Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 7

Vorrei avere qualche parere sulla mia (disastrosa) attuale situazione

Scritto da TIZIANA / Pubblicato il

Buongiorno a tutti, scrivo per avere qualche parere sulla mia (disastrosa) attuale situazione. Premetto che a causa di paura, vergogna e terrore non mi sono mai recata da un dentista (tranne da bambina per un doppio canino che lui tirò con le mani senza avvisarmi). Adesso la situazione è insostenibile e ho preso appuntamento in uno studio dentistico per mercoledì. Oggi, su richiesta da parte del dottore, ho effettuato un ortopanoramica (allego il risultato). Inoltre, dopo aver perso numerosi molari, ieri si è distrutto anche il primo premolare dell'arcata superiore DX lasciando un buco sul mio sorriso. Vorrei sapere, se è possibile e considerando sempre che una diagnosi precisa non può essere stabilita via web, se la radice del premolare è recuperabile. E' possibile curarla e inserire un perno per la ricostruzione del dente con corona o capsula? In caso non fosse possibile lo spazio e la qualità ossea è sufficiente per un impianto a carico immediato? Da quello che ho letto (e capito da ignorante) nel referto del radiologo tutte le altre radici vanno estratte, c'è una piorrea e una carie in altri due denti. ORTOPANORAMICA: REFERTO: Retrazione delle creste alveolari a carattere paradentosico; residui reticolari in bilico in entrambi i lati, disancorati per periodontite granulomatosa, conseguenziale a carie destrunte; iniziale abrasione cariosa della corona del 6° superiore DX e del 5° controlaterale. Vi ringrazio anticipatamente per qualsiasi risposta.

Radici curate con Terapie appropriate tra cui la Parodontologia. Da casistica del Dr. Gustavo Petti Parodontologo di Cagliari
Cara Signora Tiziana, buongiorno a Lei, lasci perdere anzitutto il referto del Radiologo che non ha le cognizione per fare diagnosi odontoiatrica. Tra l'altro si usano termini errati come " paradentosico" "periodontite" che non esistono, essendo il termine giusto "Parodontite"! Lasci che sia il suo Dentista a "leggere" la Radiografia! Per risponderle bisognerebbe visitarla clinicamente e anamnesticamente e bisognerebbe fare Rx endorali. La Ortopantomografia non serve per le valutazioni "fini"! Nonostante questo, il premolare sup.sin. di cui chiede dovrebbe essere recuperabile con un intervento parodontale di allungamento della corona clinica, (lembo a spessore totale ed osteotomia osteoplastica) se non ci fosse sufficiente gengiva aderente o una semplicissima gengivectomia e gengivoplastica se ci fosse una banda sufficiente di gengiva aderente e non ci fossero tasche parodontali e quindi parodontite che andrebbe diagnosticata e curata prima! La radice la si recupererebbe con una terapia canalare, poi ed un pernomoncone e corona in oro-porcellana o zirconio porcellana o altro! Per il resto solo la visita può far porre diagnosi, prognosi e piano terapeutico! Stia tranquilla è tutta normalissima Routine odontoiatrica di comunissima patologia odontoiatrica! Non ha niente di "eccezionale"! Stia serena e si faccia spiegare bene dal Dentista il perchè ed il percome di tutto! Le lascio un Poster di foto di radici "impossibili" salvate ed in bocca da oltre 25-35 anni, in perfetta salute!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Paziente, alla completa e sapiente risposta del Dott. Petti aggiungo che lei adesso, oltre al possibile recupero del premolare superiore, deve pensare soprattutto a ripristinare la sua salute orale molto compromessa (alla sua giovane età!) seguendo tre punti irrinunciabili: ---- salvare tutti gli elementi dentari possibili ---- prevenire nuove patologie cariose e/o parodontali con visite di controllo periodiche, igiene orale ottimale mediante uso quotidiano del filo interdentale e dello spazzolino, evitando abusi di cibi e bevande zuccherate ---- dimenticare (per il momento) soluzioni di implantologia fino a che non avrà stabilizzato la sua situazione orale e non sia completamente guarita da queste patologie, pena il possibile insuccesso degli impianti. La sua bocca è un qualcosa di prezioso e la soluzione non è semplice come andare dal meccanico (non avendo mai fatto manutenzione alla propria auto) e sostituire il pezzo usurato del motore. Ultimo suggerimento è quello di recarsi da un professionista serio e preparato che rappresenterà il migliore investimento per la futura salute della sua bocca. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo De Carli
Majano (UD)

Sig. Tiziana, dopo le sagge parole dei colleghi Dott. Petti e Dott. De Carli, c'è poco da aggiungere; affronti con coraggio e serietà l'appuntamento di mercoledì e d'ora in avanti se non vuole arrivare alla dentiera, non dimentichi mai la visita semestrale.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Non si preoccupi. Il suo caso (come tutti gli altri casi odontoiatrici) si risolve semplicemente eliminando i fattori causali di infiammazione (placca e tartaro) regolarmente ogni 4-6 mesi, curando gli elementi dentali cariati ed estraendo gli elementi dentari irrecuperabili e rimpiazzandoli con adeguate protesi implanto-supportate. Si tratta di un caso di media difficoltà solo perchè si tratta di un insieme di tante cose semplici. Si affidi ad un vero dentista e tutto andrà nel verso giusto. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

La situazione è abbastanza complicata, ma non si disperi. La sua vita non è in pericolo. Alcuni denti sono ridotti a rottame, e l'allineamento dentale è già sgangherato. Questa cosa è molto più grave vista la sua giovane età. Servono mani esperte e mente coltivata. Purtroppo, nella situazione in cui ci siamo ridotti, si prepari ad una spesa importante. Non ci sono semplificazioni o scorciatoie amichevoli, si faccia scrivere il progetto e il prezzo, e le rate. Si riservi di decidere pensandoci almeno una notte, o meglio ancora consultando un altro. Si ricordi bene: mani esperte, altrimenti tra dieci anni potrebbe avere bisogno di un altro lavoro molto più economico. (Mani esperte subito.) Buona fortuna!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Signora Tiziana personalmente le consiglierei di procedere alla bonifica del cavo orale valutando attentamente magari con un dental scan maxillo mandibolare la reale condizione dei suoi denti e del relativo osso che dalla panoramica da lei fornita sembrerebbe ottimale per un eventuale trattamento implantare successivo. Ma non disperi si possono fare moltissimi interventi atti a ristabilire un valido sorriso e un'ottima masticazione .

Scritto da Dott. Gianfranco Paolini
Milano (MI)

Il problema non risiede nella bocca, ma pochi centimetri più in alto: una bocca così indica grande paura del dentista.. Quindi prima di pensare di salvare qualche dente qua e la perchè si vede, meglio pensare a trovare una rappacificazione definitiva con la poltrona del dentista: tramite la sedazione con protossido. Veda i miei tantissimi articoli in proposito in questo sito, e mi contatti, che le trovo un collega giusto nella sua zona, che la possa curare abolendo definitivamente stress e paura.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia