Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 5

Vorrei intraprendere la professione di assistente alla poltrona a Roma

Scritto da Leena / Pubblicato il
Salve, vorrei intraprendere la professione di assistente alla poltrona a Roma ma sto riscontrando difficoltà nel trovare un corso che rilasci una vera e propria qualifica professionale al posto di un semplice attestato di frequenza. Spero voi possiate aiutarmi a capire a chi rivolgermi. Attendo una Vostra risposta. Grazie in anticipo e cordiali saluti. Leena S.
Cara Signora Leena, si rivolga all'Università, Clinica Odontoiatrica del Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria appartenente alla Facoltà di Medicina e Chirurgia! In ogni caso, può essere che sbagli, ma mi pare che ci sia una Laurea breve solo per Igienista Dentale e non per Assistente alla poltrona! Come assistente alla poltrona esistono si corsi e "diplomini" dati in genere dalla Regione (chieda anche in questo ambito) ma non mi sembra siano necessari per lavorare in uno studio Dentistico, anzi ritengo proprio di no!. E' il Dentista che forma la propria assistente alla Poltrona! In ogni caso chieda all'associazione delle Igieniste Dentali e all'Inuversità come detto sopra o alle associazioni dei Dentisti AIO (Associazione Italiana Odontoiatri) e ANDI (Associazione Nazionale Dentisti Italiani) ex AMDI (Associazione Medici Dentisti Italiani, quando esisteva ancora la Specializzazione in Odontoiatria e Protesi Dentaria per i Medici), le sapranno certamente dire qualcosa di certo! In bocca al Lupo!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Leena, la nostra legislazione non prevede questa figura, per questo non ritrova il rilascio di documenti riconosciuti dal ministero della sanità. Le corrette strade potrebbero essere la laurea in Igiene Dentale, rilasciata dalle università che le permette di accedere al cavo orale o la laurea in scienze infermieristiche che le permette di trattare e dare al medico i materiali e gli strumenti, oppure la laurea in odontoiatria dove potrebbe iniziare con la figura di assistente odontoiatrico. Se lei intendesse rimanere solo nell'accettazione con disbrigo delle pratiche burocratiche è sufficiente possedere un diploma con indirizzo giuridico-economico-aziendale. Si ricordi, che tutte le persone che accedono al cavo orale, che presentano titoli di assistente alla poltrona o senza titoli, per l'attuale legislatura sono soggette alle sanzioni penali e amministrative di abusivismo di professione.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara Leena, l' assistente dentale, al momento non è una figura legalmente riconosciuta, e qundi non necessita di un attestato che l'abiliti al suo ruolo, è in realtà il datore di lavoro, che ha l' obbligo della sua formazione, quindi gli svariati corsi che sono in giro, non possono rilasciare diplomi, che al momento non esistono, comunque, dato che questo lavoro è molto delicato ed importante, il mio consiglio è di trovare un dentista che le faccia fare pratica e formazione, mentre nel frattempo porta avanti un corso, i più qualificanti sono : il corso biennale organizzato dall' ANDI e quello organizzato dal fate bene fratelli
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gianluca Pucci
Roma (RM)

Gentile Sig.ra Leena, il ruolo di assistente alla poltrona non è una figura legalmente riconosciuta, pertanto non vi sono corsi ufficiali. Le associazioni di categoria come ANDI e AIO organizzano corsi con relativo attestato e inseriscono poi i corsisti in elenchi a disposizione dei soci. Provi a rivolgersi a loro. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Riassumo con parole diverse le cose giuste ed esatte che le hanno detto i miei colleghi: per essere assunta come assistente non serve per ora nessun titolo di studio. Quindi può essere assunta e formata dal dentista che la assumerà.. I vari corsi che ci sono in giro servono come biglietto da visita per essere assunta più facilmente. Ma tenga presente che qualche dentista non solo non darebbe valore a questo corso, ma addirittura potrebbe vederlo con sospetto. Io per esempio ho sempre preferito formare personalmente, con grandi fatiche reciproche, le ragazze che mi hanno assisto . . ma questa potrebbe essere una visione personale.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia