Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 9

Cosa è più opportuno fare quando si rompe un dente?

Scritto da massimo / Pubblicato il
Mio figlio maggiorenne si è rotto il dente incisivo superiore. La parte rotta rimasta tutta intera è composta di circa metà dente in senso orizzontale e continua in senso verticale con una scaglia quasi fino alla gengiva. Si poteva notare, sulla superficie del dente rimasto attaccato alla gengiva un puntino rosso, ed il dentista ha detto che è il nervo. Il dente è stato devitalizzato e il dentista ha proposto una capsula di porcellana impiantata con un perno. Vorrei gentilmante chiedere se fosse possibile riattaccare il pezzo di dente che ancora conserviamo o qual'è la migliore soluzione possibile. Vi ringrazio per la vostra cortesia e vi sarei grato se poteste darmi una risposta veloce dato che dovremo tornare dal dentista fra pochissimi giorni. Vi porgo i miei saluti e di nuovo ringrazio.
Sig. Massimo, mancando l'esame clinico - quindi un riscontro diretto - le dico che è possibile "incollare" il frammento fratturato, forse alla lunga non è il lavoro migliore essendoci anche una componente estetica da salvaguardare. Consigliabile in questi casi riabilitazione protesica (lo sviluppo è ultimato?) mediante perno in fibra e corona in ceramica priva di metallo. Saluti.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Massimo, il dente per poter essere rincollato deve essere vitale, cioè deve essere ricollocato nel più breve tempo possibile e al massimo il giorno dopo, ma il frammento deve essere conservato o in soluzione fisiologica o in mezzo al latte, diversamente bisogna fare un perno ed una corona in zirconia. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Maurizio Serafini
Chieti (CH)

Secondo me forse si poteva riattaccare. ma queste sono scelte da giudicare dal vivo ed al momento. Di certo l'estetica, per la disidratazione e il tempo trascorso, non sarebbe stata al top, ma questa è sempre la soluzione più conservativa

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Massimo, il suo dentista ha consigliato la soluzione più definitiva e forse anche la migliore. Riattaccando il pezzo a un dente non vitale difficilmente si ottiene un risultato estetico soddisfacente, soprattutto nel tempo. Può essere valutata, se possibile, un'eventuale ricostruzione del dente tenendo, comunque, presente che non sarà di certo duratura come una corona.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Egregio Massimo, cercare di recuperare il pezzo di dente è sola fatica sprecata. Il suo dentista le ha dato un piano terapeutico perfetto, mi sento di aggiungere di usare perno e corone metal-free. Chieda al suo dentista che saprà come meglio curarla. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gent.le Signor Massimo, la scelta terapeutica suggerita dal collega probabilmente è la migliore, non avendo la possibilità di valutare una foto dell'elemento fratturato. Come detto dai colleghi che mi hanno preceduto, è obbligatorio l'utilizzo di un perno in fibra di vetro o quarzo e una corona che potrà essere in ceramica integrale o in zirconio.

Scritto da Dott. Giuseppe Minacori
Palermo (PA)

Un tentativo di recupero conservativo, riattaccando il dente, io di solito lo faccio. questo consente anche di valutare eventuali ulteriori problemi a distanza dal trauma, conservando un'estetica accettabile. In seguito si può valutare se intervenire protesicamente. è un lavoro in più, ma potrebbe anche durare a lungo. Su di me lo farei, se fosse possibile.

Scritto da Dott. Attilio Venerucci
Finale Ligure (SV)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.Massimo la possibilità di recuperare il frammento rotto di un dente e di riattaccarlo il più delle volte è la scelta giusta ma non forse nel suo caso, perchè il dente è stato devitalizzato. Mancando una foto, si affidi al suo Dentista che ha suggerito forse la soluzione migliore ( perno + capsula in ceramica integrale o Zirconio).

Scritto da Dott. Giovanni Di Pierro
Benevento (BN)

Solamente il suo dentista ha la giusta visione dell'entità del danno. Un frammento lo si puo' riataccare o ricostruire con materiali compositi ma dipende dalle dimensioni del tessuto perso. Se come dice vi è stata esposizione della polpa è necessaria la devitalizzazione. La corona risolve il problema ed è corretto farla se cio' che ho espresso prima non puo'esser messo in opera

Scritto da Dott. Roberto Perasso
Genova (GE)