Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 6

Ho visto che il frenulo gengivale superiore si è staccato.

Scritto da Erika / Pubblicato il
Salve, l'altro ieri ho battuto con lo spazzolino con le gengive superiore. Soffro spesso di gengive infiammate come lo sono ora, ed io ogni volta le curo. Ora il problema è che controllando allo specchio ho visto che il frenulo gengivale superiore si è staccato. Metà è ancora attaccato, l'altra metà è lì che penzola infiammata. Che devo fare? Si sanerà da solo? Grazie
Gengivite Etiopatogenesi e terapia. Da Testo Atlante di Parodontologia del Dr. Gustavo Petti Parodontologo di Cagliari
Cara Signora Erika, anzitutto si tranquillizzi. Poi telefoni al Dentista che suturerà se il caso il frenulo lacerato o tagliato. E' una sciocchezza! Per la Gengivite, cosa significa che ogni volta la cura. Mi auguro che non la curi lei, e come potrebbe fare, ma intenda dire che la fa curare da un Dentista! Bene, qualcosa non torna comunque perchè la Gengivite si cura una volta sola per tutte! Poi la Gengiva ridiventa sana! Deve andare dal Dentista meglio se Parodontologo. Alla sua età spesso, se non ci sono tasche parodontali che l'hanno aggravata in Parodontite (corabile comunque lo stesso), basta fare una pulizia dei denti professionale dal Dentista ed una serie di Curettage e Scaling per guarire dalla Gengivite. Ovviamkente eliminando tutte le cause che l'hanno determinata ed eventuali situazioni patologiche o irrazionali che ha in bocca e che favoriscono il raccogliersi della placca batterica causa primaria della Gengivite. Le lascio una foto con disegni in cui ci sono didascalie che le spiegano cosa sia una Gengivite e come si curi. E' tratta dal mio Libro "Testo atlante di Parodontologia"!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Erika, non e' il caso di preoccuparsi. Prendi pure un appuntamento per una visita e vediamo di cosa si tratta. Nel Centro da me diretto abbiamo una parodontologa (odontoiatra che si occupa dei problemi gengivali) che sapra' trovare una soluzione al tuo problema. Resto a disposizione per ulteriori chiarimenti. COS Centro di Ortodonzia e Gnatologia. Cataniia. Dott. Sergio Sambataro

Scritto da Dott. Sergio Sambataro
Catania (CT)

Sig. Erika, le cosiglio un controllo dal suo medico di base.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Sig. Erika, si tranquillizzi, il problema non è grave. Deve comunque recarsi da un dentista che valuterà la situazione e prenderà i dovuti provvedimenti. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Erika, non si preoccupi. Non serve fare assolutamente nulla. Mantenga una buona igiene orale e basta. Cordialità.

Scritto da Dott. Michele Caruso
Treviso (TV)
Consulente di Dentisti Italia

Salve signora concordo con il collega Caruso. E' necessaria una buona igiene e per le gengive infiammate provi ad usare il dentifricio Parodontax. la saluto dr Bennici

Scritto da Dott. Orazio Maximilian Bennici
Catania (CT)
Consulente di Dentisti Italia