Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 5

Seguito domanda: Frattura incisivi di un bambino di 9 anni a causa di una caduta

Scritto da MAURO / Pubblicato il
Grazie per la celerità e l'interessamento. Vi terrò aggiornati. Allego altra foto. Saluti Mauro
Dalla sola foto non sembra, in effetti, esservi grandi rischi di necrosi pulpare ma la transcolorazione di un incisivo mette in allarme. Si rechi dal suo dentista che eseguirà di certo i test di vitalità pulpare e Rxgrafie ed, in caso negativo, una terapia endodontica dell'elemento dentale interessato. Cordiali saluti.

Scritto da Prof. Vito Antonio Tomasicchio
Bari (BA)

Tenga presente che oltre alla celerità del trattamento con un restauro estetico adesivo, sarà necessario controllare nel tempo la vitalità del dente. Non possiamo escludere a priori che in futuro anche di anni, non si verifichi una necrosi. E' anche vero che i traumi più pericolosi per la vitalità del dente sono quelli senza danno visibile a carico dei tessuti duri. A disposizione

Scritto da Dott. Andrea Lorini
Firenze (FI)

Sig. Mauro, rischi di necrosi sono possibili, perché in questa tenera età la polpa dentale la ritroviamo a circa 1/3 dal margine gengivale, da cui partono delle fibre più sottili che possono arrivare a meta dente.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Io dalla foto vedo che la polpa è proprio lì... la foto ovviamente non è perfettissima, ma temo un interessamento pulpare. Ma lei ha fatto le foto quando? Subito dopo il trauma prima che il dentista lo vedesse o dopo che il bimbo è stato visitato?? E se è così, perchè il dentista non ha messo SUBITO qualcosa a protezione di polpa e dentina esposte?? Non lo avrà mica rimandato a casa così??? Se è così, dal mio punto di vista è pazzesco, perchè un trattamento immediato (con mille possibili tecniche sulle quali non mi dilungo) avrebbe forse (???) preservato la vitalità del dente.. Cos'è, non aveva tempo?? O il bimbo lo si doveva legare mani e piedi???
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile sig.Mauro dalla fotografia sembra che la frattura sia smalto-dentinale senza esposizione della polpa: ciò nonostante si può avere in futuro la necrosi della polpa e scurimento del dente. Le consiglio innanzitutto di proteggere al più presto la dentina soprastante la polpa con un sottofondo Vetroionomerico e ricostruire il dente in composito; effettuare dopo un mese un test di vitalità per valutare l'eventuale necessità di pulpotomia o pulpectomia e apecificazione con idrossido di calcio essendo in questo caso impossibile procedere a terapia endodontica essendo sicuramente,per l'età, ancora l'apice radicolare beante.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gianluigi Palomba
Sorrento (NA)