Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 8

Dopo un ritrattamento canalare sono rimasto con medicazione provvisoria

Scritto da massimo / Pubblicato il
Dopo un ritrattamento canalare sono rimasto con medicazione provvisoria (cemento provvisorio) e capsula provvisoria in resina per 9 mesi. Ciò può avere pregiudicato il ritrattamento canalare o comunque aumentato il rischio di future complicanze batteriche? Grazie mille
Gentile Massimo, direi che la tua conclusione è molto plausibile! Cordialmente

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Sig. Massimo, la capsula provvisoria se ben costruita e cementata difficilmente pregiudica il ritrattamento. Discorso diverso sulla medicazione. Un dente devitalizzato o che ha subito un ritrattamento va ricostruito appena possibile. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Ovvio sig. Massimo, un buon trattamento canalare passa attraverso la sigillatura tridimensionale dell'endodonto e la buona chiusura coronale mediante otturazione e/o corona in ceramica. Se uno di questi atti medici fosse trascurato, si metterebbe a rischio tutto il trattamento. Cordialmente

Scritto da Dott. Gianluigi Renda
Castrovillari (CS)

Caro Signor Massimo, ha 48 anni, quindi non è un ragazzino che non capisce. Prima di rispondere vorrei sapere i reali motivi per cui è in questa situazione da nove mesi e perchè solo dopo nove mesi le viene in mente questa domanda che sa tanto di rivalsa medico-legale. Poichè questo, almeno da parte mia, non è il luogo adatto per porre simili quesiti, non posso rispondere, per ora! Se vorrà rispondere sinceramente, le risponderò!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Concordo con la risposta del Dott. Tabasso, bene la capsula in resina... anche perchè prima di protesizzare definitivamente un dente ritrattato si aspetta un tempo congruo per valutare la prognosi dell'elemento. Non capisco invece il riferimento al cemento provvisorio, sono per loro natura materiali che garantiscono un sigillo non superiore a 15-20 giorni, trascorsi i quali il rischio di ricontaminazione del sistema endodontico esiste. E' tutto un pò curioso, mi pare improbabile che sia una scelta del collega cementare una corona provvisoria senza sigillo coronale del moncone, ha saltato delle sedute programmate?
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Andrea Balocco
Paruzzaro (NO)

Sig. Massimo, perchè è stata mantenuta la situazione provvisoria per 9 mesi?

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Quindi il dentista rinuncia a un saldo di fattura per fine lavoro? Raccontiamo la cosa nei particolari poi si discute

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)

Sono d'accordo con la risposta del dr. Balocco. Secondo me il rischio c'è, ma è trascurabile. Dipende da una serie complessa di fattori. Quindi può esserci stata una contaminazione, oppure no..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia