Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 2

RINGRAZIAMENTI per le risposte ricevute alla domanda: Agenesia degli incisivi superiori laterali in un bambino di 9 anni.

Scritto da paola / Pubblicato il

Di nuovo buonasera, volevo ringraziarVi tutti per le cortesi e in parte confortanti risposte. Mi sembra di capire che posso sperare in terapie alternative all''estrazione dei due incisivi superiori laterali decidui. Cercherò quanto prima di scannerizzare l''ortopanoramica di mio figlio per "approfittare" ancora dei vostri suggerimenti e pareri tecnici. Auguro a Voi tutti un buon fine settimana. Ah, dimenticavo, mi sembra un ottimo sistema quello di inviare in automatico una mail che avverta della presenza di nuove risposte. Complimenti!

 

Precedente domanda a cui fa seguito la presente:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/odontoiatria/614_agenesia-degli-incisivi-superiori-laterali-in-un-b.html

Sig.ra Paola, i ringraziamenti sono sempre graditi, il servizio "Dentisti Italia" è sempre veloce, attento, cortese, nei vostri e nostri confronti.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara Paola, il caso delle agenesie comporta, se si perdono i decidui laterali, una perdita irreversibile di osso mascellare che proprio in quel settore è molto sottile. Io personalmente mantengo i denti il più possibile fino a quando questi non cadono spontaneamente. Molte volte ciò avviene verso i 14 anni, ma questa età purtroppo non è compatibile con impianti osteointegrati; così la mia soluzione per evitare la perdita di osso importante per gli impianti, è quella di inserire viti in titanio che non si osteointegrano: queste nella fattispecie si usano per ancoraggio ortodontico e non protesico e il loro scopo è solo quello temporaneo ed estetico e poi non fanno riassorbire l'osso vestibolare. Comunque, trattandosi di un approccio innovativo è anche difficile da spiegare a colleghi che questo argomento non lo trattano. Potrebbe mandarmi la documentazione e così potrò essere più chiaro
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Orazio Maximilian Bennici
Catania (CT)
Consulente di Dentisti Italia