Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 6

Questa macchia può causare qualche danno successivamente?

Scritto da Davide / Pubblicato il
La scorsa settimana su una vecchia otturazione in amalgama, primo molare di destra arcata inferiore, si è presentata una piccola lesione. Parlando con il mio dentista ho deciso di toglierla e di sostituirla con il composito. Premetto che il dente non mi ha mai dato alcun problema e che l'otturazione in amalgama era presente da quasi 10 anni. Comunque ieri sono andato dal dentista, mi ha pulito il dente (sotto non era presente alcuna carie) e mi ha messo la nuova otturazione. Ad oggi il dente non mi da alcun fastidio ma quando mastico ho delle fitte che spariscono appena smetto di masticare. Il dentista mi ha consigliato di aspettare ma non avendo mai avuto problemi simili con le vecchie otturazioni sono un pò preoccupato. Quale potrebbe essere la causa? Altra dubbio.. guardandomi il dente pulito (subito dopo aver tolto l'amalgama) ho notato una macchia scura sul fondo e chiedendo al dentista mi è stato detto che è una macchia lasciata dall'amalgama non dannosa. Questa macchia può causare qualche danno successivamente? Era meglio toglierla subito? Ringrazio anticipatamente per le risposte, Cordiali Saluti Davide
Domanda complessa.... Per quanto riguarda la sensibilità post-otturazione, che mi pare di capire non sia agli stimoli termici ma solamente in masticazione, si possono fare 3 ipotesi in ordine crescente di importanza: 1) la presenza di un precontatto, cioè un minimo rialzo della nuova otturazione che non è stato intercettato in prima battuta dal suo dentista... basterebbe riverificare l'occlusione e limarlo via, nel caso 2) una bolla d'aria inglobata nel nuovo restauro in composito 3) l'incrinatura o frattura di una cuspide, se non sostenuta da dentina. Per le ipotesi 2 e 3 è necessario verificare sia con lo specillo che con un'rx endorale. Per il discorso della macchia dovrei vedere il suo dente di persona, ma da come la descrive sembra una pigmentazione della dentina dovuta ad ossidi dell'amalgama. Il collega può aver deciso di non rimuoverla valutando la dentina sana, per non andare troppo profondo, forse il composito stratificato era come caratteristiche un pò troppo trasparente... a volte stratificare delle masse superopache sul fondo dell'otturazione aiuta a mascherare questi piccoli difetti. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Andrea Balocco
Paruzzaro (NO)

Gentile Sig. Davide, se sente delle fitte solo alla masticazione si tratta o di un precontatto o di una cattiva stratificazione o il fondo della cavità  si trova vicino alla camera pulpare e vi è una momentanea sofferenza. Spesso comunque sono inconvenienti che passano con il tempo ad eccezione del precontatto che va eliminato. Comunque una visita dal suo dentista è consigliata. Per quanto riguarda la macchia scura sul fondo potrebbe essere una pigmentazione della dentina causata dagli ossidi dell' amalgama ed è corretto non eliminarla perchè è tessuto sano. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile sig.Davide,per le sue domande i colleghi che mi hanno preceduto già hanno risposto egregiamente per cui non c'è nulla da aggiungere.Però una curiosità me la deve soddisfare: poichè lei dice ho notato (quindi suppongo che non è stato il dentista a farlo notare per es. con una camera endorale)come ha fatto a vedere"una macchia scura sul fondo del dente pulito"!!! Ha fermato il suo dentista e gli ha chiesto uno specchio per vedere se aveva pulito bene!?!?!?
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Antimo Perfetto
Sant'Antimo (NA)

Gentile Davide, il suo fastidio certamente sarà determinato da un precontatto del dente otturato e che il suo dentista sarà in grado di eliminarlo con un lieve molaggio selettivo. Per quanto riguarda la macchia scura sul fondo della cavità, sono d'accordo con le considerazioni del Collega Dott. Perfetto, ed, in ogni caso, si tratterà di una pigmentazione dei tessuti mineralizzati del dente da parte dell'otturazione in amalgama e che se è così non è il caso di rimuoverla in quanto verrebbe ad essere sacrificato gratuitamente tessuto dentario sano. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Caro Signor Davide, dopo la rimozione di una vecchia amalgama, può rimanere una pigmentazione che può significare patologia, ossia dentina malacica e/o cariata o no! Lo stabilisce il Dentista durante l'esecuzione della cavità e il restauro conservativo, semplicemente "saggiando" con un escavatore il fondo della cavità che corrisponde al tetto della camera pulpare e saggiandone la resistenza. Se la pigmentazione indicasse patologia, sarebbe rimossa dall'escavatore ed allora col trapano bisogna, con una fresa a rosetta, continuare a rimuovere la carie fino a raggiungere la dentina sana che può essere ancora pigmentata ma deve essere durissima non solo ma con uno specillo sul fondo pigmentato, si deve sentire un rumore tipico, detto "crée dentinaire", ossia "l'urlo della dentina" che indica che la dentina è sana! Tutte queste cose il suo Dentista le sa e le avrà messe in atto, quindi stia tranquillo. Per quanto riguarda le fitte dolorose alla masticazione, basta fare una visita clinica con percussioni assiali e laterali, prove termiche al caldo ed al freddo, controllo dei rapporti occlusali gnatologici in statica ed in dinamica nelle tre protezioni fondamentali incisiva, canina e in relazione centrica, una Rx endorale o più Rx endorali in diverse proiezioni e si arriva ad una diagnosi certa che non sto qui a spiegare!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia, e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia ed Endodonzia, la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Davide, segua i consigli del suo odontoiatra, perchè noi a distanza non conosciamo il suo caso clinico.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)