Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 12

Ho fatto levare dai miei denti le amalgama...

Scritto da giuseppe / Pubblicato il
Ho fatto levare dai miei denti le amalgama. Il giovane dentista ogni settimana mi levava un amalgama ove sotto trovava della carie poca o assai. Circa 12 denti tra molari e premolari sono stati coperti da composito. Ho cominciato ad avere i seguenti problemi: 1. Un dente senza antagonista, a seguito di composito, è stato asportato in quanto le radici erano fatte in modo che non era facile la devitalizzazione. 2. un premolare è stato devitalizzato, a seguito di composito, perchè in pulpite, 3. un altro premolare, a seguito di composito, è stato devitalizzato e mozzato, in quanto in pulpite perchè la devitalizzazione era stata fatto solo su un canale (in quanto l'altro non si vedeva ai raggi) è rimasto mozzato in quanto la ricostruzione troppo grande poteva saltare. La domanda è questa: a seguito delle otturazioni ravvicinate e pulpiti e devitalizzazioni ed estrazioni la dentista mi ha detto di mettermi un bite. Senza prolungarmi: ora ho dei contatti sfalsati nel senso che gli incisivi di sotto battono di traverso con quelli di sopra facendomi venire i nervi il tutto da tre mesi. Cosa posso fare.
Questa è la prova che in bocca prima di tutto bisogna fare una diagnosi e non sparare a zero contro le (più o meno inventate) teorie dell'amalgama dannosa. Prima, tutto sommato stava bene, adesso non ha le amalgame ma ha i problemi che descrive. Oltre alla canonica frase "controlli se chi ha operato su di lei è un vero dentista" che troverà anche in molte delle risposte che leggerà, le dico che un bite adesso potrebbe addirittura peggiorare il quadro. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Giuseppe, il modus operandi che è stato esercitato dal giovane Collega sui suoi denti e sulla sua bocca non corrisponde ai più elementari canoni d'intervento e la prova è che prima stava meno peggio! Sarebbe stato molto più razionale prima fare una diagnosi accurata e sulla base di questa sviluppare una terapia che avrebbe assicurato una migliore prognosi. Cordialmente

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Caro Signor Giuseppe, ha descritto una situazione da film Horror! Non ho capito se le amalgame sono state rimosse perchè i denti avevano tutti infiltrazioni cariogene, la qualcosa mi sembra molto improbabile o se sono state rimosse perchè lei le voleva "bianche"! E in questo caso è lei che le voleva bianche o è il Dentista che si è preso il diritto, non suo, di decidere di sostituire con otturazioni estetiche, quelle in amalgama? Insomma c'era un motivo medico-odontoiatrico a sostituirle o è stato un motivo di voler sostituire le amalgame per la "favola raccontata e spesso creduta" che siano tossiche per il mercurio? Si spieghi meglio! Ed in ogni caso per ogni dente in cui è stata rimossa e sostituita l'amalgama con l'otturazione estetica, è evidente che è mancata una capacità fondamentale Diagnostica e terapeutica da parte del Dentista, che credo che Dentista non sia se ha fatto tanto "scempio"! La prego di rispondere, così potrò aiutarla meglio con una spiegazione che le possa essere utile! Lei tra l'altro descrive problemi gnatologici occlusali dopo questa sostituzione di otturazioni che NON CI DEVONO ESSERE se non ci fossero stati prima! "Uno scempio"! E' stata alterata la dimensione verticale della bocca evidentemente e le tre disclusioni fondamentali, incisiva, e le due canine Sin. e Dx. e la posizione e dimensione di Relazione Centrica in massima chiusura posteriore possibile! Altro che Bite Plane!!! Ora, capisco che per lei possa essere difficile spiegarsi meglio ma almeno dica se le amalgame sono state tolte per sua richiesta o per decisione del dentista e se per risolvere patologie cariogene sui denti o solo per eliminare le amalgame! Almeno a questo dovrebbe poter rispondere! Se no come faccio ad aiutarla? Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Quando si sostituiscono dei restauri si possono avere problemi che vanno dalla sensibilità temporanea alla pulpite irreversibile. Le motivazioni per cui le sono state sostituite le otturazioni non possono essere giudicate senza aver visto la situazione dei suoi denti prima delle cure. Il suo dentista deve comunque essere in grado di risolvere le sue problematiche.

Scritto da Dott. Paolo Fulgenzi
Pescara (PE)

Gentile Sig. Giuseppe, non ci spiega il motivo per cui ha sostituito le amalgame. Comunque non trovo giustificazioni al suo racconto. Adesso deve chiedere che le sia restituita una bocca sana. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Giuseppe, questa è la sua confusa versione che potrebbe essere anche inventata, occorrerebbe anche la versione del suo odontoiatra prima di esprimere giudizi, per cui faccia il controllo consigliato dal Dott. Colla e ci riscriva con una bella relazione scritta del suo odontoiatra.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Togliamo l'amalgama e sostituiamo con compositi!!! Abbiamo risolto la crisi!! Scherzi a parte carissimo pz ma dopo 60 anni trascorsi con le sue ricostruzioni d'argento cosa l'ha spinto a sostituirle con della resina riempita?ora se lei avrà usufruito di un buon TFR dovrà considerare l'idea di investire per ripristinare un apparato masticatorio! Consulti un collega anche giovane ma più prudente! Cordialità

Scritto da Dott. Antonio Aiello
Rossano (CS)

La sua è un epopea odontoiatrica. O la sua bocca era veramente un disastro prima, oppure c'è qualcosa che non è riuscito nelle cure. Può capitare che ci siano complicazioni di pulpiti a seguito di sostituzione di vecchie otturazioni, ma così come ha descritto mi sembra troppo. Non mi piace dello, ma forse è il caso che senta un altro collega per avere una opinione da parte di qualcuno che possa visitarla direttamente.

Scritto da Dott. Luca Boschini
Rimini (RN)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile signor Giuseppe, sostituire le otturazioni di per sè è giusto, purchè ci sia il motivo per farlo. E comunque anche l'estetica può essere un motivo valido. Anche il fatto che rifacendo le otturazioni si scoprano problemi di carie secondaria, o denti da devitalizzare, può ancora rientrare nella normalità, anche se si poteva fare diagnosi prima di cominciare la rimozione facendo una radiografia. Ciò che non va è il fatto che adesso abbia problemi alla masticazione che prima non aveva. A questo punto l'unica cosa da fare è rivolgersi a un dentista specializzato in gnatologia, per fare una diagnosi e trovare adeguata terapia. Saluti. Dott. Alessandro Francini. Messina e Reggio Calabria
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Alessandro Francini
Messina (ME)

Come al solito mi trovo in d'accordissimo con il Collega e amico Dr. Petti. Io sono della scuola di pensiero che la prima visita odontoiatrica non può prescindere da una più globale dei muscoli e dell'ATM, perchè quando si tratta di rifacimenti così estesi le magagne saltano sempre fuori. Bisogna capire l'effettiva necessità di rimuovere le ott. in amalgama. poi non è che mettendo un bite si risolve il precontatto, quello va gestito con limaggio dei precontatti e semmai poi va fatta gnatologia che è molto seria e non si tratta di mettere solo un bite. scusi lo sfogo ma come lei ne vedo 5 a settimana, l'equilibrio occlusale è molto delicato e bisogna intervenire sempre in punta di piedi. a sua disposizione per ulteriori chiarimenti. Dr. Orazio Bennici.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Orazio Maximilian Bennici
Catania (CT)
Consulente di Dentisti Italia