Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 10

Verso maggio 2012 ho sostituito una vecchia capsula oro con una di porcellana bianca

Scritto da gian luigi / Pubblicato il

L'anno scorso verso maggio 2012 ho sostituito una vecchia capsula oro con una di porcellana bianca nuova; preciso pertanto che e' stata una sostituzione non obbligata da chissà quale motivo perchè la vecchia oro andava benissimo ma solo per avere la bocca piu' presentabile ancora.... 2 sere fa mangiando una semplice carne impanata con insalata si e' sbriciolata una parte della capsula nuova ho gia' letto in proposito le risposte su un caso simile ma la capsula in quel caso aveva 3 anni. Nel mio caso si tratta di poco più di 1 anno, preciso che vado dal dentista a fare la pulizia e il controllo ogni 6 mesi (rigorosamente !!!) e che pur avendo altre capsule in bocca da anni e anni e' la prima volta che mi capita una cosa di questo tipo devo dire spiacevole non solo per le potenziali conseguenze economiche ma per il dubbio che il laboratorio che sta alle spalle (il cosiddetto odontotecnico) non lavori a regola d'arte o cmq al risparmio preciso anche che con il mio dentista toglieremo la capsula per verificarne la possibilità di riparazione o meno tra 15 gg quindi non so ancora come intende procedere cosa dovrei aspettarmi dal mio dentista cui vado ogni 6 mesi da almeno 20 anni e dove va abitualmente tutta la mia famiglia diretta (moglie e figlio), fratelli e genitori.

Egregio Signore, sta parlando del suo dentista di fiducia, dal quale va periodicamente e costantemente da vent'anni! Ne parli con lui: vedrà che sarà lui stesso a trovarle una soluzione soddisfacente. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)
Consulente di Dentisti Italia

Il fatto forse è questo: la ceramica richiede spessori molto maggiori del'oro, e quindi forse non aveva uno spessore adeguato e si è rotta. Questo non riguarda la qualità della ceramica ma una valutazione degli spazi disponibili. Il vero problema ora è questo: come rimuovere la capsula per ripararla senza danneggiare il dente sotto??? Se è fissata con cemento provvisorio sarà facile, altrimenti forse no. E se la mia ipotesi di spessore basso della ceramica, se non si fa una preparazione del dente sotto diversa, si ripresenterà ben presto, cioè si romperà di nuovo. Ma sono solo ipotesi...
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Signor Gian Luigi, non capisco assolutamente perchè lo racconta a noi. Non capisco assolutamente come possa far precipitare letteralmente Stima e Fiducia nel suo Dentista Storico che ha curato Lei e tutta la sua Famiglia per 20 anni ad un livello così "basso" da sentire il bisogno, mi lasci dire sbagliato, di raccontare pubblicamente tutto questo, il tutto condito con l'assurdità di chiedere sul web conferme o suggerimenti su come debba procedere il suo Dentista! Scusi, sa, ma con tutto il rispetto che devo a Lei come a tutti, sinceramente sono "allibito" da questo atteggiamento! E' ovvio che le debba rispondere di chiedere al suo Dentista o non c'è dialogo tra voi?! Possibile che in 20 anni non abbiate preso la sana abitudine di dialogare? O vuole che le risponda banalmente: "Venga da me a fare una visita Clinica e strumentale e una Rx endorale e potrò risponderle e pianificare una terapia ad Hoc"! No! Non glielo dico. Le dico invece di sviscerare il problema col suo Dentista e la esorto e mi permetto di farlo perchè si è rivolto a noi e quindi anche a me e quindi è Lei a darmene l'autorizzazione con la sua domanda a noi rivolta, a "RISPETTARE" il suo Dentista!Le chiedo scusa preventivamente se questa risposta non la "disturbasse" ma trovo il suo atteggiamento verso il suo Dentista talmente ingiusto ed inopportuno e purtroppo diffuso a macchia d'olio, da spingermi a cercare, con questa risposta, di farle comprendere questa ingiustizia ed inopportunità con la speranza che anche altri pazienti che hanno purtroppo questi atteggiamenti non consoni ad un sereno rapporto col proprio curante, capiscano!Scusi ancora!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Caro GianLuigi, purtroppo le corone in aureo ceramica sono sempre passibili di frattura del rivestimento, anche dopo anni . Tutti i pazienti si meravigliano del fatto che ciò avvenga con cibi morbidi, i quali non fanno altro che distaccare dei frammenti di una precedente crepatura spesso derivante da traumi, involontari, provocati da corpi molto duri. Ne parli col suo dentista in piena fiducia e troverà un rimedio ad una situazione di cui nessuno le può garantire il fatto che non possa incidentalmente avvenire. Michele Lasagna
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Michele Lasagna
Bereguardo (PV)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sig. Gian luigi, lei è in una botte di ferro, perché è dedito alla visita semestrale e per aver mantenuto la fiducia di un unico operatore. La frattura precoce di una protesi succede anche ai migliori odontotecnici che lavorano a regola d'arte, lo sanno e sono pronti nel rimediare all'inconveniente.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Egregio Gian Luigi. Tornando dal suo dentista di fiducia, non avrà da pentirsi di continuare ad aver fiducia in lui. Non può competere a lei scegliere il laboratorio odontotecnico da cui lo studio si serve. Sarà il suo dentista a trovare la giusta soluzione. Comprensibile il suo sfogo, ma la fiducia di 20 anni non si mette in discussione per un problema minimo, tra l'altro risolvibile senz'altro. Stia sereno.

