Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 3

SEGUITO ALLA DOMANDA: Da 3 giorni ho un male atroce ad un molare...

Scritto da Anna / Pubblicato il

Ringrazio tutti i dottori che mi hanno risposto e ne approfitto per chiedere un altro paio di cose. Da ieri pomeriggio (quindi 3 giorno di antibiotico) mi è venuta la febbre. Prima molto alta, poi altalenante 37.5 - 39. Questa mattina sembra andare meglio il gonfiore ma continuo ad avere 38 di febbre con tutte le conseguenze ben note (male più o meno OVUNQUE). Sono al 4 giorno di augmentin (preso ogni 8 ore) e non capisco come mai sia comparsa ieri la febbre. Nel frattempo il mio dentista mi ha confermato che può visitarmi solo domani pomeriggio...

 

Precedente:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/odontoiatria/7970_da-3-giorni-ho-un-male-atroce-ad-un-molare.html

Cara Signora Anna, la ringrazio per i suoi ringraziamenti, fa piacere sapere che i nostri consigli siano stati apprezzati e siano stati utili. Si faccia visitare prima dal Dentista che valuti clinicamente l'ascesso per scongiurare che non sia diventato un flemmone e poi dal medico curante generico per fare diagnosi di una eventuale banalissima influenza sovrapposta alla sua patologia stomatognatica, basta fare una visita clinica faringo-laringo, broncopolmonare con percussione ed auscultazione ed altro per fare diagnosi anche in presenza di terapia antibiotica, ma questo chi fa Medicina lo sa benissimo!!Di più non posso dirle! Lo faccia! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Come ogni patologia, viene velocemente e se na va lentamente in queste condizioni sarebbe opportuno che il collega la ricevesse anche senza appuntamento. Non occorre una vista dal generico poiche e' impossibile valutare la provenieza febbrile in un quadro dove viene effettuata terapia con atb. si puo' fare diagnosi presunta. Purtroppo un po' di pazienza ci vuole, vista la correzione del collega per diagnosi febbrile ,non vedo la necessita di effettuare accertamenti invasivi e semeiotici. solamente attenderei. saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Alessandro Sanna
Lucca (LU)

Sig. Anna, domani finalmente risolverà il suo problema. Auguri.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)