Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 7

Cosa potrebbero essere queste fitte e questo senso di debolezza del dente?

Scritto da Beatrice / Pubblicato il
Buongiorno, ho diciannove anni e da tre anni all'incirca sento un incisivo inferiore come fosse più debole rispetto agli altri denti. Non si muove e non ci sono problemi visibili a occhio nudo ma spesso accuso delle forti fitte "all'interno" che non capisco da dove derivino. Credo che inconsciamente, dopo il trauma di piorrea con conseguente perdita di alcuni denti di mia madre, ho cercato di usare ancora meno quel dente. Non mordo mai i cibi con l'arcata inferiore preferendo lo sminuzzamento manuale. Cosa potrebbero essere queste fitte e questo senso di debolezza del dente? Ogni tanto alcuni denti si spostano lievemente, ma le gengive sono sane, come dei minuscolissimi "clac", ma poi non si muovono più. Questa cosa mi agita tanto, vorrei capire di che si tratta. Ringrazio anticipatamente
Cara Signora Beatrice, andiamo, si tranquillizzi e si faccia visitare da un Dentista e se vedesse che non facesse il sondaggio parodontale, gli chieda perchè non lo fa e nel caso si faccia allora visitare da un Parodontologo, tenendo presente che la Visita Parodontale si svolge in tre tempi: La Prima Visita Parodontale, La Preparazione Iniziale Parodontale, La Seconda Visita di Rivalutazione Parodontale e Totale Odontoiatrica (Per un totale 5/9 ore in tre sedute). Entrambe le Visite sono seguite da un accurato "colloquio" col Paziente. Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Beatrice, hai ragione: sei stata un po' influenzata dalla paura della malattia che ha causato la perdita di alcuni denti a tua madre. Per fugare ogni dubbio, cosa ne diresti di andare a farti visitare da un bravo dentista? Per "bravo dentista" intendo quel dentista che non si ferma a guardare il dente che indica il paziente, ma che esegue con molto scrupolo un'attenta visita di tutta la bocca e di tutti i denti, compreso la loro posizione ed il loro funzionamento. Nel frattempo, cerca anche tu di far funzionare bene la bocca, senza limitarti con la tua volontà a circoscrivere la masticazione ad alcune zone che reputi più tranquille, altrimenti sarai tu stessa a causarti un malfunzionamento della bocca e dei denti. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Beatrice, hai bisogno di un bravo dentista che dopo una visita accurate sappia o fugare i tuoi dubbi o intraprendere una terapia appropriata. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.ra Beatrice oltre alla sua spiegazione almeno ci vorrebbe una rx per valutare il suo caso

Scritto da Dott. Mauro Lattisi
Trento (TN)

Sig. Beatrice, tutti i suoi problemi possono essere risolti attraverso la corretta visita semestrale.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

A Beatrice consiglierei oltre ad un accurato sondaggio parodontale, un rx endorale e un test di vitalità pulpare.

Scritto da Dott. Paolo Bassani
Bolzano (BZ)

Affidati ad un bravo collega e vedrai che quasi sicuramente non sara' nulla di preoccupante.. cari saluti Raffale

Scritto da Dott. Raffaele Di Chiara
Merano (BZ)