Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 5

Da un po' di giorni sento un dolore all'arcata superiore sinistra dei denti

Scritto da FABRIZIO / Pubblicato il
Da un po' di giorni sento un dolore all'arcata superiore sinistra dei denti, in particolare quando questa parte viene a contatto con dei liquidi freddi o quando lavo i denti. Vorrei precisare che non ho carie, le gengive non sono infiammate e non sono stato sottoposto a nessun trattamento odontoiatrico. Cosa mi consigliate? Grazie
Caro Signor Fabrizio, anzitutto la convinzione di non avere carie, gengiviti o altre patologie, viene da lei o da una visita odontoiatrica? Se ha dolore, c'è una patologia! Probabilmente in qualche dente c'è una iperemia attiva per sofferenza arteriosa, del tutto reversibile dovuta allo stress traumatico del peduncolo vascolare del dente e della sua polpa (nervo) provocando un danno arterioso che scomparirebbe! Se invece si trattasse di iperemia passiva, ossia di un danno venoso, che porterebbe alla pulpite e quindi a dover curare endodonticamente il dente (devitalizzazione), lo vedrà nei prossimi giorni. Tutto questo lo sa solo il suo Dentista, ne parli quindi con Lui con piena Fiducia!Per il fatto che il sintomo sia ora qui ora lì, sappia che esistono dei sintomi detti Sinalgie, ossia una serie di Sintomi che sembra che ora partano da un punto ora da un altri e così via. Le Sinalgie sono sintomi che, praticamente, per incapacità del nucleo caudato del cervello a cui arrivano tutti gli stimoli dolorosi di una metà della bocca, possono provenire non dal dente in causa ma da denti o parodonto anche lontano. Quindi bisogna fare una accurata visita Odontoiatrica completa ed accurata. Poi una visita Gnatologica e conservativo-endodontica accurata ed una visita Parodontale e stia certa che si arriva ad una diagnosi. Tenga inoltre presente che la visita Odontoiatrica deve essere totale.Questa plurispecialità, ripeto e non mi stancherò mai di ripeterlo, della visita che comprenda anche un sondaggio parodontale totale e completo, deve essere parte costante in qualsiasi Visita anche solo Generica Odontoiatrica per qualsiasi motivo sia stata fatta e che in genere non viene mai fatta, invece, purtroppo, specie nei centri Low Cost! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Le serve un dentista che guardi e le dica. Caso clinico semplicissimo. Buona fortuna!

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. Fabrizio, che non ha carie e le gengive sono sane si può dire solo dopo una visita. Pertanto si rechi dal suo dentista. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Le consiglio una visita al più presto. Prima bisogna escludere eventuali patologie. Ma a volte si manifesta un'ipersensibilità termica anche su denti perfettamente sani a causa di una recessione gengivale dovuta ad uno spazzolamento inadeguato. In tal caso basta usare una tecnica meno traumatica ed eventuali prodotti desensibilizzanti per risolvere il problema. Se, invece, la recessione fosse già avanzata, si possono anche effettuare dei piccoli interventi gengivali per la ricopertura dei colletti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Gaetani
Lecce (LE)

Sig. Fabrizio, la visita semestrale!

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)