Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 5

L'antibiotico non ha sortito effetto come si prosegue?

Scritto da giosue / Pubblicato il
Salve, dopo una terapia antibiotica di rocefin siringhe da un grammo un dolore ad un dente cariato non solo peggiora ma si forma una sacca di pus sotto il dente, il mio dentista dice che non può estrarlo perché ancora infiammato! la mia domanda è se l antibiotico non ha sortito effetto come si prosegue? premetto che meno di un mese fa per via di una ciste dentale ormai estratta avevo già fatto una cura di rocefin e cortisone
Caro Signor Giosue, non bisogna esagerare con antibiotici così potenti anche se quando servono, servono indubbiamente! Se il dente ha una radice sana con osso sano, basta curarlo endodonticamente e non estrarlo! I denti si curano. Non si estraggono. Comunque, dopo e durante una cura con antibiotici così potenti si può può procedere a qualsiasi terapia, anche una estrazione (avulsione dentaria) a meno che l'ascesso non sia maturo per un drenaggio ed allora prima si drena l'ascesso, poi si procede alla terapia sempre sotto copertura antibiotica! Bisogna andarci piano anche col cortisone di cui non vedo la necessità perchè abbatte le difese dell'organismo, ma lo dico in senso lato perchè non conosco la sua situazione clinica reale! Cordialmente Gustavo Petti , Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Estetica Dentale e del Sorriso e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile paziente, non ho elementi per esprimere un'opinione netta ma solo intuitiva. Se il dente è in necrosi, la terapia endodontica può recuperare il dente. Prima la diagnosi: a cosa è dovuto l'ascesso del suo dente? Poi la terapia. Perchè il Rocefin e non antibiotici casomai meno potenti ma più mirati, mi domando. Farei una rivalutazione clinica prima di procedere alla somministrazione di un nuovo farmaco. Cerchi un confronto con il suo dentista. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Maurizio Macrì
Napoli (NA)

Gentile Sig. Giosue, il Rocefin è un antibiotico potente contro i batteri gram-negativi, ma sui gram-positivi non è molto efficace. Pertanto bisognerebbe capire se è l'antibiotico più indicato. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Quanti giorni ha fatto il rocefin?? Quante al giorno?? Se l'infezione è severa, migliora dopo 7 gg di 2 fiale al giorno...

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Giosue, chi le ha prescritto il farmaco è responsabile delle sue cure, per cui lei non deve preoccuparsi di trovare in rete delle soluzioni per il suo caso, ma deve attenersi alle semplici istruzioni del suo odontoiatra. Si ricordi che lei si è rivolto a un medico, che non è uno stregone.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)