Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 6

Programma ortodontico estetico-protesico ed implantologico

Scritto da Mauro / Pubblicato il
Mia figlia di 16 anni è in cura già dall'età di 8 anni per un'agenesia multipla dei 2 incisivi superiori e dei 4 inferiori. Sull'arcata superiore è rimasto un solo canino da latte e quelli permantenti si sono posizionati al posto degli incisivi mancanti; in quella inferiore vi è solo un incisivo da latte, i canini da latte sono caduti e quelli permanenti spostandosi verso il centro occupano parte dello spazio degli incisivi mancanti. In questa fase dopo ripetute cure di ortodonzia mobile siamo in attesa di definire un programma di ortodonzia fissa che porti al rispristino degli spazi corretti per l'implantologia fissa. Secondo uno specialista andrebbero estratti i denti decidui (il canino superiore e l'incisivo inferiore ) per procedere successivamente prima all'ortodonzia e poi all'implantologia fissa. Vorrei sapere se durante tutto il trattamento è possibile applicare protesi mobili che coprano gli antiestetici spazi che verrebbero a crearsi; se è consigliabile cercare di mantenere i denti decidui o piuttosto estrarli per evitare che complichino il lavoro dell'apparecchio fisso e se è opportuno iniziare il lavoro adesso. Aspettando i vostri pareri,vi ringrazio in anticipo.
Sig. Mauro in alcuni casi è possibile applicare dei denti provvisori sull'apparecchiatura ortodontica. Non è discutibile quando estrarre i denti decidui, senza rx e conoscenza del caso. L'età di sua figlia risulta a fine crescita, idonea per i trattamenti che le hanno proposto.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Si può mascherare lo spazio privo di denti in tanti modi anche con delle mascherine ortodontiche che possono fungere anche da spaziatori. L'estrazione dei denti da latte dipende dalla posizione dei denti permanenti che dovranno erompere.

Scritto da Dott. Luciano Rita Maria Amelio
Catanzaro (CZ)

Egregio Mauro, in linea di massima si possono applicare dei denti artificiali fissati all'apparecchio sia mobile che fisso. Bisognerebbe valuare il caso. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

In effetti lo spazio vuoto si potrebbe mascherare in corso di trattamento con corone di resina applicate ai dispositivi montati in bocca; una volta rimosse le apparecchiature se si è adulti si fanno impianti o protesi se invece si è ancora in crescita in via del tutto eccezionale si possono usare delle miniviti ortodontiche in titanio non osteointegrate e poi ricostruire il dente con della resina o con del composito. E' ovvio che è solo una applicazione temporanea per 2-3 anni e bisogna mantenere una igiene scrupolosissima. In sicilia ne abbiamo già messi una decina.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Orazio Maximilian Bennici
Catania (CT)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Mauro, il caso di sua figlia è sicuramnete molto interessante, ma con così pochi dati in possesso è decisamnete difficile poterle dare un pare corretto e valido.Deve capire che per poter valutare la situazione occlusale attuale e quella futura che si vuole ottenenre, dovremmo avere almeno delle fotografie intraorali ineccepibili, delle radiorìgrafie ( OPT ed endorali, teleradiografia del cranio in proiezione L/L ) e soprattuttto dei modelli studio della bocca onde poter fare una diagnosi corretta e instaurare un piano di trattamento decisamento molto importante per il futuro della bocca di sua figlia. Quello che mi chiedo è se non fosse stato possibile in questi anni guidare un pò meglio la crescita dei permanenti che hanno occupato posizioni non corrette. In ogni caso, un corretto piano integrato otrodontico ed implantoprotesico dovrebbe portare alla risoluzione del caso. Durante i vari periodi sicuramente sarà possibile fare in modo che sua figlia possa almeno sorridere: le soluzioni possono oessere varie e dipendono anche, come ripeto, dallo studio degli spazi e dei movimenti che dovranno essere eseguiti durante il corretto allineamento degli elementi dentali. Cordiali saluti e se riesce a inserire qualche foto e/o Rx...
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giuseppe Lazzari
Cernusco sul Naviglio (MI)

Sig. Mauro, da quello che ha inserito nella domanda, è per me opportuno, considerando l'età di sua figlia ( 16 anni ), iniziare già adesso l' ortodonzia di tipo fisso dopo l' estrazione dei denti decidui. Dopo qualche mese si possono inserire attraverso il filo ortodontico gli elementi protesici provvisori per una buona estetica. Quando si presume che mancano circa sei mesi dalla fine del trattamento ortodontico si inseriscono gli impianti endossei in titanio. In questo modo si può far coincidere la fine del trattamento ortodontico con la protesizzazione degli impianti quando sua figlia ha raggiunto i 18 anni di età. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Enrico Parrinello
Marsala (TP)