Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 14

Può aver senso 'tenersi il buco' e quindi sostituire solo la corona sul secondo molare?

Scritto da Biagio / Pubblicato il
Salve, nel passato mi è stato estratto il primo molare dell'arcata superiore sinistra, ed ora volevo 'impiantarlo' in modo da colmare il vuoto. Ora la corona presente sul secondo molare deve essere sostituita perché vecchia (circa 13 anni) e la gengiva si è ritirata. Ho effettuato gli esami diagnostici per l'impianto del primo molare ed è emerso che questo non si può fare a causa di una cisti al recesso mascellare che (secondo gli otorini) non conviene rimuovere. A questo punto il dentista mi ha proposto le seguenti alternative: - Ponte fra il secondo molare e il primo premolare (questo comporta la devitalizzazione del primo premolare che oggi ha solo una otturazione) - Nuova corona sul secondo molare e short implant sul primo molare Cosa conviene fare? Può aver senso 'tenersi il buco' e quindi sostituire solo la corona sul secondo molare? Grazie per l'aiuto. Saluti
Gentile Biagio, non conviene assolutamente tenersi il "buco" ma è necessario sostituire l'elemento mancante cosa che avrebbe già dovuto fare tempo fa. Non conoscendo il suo caso le consiglio di parlarne con il suo dentista per una soluzione adatta al suo problema. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Biagio, la soluzione migliore sarebbe quella di reimpiazzare il molare mancante come le è stato giustamente suggerito dal suo dentista. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

La mancanza del primo molare è intollerabile, va sostituito, rimesso, non si può vivere decentemente senza... Il mini impianto difficilmente reggerà un carico del genere. L'idea davvero ideale è prendere i classici due piccioni con una fava e fare un ponte normalissimo, che è il tipo migliore possibile di protesi, sostituendo così anche la vecchia capsula del 7. Il premolare perchè dovrebbe essere devitalizzato?? Non credo proprio ci sia nessuna necessità di farlo: è una gran balla che quando si coinvolge un dente in un ponte, questo va devitalizzato. A meno che non ci siano motivi specifici. Il dente limato può rimanere vitale sotto la capsula del ponte.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Biagio, se l'implantologia non è possibile, rimane solo il ponte, dopotutto il premolare si può tentare di mantenerlo anche vitale.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Solo il suo dentista si può esprimere sulla possibilità di impiantare la radice artificiale del primo molare. Se non si potesse, l'alternativa del ponte tra premolare e secondo molare non deve fare inorridire, è ciò che si faceva con ottimi risultati fino ad una quindicina di anni fa. Il premolare può essere mantenuto vitale, minimizzando anche la perdita biologica. Segua i consigli del suo dentista. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Caro Signor Biagio, la risposta del caro amico e collega Dr. Passaretti è talmente perfetta che non vedo cosa poter aggiungere se non che venga usato per il ponte il materiale migliore come oroporcellana o zirconio-porcellana. Ma attenzione, riportando tutti i denti su cui verrebbe costruita la protesi e i relativi antagonisti in perfetta occlusione senza estrusioni o intrusioni ma ricercando una curva di spee ideale che per ogni paziente può essere solo una e solo quella ed il protesista lo sa benissimo. Quindi spesso occorre una chirurgia preprotesica od estetica parodontale. A tale proposito la invito a leggere nel mio profilo "Le protesi dentali fisse Excursus su i vari tipi di protesi fisse. Consigli e suggerimenti per i pazienti" e "La chirurgia parodontale estetica Introduzione Divulgativa alla Chirurgia Estetica Parodontale" Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia, e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia ed Endodonzia, la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. Biagio, il primo molare va sostituito. Visto l'impossibilità di mettere un impianto, ma soprattutto visto che la corona del secondo molare va sostituita penso che la soluzione migliore sia il ponte tradizionale. Il primo premolare non deve essere necessariamente devitalizzato. Sono valutazioni che si prendono a seconda dei casi, ma partendo dal principio che si devitalizza solo se è strettamente necessario. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Gentmo Biagio, ci sono altre alternative all'implantologia e se il suo dentista, gliele ha già consigliate, segua le indicazioni. Il dente,al di là di tutto andava subito rimpiazzato. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Cosimo Coscia
Collegno (TO)

I mini impianti hanno dato dimostrazioni, ampiamente riportate in letteratura, di poter reggere i carichi masticatori anche dei molari superiori, soprattutto se vengono usati diametri larghi che compensino in larghezza quello che si perde in altezza. La capacità del carico è infatti direttamente proporzionale alla superficie di contatto fra dente ed osso. Per sua informazione la superficie media di un molare superiore è di circa 270mm quadrati che equivalgono ad un impianto di diametro 4.5x 8 o di un impianto 5x6 per questo motivo sono in grado di sostituire egregiamente un molare superiore. Se poi volesse una maggiore resistenza potrebbe unire il secondo molare al primo solidarizzandoli o tramite un attacco intracoronale o usando una protesi telescopica.Il tutto senza coinvolgere il premolare sano (ma chi le ha detto che deve essere devitalizzato necessariamente?) Ma tutto questo è solo accademia. Senza un dentascan che ci mostri la reale situazione, darle un parere è solo aria fritta. Ne parli col suo curante o ci faccia avere maggiori informazioni. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Bruno Cirotti
Roma (RM)

Stiamo nei primi danni, anche economici; faccia un bel ponticello e non si faccia devitalizzare il premolare a meno che' non sia necessario

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)