Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 7

Da 3 settimane è comparso un dolore sordo presente solo alla masticazione

Scritto da stefania / Pubblicato il
Buonasera, da 3 settimane è comparso un dolore sordo presente solo alla masticazione nell'arcata superiore sinistra, che interessa il premolare e il molare in particolare, entrambi denti sani senza otturazioni nè carie. Sono appena stata dal dentista che, dopo aver eseguito 2 radiografie e tutti i test (caldo-freddo-elettricità-battitura) non ha rilevato alcun problema sulla radiografia, nel nel dente, nè tantomeno nell'osso e radici. L'unica osservazione è che il dente (primo molare superiore) non risponde allo stimolo di elettricità nè di freddo, rispetto al premolare che ha risposto subito, ma non sono presenti carie. Ma dato che nella radiografia non si nota nulla a parere del dentista, lui non sa cosa poter fare per risolvere il problema, che ha definito "misterioso". Il dolore non è costante, e si presenta solo se mastico cibi "pastosi" come carne o fibre, in cui è richiesto uno sforzo dei molari, ed è un dolore che interessa tutta l'area e sale quasi allo zigomo, sordo e di diverse intensità, variabile in base alla forza della masticazione. Da un paio di giorni ho anche la sensazione di un gusto cattivo. Qualcuno mi potrebbe aiutare e indicare cosa potrei fare per capire da dove deriva questo dolore e quale diagnosi potrebbe avere? Grazie anticipatamente per l'aiuto.
Sig. Stefania, presto il mistero sarà svelato, il tempo porterà alla corretta diagnosi, se il dolore non scompare spontaneamente in 15 giorni, dovrebbe ritornare dall'odontoiatra per nuovi accertamenti diagnostici che potrebbero arrivare al cavity test.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Paziente, se il molare non risponde test di vitalità al freddo ma risponde al test del caldo, significa con tutta probabilità che il dente è in necrosi non completa e va comunque devitalizzato. Con una accurata visita clinica va anche escluso che sia presente un'incrinatura dello smalto e/o dentina che potrebbe essere compatibile con il dolore sordo alla masticazione. Cordialmente

Scritto da Dott. Paolo De Carli
Majano (UD)

Cara Signora Stefania, buongiorno a Lei, c'è una incongruenza nel dire prima "non ha rilevato alcun problema agli stimoli termici ed elettrici" e poi contraddire il tutto con "non risponde al freddo ed elettrico" ! Se fosse stato verificato che gli altri denti non in causa e quindi di controllo, rispondono al freddo, ossia è esclusa una soglia alta o altissima allo stimolo doloroso che falsificherebbe le risposte, allora ciò significherebbe, essendoci la risposta al caldo, che si tratterebbe di una sintomatologia radicolare della polpa ed il dente in causa andrebbe curato endodonticamente (devitalizzato)! Tutto qui! Non capisco il problema dove sia! Non c'è nessun Mistero ma una patologia che evidentemente il suo Dentista non conosce! Inoltre ha valutato la presenza di tasche parodontali con un sondaggio parodontale? Ha fatto una Visita completa Parodontale, Conservativa e Gnatologica? Per concludere, se la stimolazione degli altri denti che funzionerebbero da test fosse positiva, sarebbe quello che le ho detto. Se fosse anche essa negativa bisogna indirizzare la diagnosi su patologie Parodontali, endoparodontali, gnatologiche o altro! I misteri non esistono. Non esiste neanche il facile o il difficile, esiste solo ciò che si sa fare e ciò che non si sa fare! Per fare Diagnosi bisogna avere il sospetto diagnostico. Per avere il sospetto diagnostico bisogna saper fare una visita completa e soprattutto una Cultura Odontoiatrica Completa! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Dal suo racconto credo che il molare sia da trattare endodonticamente.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Signora Stefania, dal suo racconto, e dai risultati dei test di vitalità effettuati dal suo dentista, è chiaro che il molare stia andando in necrosi, cosa che sarà confermata dal tempo. Se il dente radiologicamente è perfetto, potrebbe trattarsi di una micro frattura alla radice (ipotesi) o magari ad una carie tra un dente e l'altro magari non visibile radiologicamente....! Per evitare grandi fastidi, bisognerà devitalizzare il dente...! Cordiali saluti...!

Scritto da Dott. Andrea Calandrino
Castelvetrano (TP)

Devitalizzare il dente che non risponde al freddo.

Scritto da Dott. Daniele Tonlorenzi
Carrara (MS)

Gentile Sig. ra Stefania, il fatto che il molare risponda allo stimolo del caldo e non a quello del freddo e elettrico è un segno di iperemia pulpare ed il dente va devitalizzato. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia