Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 6

Molari inclinati e Agenesie

Scritto da Loredana / Pubblicato il
Gentili dottori in età infantile mi sono stati estratti i due primi molari con gli anni i secondi molari si sono spostati e inclinati in avanti. Arcata superiore Agenesia dei premolari Recessione gengivale sui 2 premolari da latte, sovraffollamento dentale ottavi inclusi, la gengivite che non va via. Tutta questa situazione causata da un macellaio che solo dopo diversi anni ho scoperto che non era neanche un medico. Al medico che mi sono rivolta per chiedere un consulto, gli ho chiesto se è possibile chiudere gli spazi.. Mi ha spiegato che spostare i 2 molari può portare ad un assorbimento delle radici e recessione gengivale che può essere scongiurata con un intervento non ricordo il nome ma si tratta di ortodonzia veloce..Di cercare un grande medico. Io vorrei chiudere almeno 2 dei 4 spazi non voglio mettermi 2 impianti adesso e altri 2 in futuro. Ho 28 anni sono troppi gli anni per portare l'apparecchio? Lo so che è una regola del forum non fare nessun nome.. Ma vista la situazione potreste consigliarmi un bravo specialista che mi risolva il problema ..Tra Caserta o Napoli? Grazie per le eventuali risposte Buon 2013
Cara Signora Loredana, per l'ennesima volta purtroppo devo rispondere con "la filastrocca" che spiega perchè non posso rispondere :) ossia, sappia che la diagnosi Ortodontica è cosa seria e dipende da una infinità di problemi da valutare con accurato check up ortodontico e cefalometria che misura delle semirette che individuano dei piani e degli angoli in base a cui si fa una diagnosi e si prospetta una terapia ortodontica e che è compreso in più visite, rilievi di dati e soprattutto uno studio a "tavolino" dei problemi da correggere; è come una progettazione matematica di una espressione, di un problema che la cui soluzione è in una sequenza di espressioni , numeri e dati e, chiedere quello che chiede lei per l'ortodonzia, sarebbe come chiedere ad un matematico il risultato di un problema senza fargli fare tutti i "passaggi" che lo possano portare alla soluzione richiesta. Vede, siamo entrati in concetti complessi! Per il dentista segua la "Vox Populi" o cerchi su questo portale in "Trova Dentista " in Home page digitando la città e leggendo i curricula fino a trovare un buon Dentista Chirurgo o Endodontista. Poi digiti il nome del Dentista su un motore di ricerca e se il Professionista è uno studioso, troverà curriculum, foto di interventi, corsi, congressi, pubblicazioni. Non sarebbe indispensabile avere tutto questo, ma almeno sa che sta recandosi da un Dentista colto e che fa cultura, il ché è già un buon inizio!In bocca al Lupo.Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia,Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Il vero scopo, Loredana, è quello di ritrovare, se possibile, una buona occlusione. Ovvero di fare un progetto (tramite trattamento ortodontico) che miri a ristabilire tutti i corretti rapporti fra le due arcate. Cioè tutto deve corrispondere in maniera precisa, sopra con sotto destra con sinistra simmetrico, tutto combaciare nel modo giusto. Questo obiettivo non è troppo ambizioso: è l'unico vero obiettivo perchè l'occlusione perfetta è la unica situazione che permette salute orale per tutta la vita, ed estetica corretta, anche dell'esterno del viso (niente rughette precoci etc, perchè l'interno si ripercuote sull'esterno..) etc etc. Niente problemi alla schiena, postura, o alle gengive e così via, la corretta masticazione e chi più ne ha.. Questo si deve per forza verificare non ad occhio con una semplice visita ma con la analisi cefalometrica preliminare che è l'unico modo di progettare ortodonzia, conoscendo dati sulla struttura ossea che viceversa è impossibile sapere. Selezioni il dr. che la sistemerà in base a questo: se prima di sparare sentenze fa questa analisi, oppure no. Legga meglio di che si tratta nelle mie lunghe dissertazioni nei miei articoli pubblicati in questo sito e nel mio.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

A Napoli il prof.Martina.

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Loredana, per sapere quale sia una corretta terapia ortodontica, bisogna fare un esame cefalometrico. Ad occhio non si può dire nulla. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile paziente va eseguita una diagnosi ortodontica accurata da uno specialista in ortodonzia per evitare sorprese in un secondo momento, analizzando eventualmente più di un piano terapeutico con rischi e benefici di ognuno. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Stefano Salaris
Roma (RM)

Sig. Loredana, in questo portale trova ottimi odontoiatri della sua zona dedicati alla protesi e all'ortodonzia, guardi le schede e scelga chi la da più fiducia e si affidi alle sue mani, senza interferire su cosa vuole fare prima o dopo.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)