Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 10

Ho estratto il mio primo dente del giudizio

Scritto da isabella / Pubblicato il
Salve, lunedi' 26 Marzo ho estratto il mio primo dente del giudizio, ho messo dei punti che dovrei togliere mercoledi' e fatto 1 cura con Augmentin e tachidol x 6 gg. I problemi attuali sono formicolio alla lingua e non sensibilita' sulla parte sx 2 punti sono venuti via mentre sciacquavo con il collutorio ieri sera. sono stata dal dentista e lui dice ke e' tutto regolare. Non riesco a masticare e la lingua mi fa male. Aiutatemi grazie
Buongiorno Sig.ra Isabella, i disturbi da lei lamentati non sono normali a seguito dell'avulsione del dente del giudizio ma è probabile che passeranno nel giro di qualche settimana. Ricontatti il suo dentista esponendogli il problema e che eventualmente potrà consigliarLe una terapia appropriata. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Cara Isabella, togliere un dente del giudizio chirurgicamente a 34 anni non è uno scherzo: bisogna solo dare tempo al tempo per guarire pian piano in alcuni giorni ancora necessari. Intanto pazienza e torni dal suo dr per una visita di ispezione e altri consigli o farmaci.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora Isabella, lei non specifica quale dente del giudizio, ma immagino dai sintomi descritti che sia l'inferiore sinistro. Otto giorni sono pochi per la guarigione che è ancora in corso. Piuttosto mi lascia perplesso la presenza del formicolio. Ma l'ha visitata il suo Dentista e ha valutato certamente tutto. Le avrà chiesto se dopo l'intervento non è mai scomparso. Se si è attenuato e se non fosse scomparso mai avrà ricevuto le istruzioni il giorno dell'intervento di avvertire se il formicolio non fosse scomparso dopo 24 ore per fare i dovuto accertamenti precauzionali. A volte basta allentare i punti o toglierli per risolvere la sofferenza del nervo linguale evidentemente compresso. Le avrebbe chiesto se il formicolio lo sentiva anche sul labbro inferiore sinistro e tanto altro che non si può fare certamente virtualmente via Web! Quindi torni dal suo Dentista e parlatevi! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Cara signora Isabella, sono passati 6 giorni dall'estrazione, ritorni dal suo dentista per farsi rivisitare, auguri dr.Tommaso Martella

Scritto da Dott. Tommaso Martella
Modugno (BA)

Si tratta di sintomi che tenderanno a scomparire, abbia fiducia, cordiali saluti

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Isabella, il formicolio è sintomo di una sofferenza del nervo linguale. Sono disagi che tendono a scomparire con il tempo. Impostante è tenere sotto osservazione l'evoluzione del formicolio. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile sig.ra Isabella, abbia più fiducia nel suo dentista, l'estrazione del dente del giudizio nell'arcata inferiore può avere un decorso post operatorio molto fastidioso, la sintomatologia si attenua con il tempo.

Scritto da Dott.ssa Barbara Boniello
Ciampino (RM)

Salve Sig.ra, i sintomi descritti sono palesemente dovuti a sofferenza del nervo linguale, questa sintomatologia potrebbe durare anche mesi, comunque farei una visita di controllo dal suo dentista che saprà sicuramente consigliarla al meglio. Una visita neurologica tempestiva può migliorare la sintomatologia e risolvere eventuali danni subiti dal nervo . Cordialmente

Scritto da Dott. Emanuele Santi
Roma (RM)

Con l'estrazione dei denti del giudizio si può andare incontro a lesioni di tipo neurologico con i sintomi da lei descritti. Queste lesioni possono essere totalmente reversibili, parzialmente reversibili o irreversibili. Solo il tempo può ci può dare la diagnosi. Generalmente in caso di lesioni complesse con rischio di lesione neurologica si prescrive un farmaco; provi a chiedere con il suo dentista e si faccia visitare spesso.

Scritto da Dott. Luca Boschini
Rimini (RN)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Isabella, l'odontoiatra che la visitata dice che è tutto regolare, se lo faccia mettere per iscritto.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)