Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 14

In che misura è normale che i denti si muovano?

Scritto da ludovica / Pubblicato il
Buongiorno..Vorrei sapere in che misura è normale che i denti si muovano..Ho 24 anni e gli incisivi dell'arcata inferiore si muovono leggermante! Mi devo preoccupare? Sono terrorizzata! Come posso rimediare? Grazie
Gentile Ludovica, se ha la sicurezza che i suoi incisivi si muovono, allora deve andare subito dal dentista per valutare le cause che comportano tale mobilità. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Le cause possono essere tantissime se é vero che si muovono. Ma la maggior parte di esse, a 24 anni, sono cause occasionali, di scarsa importanza, e reversibili... Può essere solo una sensazione soggettiva, dovuta ad un periodo di stress.. Qui va bene un buon dentista generico, o, meglio ancora, un parodontologo.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Ludovica i denti sono articolati con l'osso (gonfosi) e hanno dei minimi movimenti. Le consiglio di non stimolare il movimento e di fare una vista di controllo dal suo odontoiatra.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara Signora Gambardella, Le cause della mobilità dei denti in una persona giovane come Lei sono molteplici ... in ogni caso SI TRANQUILLIZZI ... sono di regola tutte cause "banali" ... non è il caso che sia "terrorizzata" ... tra le più comuni: una banale sensazione di mobilità soggettiva ... ossia che "crede" di percepire lei ... e che non esiste...o perchè la sente erroneamente se si tocca i denti col polpastrello che dà una errata percezione di mobilità (lo stesso accade se la percepisce con la lingua)...o per motivi di stress...di Surmenage...oppure ci può essere una iniziale gengivite o una iniziale formazione di uno "scollamento della gengiva" o infiammazioni...per lo più banali dell'ìosso profondo intorno alla radice. Ciò detto...occorre fare una visita da un Parodontologo (un dentista che si occupa della "piorrea" e gengive) che deciderà, se confermata la mobilità, come procedere. In ogni caso anche se fosse...è "niente" in una paziente di 24 anni ... quindi TRANQUILLA!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. Ludovica, non si deve terrorizzare, al massimo preoccuparsi rimediando nel recarsi da un collega che si occuperà, fornendole risposte certe, dell Suo problema. Distinti saluti

Scritto da Dott. Angelo Raffaele Izzi
Lainate (MI)

Dato per scontato l'opportunità di una visita, il motivo più banale di una mobilità agli incisivi inferiori è del tartaro di troppo; comunque stai tranquilla. Saluti

Scritto da Dott. Luigi Balestriere
Arezzo (AR)

Non è il caso di essere "terrorizzati" per fortuna di "denti non si muore" , altrimenti sa quanti dentisti sarebbero in galera!!! comunque è bene che contatti un buon Odontoiatra, mi sembra Lei sia di Aosta: provi a contattare lo studio del Dr. Corrado Alliod, un Professionista molto preparato che saprà darLe i consigli giusti. Cordialità

Scritto da Prof. Guido Prando
Genova (GE)

La mobilità fisiologica che ogni dente deve normalmente avere all'interno del suo alveolo parodontale (osso , leganenti, etc.)), è micrometrica e pertanto non deve essere apprezzabile dal Paziente. Detta mobilità (resilienza)è necessaria, dovuta e garantita da molteplici fattori anatomo-funzionali. Pertanto la risposta alla Sua domanda "in che misura è normale che i denti si muovano ?", è la seguente: IN NESSUNA MISURA APPREZZABILE DAL PAZIENTE! Pertanto Le consiglio, -senza inutili allarmismi-, di effettuare quanto prima una Visita Odontoiatrica,rivolgendosi elettivamente ad un'Esperto in Parodontologia e/o in Gnatologia Clinica. Ci tenga informati. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sergio Audino
Palermo (PA)

Come già sottolineato dai colleghi una leggera mobilità dentale può evere molteplici cause e non condurre forzatamente alla perdita degli elementi dentali. La via corretta è sicuramente quella di recarsi da un parodontologo accompagnata da una radiografia panoramica che potrà fornire informazioni utili. Nel frattempo le suggerisco un'accurata ed attenta igiene orale supportata eventualmente da toccature con normale acqua ossigenata in caso di sanguinamento gengivale dopo l'utilizzo dello spazzolino e del filo interdentale (FONDAMENTALE). Saluti e non si allarmi!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Antonella Bacchieri Cortesi
Noceto (PR)

Gentile Ludovica, l'escursione di alcune decine di micron di un dente è normale. Escursioni superiori sono patologiche ed è opportuno fare delle lastre e una visita per verificare lo stato di salute dell'osso e del parodonto. Cordialità.

Scritto da Dott. Michele Caruso
Treviso (TV)
Consulente di Dentisti Italia