Scritto da Dott. Enrico Cauli
Roma (RM)

Per una regola non scritta, la riparazione del danno dopo così poco tempo è tutta a carico del dentista. Se poi la sezione della bocca è relativamente coperta e lei non ha speranza di cantare a Sanremo, si potrebbe recuperare l'oro della vecchia capsula massiccia e rifarne una a regola d'arte. In questa seconda ipotesi, gli spessori di sicurezza sono minimi e non sarebbe necessario ricorrerere al trapano demolitore sullo smalto del dente per avere uno spessore di vetro gorilla colorato più spesso e sicuro, secondo la regola "evita le grane e demolisci tutto". Si faccia valere. Buona fortuna!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Egregia signora, durante le fasi di stratificazione della ceramica (tecnica incrementale che prevede l'aggiunta di piccoli strati successivi uno dopo l'altro) può accadere che si formino delle microscopiche bolle d'aria fra uno strato e l'altro, che sono poi all'origine dei distacchi che avvengono con l'uso. Questo problema è ben conosciuto dagli odontotecnici e dai dentisti e, anche se raramente, è un inconveniente che può succedere anche al più bravo dei tecnici. Ma che si risolve facilmente mediante una banale ricostruzione dello strato distaccato. Badi bene che non parlo di riparazione, perchè non si tratta di questo, bensì di una nuova stratificazione, che risulta come una fase intermedia di un rifacimento. Il suo dentista di fiducia e il laboratorio provvederanno sicuramente ed in modo gratuito alla soluzione del problema ed elimineranno le eventuali interferenze che potrebbero essere delle concause del distacco che lei lamenta. E se la sua fiducia è stata ben riposta nel curante per 20 anni, non capisco il perchè dei suoi dubbi. Non sia diffidente e si tranquillizzi: non è un problema che avrebbe meritato la sua preoccupazione e, forse, neanche l'attenzione che tutti noi abbiamo avuto nei suoi riguardi. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Bruno Cirotti
Roma (RM)

Mi associo completamente al Dott. Petti! Lavoro da trent'anni e mi sentirei offeso se un paziente si comportasse come Lei!

Scritto da Dott. Pierluigi Scaglia
Calenzano (FI)

Mi associo al commento del collega dott. Petti che sottoscrivo, null'altro c'è da aggiungere .

Scritto da Dott. Maurizio Macrì
Napoli (NA)