Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 10

E' fisiologico un leggero movimento dei denti?

Scritto da Veronica / Pubblicato il
Gentilissimi dottori avrei una domanda da porre, è fisiologico un leggero movimento dei denti? Mi spiego da qualche settimana dopo la masticazione se passo la lingua ( prima di lavare i denti) tra il primo e secondo molare di sotto sia di destra che di sinistra è come se avvertissi dei leggerissimi scatti, tipo come se mettessi il filo interdentale. Qualche scatto e poi nulla, sempre dopo la masticazione. Ovviamente non sono visibili ad occhio nudo e nemmeno sotto le dita. Ho fatto l'igiene orale tre mesi fa e una Opt da cui non è emerso nulla. Ho fatto di recente una visita presso una gnatologa a causa di un irrigidimento ai muscoli masseteri, la quale per ora mi ha prescritto un bite morbido e alcuni massaggi per distendere il muscolo. Non mi ha trovato precontatti in quanto avendo fatto ortodonzia afferma che non ho malocclusione. Questo leggerissimo scatto che avverto inserendo la lingua tra dente e dente potrebbe essere legato al normale movimento dei denti?
Arco Facciale di Trasferimento e Articolatore a Valore Medio per lo studio Gnatologico in particolare del Movimento di Bennet . Da casistica Gnatologica di Gustavo Petti Parodontologo Gnatologo di Cagliari
Cara Signora Veronica, stia tranquilla, non può percepire un movimento o addirittura uno scatto dei denti usando la lingua o i polpastrelli delle dita. Queste strutture anatomiche ed organi, falsano le sensazioni. La mobilità dei denti si "saggia" incarcerando il dente in questione tra due strumenti rigidi odontoiatrici posti l'uno sulla superficie vestibolare e l'altro su quella palatale. Gli spazi interprossimali ed eventuali movimenti o rumori li si saggia con strumenti idonei, specilli, filo interdentale adatto a questo scopo (deve essere preferibilmente in cera e non diventare una fettuccina come quello che si usa per l'igiene orale) e eventualmente un separatore interprossimale oltre ovviamente a segnare tutti i contatti gnatologici per valutare con cartine idonee di due colori e diversi spessori se vi siano precontatti dinamici e statici di articolazione e rispettivamente articolato e nelle tre disclusioni incisiva, canine e in Relazione centrica e tanto altro! Si faccia spiegare tutto dalla Gnatologa! Tra l'altro il bite se non ci sono patologie gnatologiche perchè mai lo avrebbe costruito? Solo per fare "riposare" i masseteri in assenza di contrattura degli pterigoidei? Mi sembrerebbe quantomeno "azzardato" E le articolazioni ATM come stanno hanno scrosci o click? E come lo ha costruito? Con semplici impronte o dopo studio con Arco facciale di Trasferimento e articolatore a valore medio? E la postura è stata valutata? E la fisiologia della bocca ed in particolare della lingua? Almeno queste valutazioni sono state fatte?! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

E' un sintomo strano. Provo a buttare lì una teoria che sembra stramba anche a me che la formulo. Visto che dice di avere eseguito l'igiene poco tempo fa, potrebbe essere venuto a mancare del deposito duro che tra un dente e l'altro formava un ostacolo al normale e libero movimento dentario. Al mancare di questo, che è la condizione in cui dovrebbe essere la bocca, i denti sono liberi, ammortizzando nella possibilità concessa loro dal parodonto. Mi spiace, ma a distanza di web, più che teorie non posso formulare. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Sig. Veronica, mi pare strano che dei denti scattino solo dopo la masticazione e poi più nulla. Poi la lingua non è il mezzo migliore per valutare la mobilità. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Veronica, i denti sono articolati dai legamenti (gonfosi), per cui si possono avere dei piccoli movimenti impercettibili alla lingua. Nel suo caso probabilmente l'aspetto psicologico sta giocando alla grande.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Se fosse fisiologico lo percepirebbe su tutti i denti. È collegato all'uso del bite? Strano un bite morbido. Che può stressare i muscoli ulteriormente. Un controllo presso altro collega lo farei anche se in virtù della sua giovane etá se il movimento é presente potrebbe dipendere dal serramento/ digrignamento. Cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Difficile risponderle...se c'è suggestione o qualche cosa che non va è meglio che faccia un controllo.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Veronica, anche se è vero che i denti presentano una fisiologica mobilita' determinata dal legamento parodontale, questa non può essere percepibile con la sola pressione linguale. Se veramente presente in grado superiore alla norma propenderei per una anomala pressione occlusale, per altro confermata da un indolenzimento dei masseteri. Bites morbidi e massaggi non hanno mai risolto problematiche di natura gnatologica e aver eseguito un trattamento ortodontico non è affatto garanzia di una occlusione fisiologica sotto il profilo neuromuscolare, tant'è che vi sono delle contrazioni muscolari sintomatologicamente percepite. Le consiglio di effettuare, da adatto operatore, i moderni tests computerizzati in uso per la analisi e lo studio dell' occlusione sotto un profilo neuromuscolare. Michele Lasagna
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Michele Lasagna
Bereguardo (PV)
Collaboratore di Dentisti Italia

Si sottoponga ad una visita gnatologica, perchè quello che ci racconta non è chiaro. Un bite morbido a me non piace. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Bite morbidi li usiamo per attutire colpi provenienti dall'esterno, che possono risultare traumatici ai denti: quindi nella prevenzione durante attività sportive. Altri tipi di bite morbidi (posizionatori o "positioners") li usiamo per effettuare piccoli spostamenti dentari, data la loro grande forza elastica. In presenza di serramento o digrignamento (parafunzioni imputabili all'iperattività dei mm. masseteri) si usano bite rigidi, per consentire la pressione o lo scivolamento dei denti in modo uniforme sul bite, senza trauma per i denti protetti. Nel suo caso, mi sfugge il motivo per l'utilizzo di un bite morbido... Basterebbe infatti una piccola imprecisione di fabbrica del bite per creare mobilità ad un dente! Altra origine di mobilità dentaria è la malocclusione. Però a lei la malocclusione è stata esclusa dalla diagnosi! Perché allora applicare un bite? Se è presente ipertrofia dei masseteri, c'è malocclusione! Infatti i masseteri vanno in ipertrofia se la dimensione verticale dell'occlusione in centrica è ridotta, oppure se manca stabilità articolare delle arcate dentarie in occlusione. Le consiglierei quindi una seconda visita gnatologica! Per quanto riguarda la sua domanda specifica riguardo il leggero movimento dei denti, sappia che è fisiologico e non lo si avverte con la sensibilità delle dita o della lingua. Però la lingua è in grado di spingere il dente che, se è patologicamente mobile per microtraumatismo, può muoversi nel suo alveolo osseo e dare la sensazione di "scatto". Motivo in più per sottoporsi ad una seconda visita gnatologica! Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)
Consulente di Dentisti Italia

Un piccolo movimento dei denti è normale, probabilmente potrebbe essere una serratrice. Le consiglio visita gnatologica

Scritto da Dott. Gino Perna
Roma (RM)