Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 10

Ho un bambino autistico di 8 anni che ha una carie che sta disintegrando il dente

Scritto da lucia / Pubblicato il
Ho un bambino autistico di 8 anni che ha una carie che sta disintegrando il dente e forse ne ha anche un'altra, ha male infatti ci sta facendo impazzire perché ovviamente lui reagisce con i suoi modi cioè da pazzo furioso notte e giorno ma è impossibile fargliela, siamo in lista da 2 mesi al san Palo di Milano per fare l'anestesia totale perché ovviamente non collabora, e ancora dobbiamo aspettare. Ma è possibile che un disabile se ha denti che gli fanno male neanche privatamente è impossibile poter risolvere il problema !!Non ce la facciamo più.
Gentile Signora, provi a rivolgersi a questo collega e vada pure a mio nome, penso possa risolvere il problema. Cordialità Guido Prando Spreafico Roberto Studio Dentistico V. Indipendenza, 6 21052 Busto Arsizio Tel.: (+39) 0331620500

Scritto da Prof. Guido Prando
Genova (GE)

Cara Lucia...ho lo stesso problema, cioè un figlio autistico, e le stesse difficoltà...pur essendo dentista! I nostri piccoli subiscono l'assenza quasi totale di supporto del servizio sanitario per questo tipo di problematiche. Una strada potrebbe essere trovare un dentista che collabori con un anestesista che si prenda la briga di sedare o addormentare il piccolo, magari in una struttura protetta o studio attrezzato. Comunque è un grosso problema Un Abbraccio, Andrea

Scritto da Dott. Andrea Fabianelli
Cortona (AR)

Gentilissima Lucia Le consiglio di rivolgersi alla Narcodont di Milano dove troverà del personale altamente qualificato, che sarà in grado di rispondere alle vostre esigenze.

Scritto da Dott. Camillo Tomaselli
Brescia (BS)

Cara Signora Lucia, esprimendole la mia "vicinanza" a suo Figlio e a Lei, segua i consigli dei colleghi che le hanno risposto prima di me e sappia in ogni caso che qualsiasi bravo Dentista che si occupi preferibilmente di Pedodonzia e di Sedazione Cosciente o meglio profonda con l'ausilio di un Anestesista e Rianimatore, per quest'ultima, con tutta l'attrezzatura idonea per l'asssistenza ed urgenze mediche e monitoraggio relativo, va bene! Si rivolga all'Ordine dei Medici ed Odontoiatri e chieda di segnalarle i nomi!Oltre naturalmente ai nomi indicati dai Colleghi ora! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile sig.ra, se ha piacere la struttura che dirigo è dotata di sala operatoria per anestesia generale (regolarmente autorizzata dalla Regione Veneto), siamo a sua disposizione per organizzare la procedura. Tenga presente che per motivi organizzativi ci servono almeno 8 giorni di preavviso. Grazie

Scritto da Dott. Alvise Cappello
Padova (PD)

Provi a contattare il prof. Giovanni Manani, saprà aiutarla, è il suo pane quotidiano

Scritto da Dott. Ciriaco Francesco Tufarelli
Foggia (FG)

Mi rendo conto.. Ma c'è una tecnica che andrebbe provata, che alle volte fa miracoli. Alle volte no. Ma se funziona, evita la totale e permette di rifare altre cure o pulizie periodicamente senza fare la totale.. E' il protossido che andrebbe provato. Legga i miei articoli in questo sito e sui miei sulla sedazione cosciente, e se vuole provo ad indirizzarla.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Lucia, suo figlio riferisce solo mal di denti, non è in pericolo di vita, per cui può attendere. Si ricordi che se suo figlio si trova in queste condizioni è anche perché c'è stato il suo contributo nel non applicare una corretta prevenzione. Privatamente le cure sono possibili in sedazione cosciente o in narcosi e su questo portale trova molti colleghi disponibili a questo tipo di cure. Alla Regione Lombardia, queste cure non d'urgenza hanno costi esorbitanti, che sostengono tutti i contribuenti e purtroppo non possono far fronte ai desideri di voi genitori. Le consiglio di non dare cibi contenenti zucchero al bimbo, soprattutto la sera e motivarlo alla pulizia dei denti almeno la sera, si ricordi che i genitori devono essere i primi a dare il buon esempio, una volta ottenute le cure non dimentichi mai la visita trimestrale di controllo, altrimenti il problema, la solo spostato e non risolto.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Concordo con quanto scrive il Dott Passaretti a Proposito della Sedazione Cosciente con il protossido d'azoto: su questo tipo di pz non collaboranti e' una meraviglia! L'ho provata su una pz autistica, non collaborante, e ho potuto fare una ricostruzione di un incisivo centrale in composito, che come i colleghi sanno, non è facile. Cordialmente Dott.ssa Cuccuru

Scritto da Dott.ssa Graziella Cuccuru
Bosa (OR)

Gentile Sig Lucia, vista la relativa vicinanza potete contattarmi presso il mio studio dove si può praticare la sedazione cosciente per via endovenosa assistita da un anestesista rianimatore o si può insieme concordare l'invio del vostro piccolino presso una struttura convenzionata e attrezzata come l'Istituto Stomatologico Italiano a Milano. Cordiali saluti Michele Lasagna.

Scritto da Dott. Michele Lasagna
Bereguardo (PV)
Collaboratore di Dentisti Italia