NA)

Carissima Immacolata, non vedo l'utilità di una anestesia generale tranne se sua mamma ha problemi psicofisici non gestibili. Chieda al chirurgo che ha preso in terapia sua mamma il perché dell' anestesia generale e se tutti i denti estratti erano compromessi. Sono sicuro che avrà una risposta per ogni domanda che le pone.

Scritto da Dott. Denys Bergamini
Pianiga (VE)

La difficoltà ad aprire la bocca dipende dal fatto che per effettuare le 10 estrazioni hanno tenuto la bocca molto aperta per un lungo periodo. Ghiaccio antibiotici e antiinfiammatori le saranno stati sicuramente prescritti per tamponare la situazione. Mi pare molto corretto che lei contatti il chirurgo che ha eseguito questo intervento nel caso si presentino delle complicanze. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Roberto Rigano
PAVIA (PV)

Gentile Sig.ra Immacolata, visto la complessità dell'intervento è possibile che vi siano ancora delle difficoltà ad aprire la bocca. Comunque non vedo una giustificazione nell'eseguire una anestesia generale. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Immacolata, povera mamma, per accedere in anestesia totale con 10 avulsioni sicuramene rientra tra i disabili con grave invalidità, ora sta pagando anche la grande invasività della chirurgia odontoiatrica in un unica fase, nel suo caso il tempo darà la corretta risposta al momento non le resta che attendere.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

E' solamente vergognoso che lei si rivolga a internet per avere pareri sanitari da persone come noi che non sanno la storia clinica di sua madre ma che rispondono senza la minima conoscenza del caso. Rivolga le sue domande ai colleghi che hanno in cura sua madre che le potranno dare valutazioni veritiere avendo fatto anamnesi valutazione clinica diagnosi e prognosi con competenza e serietà. Sono allibito della sua domanda

Scritto da Dott. Alessandro Sanna
Lucca (LU)

L'intervento è stato molto invasivo e non ne capisco la necessità, ma sicuramente ci saranno stati dei motivi per fare una cosa del genere... E' normale che ci siano dei postumi, la guarigione avverrà in altre settimane ancora..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Immacolata non credo che sia stato leso alcun nervo e aspetti i tempi tecnici di guarigione

Scritto da Dott. Antonio Di Vito
Atripalda (AV)