Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 10

Seguito alla domanda: Stamane è ancora più gonfio a partire dall'occhiaia dell'occhio ad arrivare sotto il mento..

Scritto da mary / Pubblicato il

Grazie mille per avermi risposto..siete davvero gentilissimi e molto chiari..sono la ragazza dell incidente da ipoclorito , effettivamente il problema è stato che l ipoclorito ha superato l'apice e si è riversato nel seno mascellare , sono tornata dalla mia dentista e mi ha anche prescritto 3 punture divise in 3 giorni di cortisone , una già fatta stamane, ma la mia paura è che il mio viso continui sempre di più a gonfiarsi visto che dalla puntuta non vedo miglioramenti, che voi sappiate ci mette molto a ritirarsi??anche perchè immagino che l'ipoclorito sia alla fin fine una sostanza prettamente tossica che mi è stata iniettata in faccia!!è un errore grave o solo un semplice anche se brutto incidente? E LA COSA CHE MI PREME SAPERE SE CI vorrà molto per la guarigione ...ancora grazie mille!!

Precedenti:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/odontoiatria/5009_ipoclorito.html

Gentile Mary, ogni individuo risponde sempre in maniera soggettiva alle varie terapie praticate anche se, comunque, data la sua giovane età, ritengo che in pochi giorni tutto rientrerà nella norma. Non si tratta di errore grave bensì di un banale ma, purtroppo, di un incidente di percorso che accidentalmente può capitare a chiunque. Abbi pazienza e fiducia nella sua dentista. Cordialmente

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sig. Mary, le ribadisco non è un errore grave è una complicanza, i tempi di guarigione variano in base al caso.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara Signora Mary, come dice giustamente il Dr. Ruffoni è una complicanza che purtroppo può avvenire e non comporta problemi particolari. Cortisone ed antibiotici devono avere il tempo di agire. Gli antibiotici ovviamente devono essere quelli giusti, come il ceftriaxone bisodico in fiale intramuscolari da 1Gr. (una o due al di per tutto il trattamento e proseguire oltre di almeno 4/5 giorni). Ovviamente è solo un suggerimento perchè non posso prescrivere antibiotici per vie web senza neanche averla vista e fatto una anamnesi accurata che avrà fatto certamente il suo medico Dentista. Ho infatti scritto il nome farmacologico e non di commercio perchè sia riconoscibile dal suo dentista e non da lei! Mi lascia perplesso però il fatto che sia stata fatta diagnosi di ipoclorito in cavità del seno mascellare corrispondente. In base a cosa è stata fatta questa diagnosi? Un Otorino l'ha visitata, se fosse veramente cosi? Il mio è semplicemente un consiglio ed un dubbio non potendola vedere!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Gnatologia, Implantologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Mary, non si tratta di errore grave, ma di un incidente di percorso. Generalmente non vi sono disturbi permanenti. Il tempo che deve trascorrere perché tutto torni nella norma è molto soggettivo, comunque non pochi giorni, deve avere pazienza. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile sig.na Mary, comprendo il disagio, ma il tempo è necessario perché si torni alla normalità. Si tratta di un malaugurato incidente che può capitare e che nessuno vorrebbe mai che si realizzasse. Completi la terapia, auguri

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)
Consulente di Dentisti Italia

Le indicazioni del prof.Castellucci sono esaudenti, le segua.

Scritto da Dott. Antonio Mininno
Corato (BA)

Gent. Sig.ra Mary la guarigione e' sicura ci vuole pazienza. Si tratta solo di un banale incidente, che a volte capita. Continui ad avere fiducia nella sua dentista Cordialmente

Scritto da Dott. Francesco Scippa
Roma (RM)

Gentile signora, difficile spiegare la situazione meglio del prof. Castellucci, un luminare in merito. In ogni modo stia tranquilla, l'ipoclorito è molto irritante per i tessuti ma non è tossico. Vedrà che tra qualche giorno con la terapia starà meglio. Nella maggior parte dei casi c'è completa guarigione.

Scritto da Dott. Luciano Cosma
Manduria (TA)

Gentile paziente, il dolore che lei ha riferito al naso ci testimonia che l'ipoclorito è stravasato nel seno mascellare. Quello che non quadra è la tumefazione dei tessuti molli del viso che lei dice di avere, in quanto l'ipoclorito è penetrato nel seno mascellare, in un comparto osseo completamente separato dai tessuti molli del viso e in comunicazione con le fosse nasali, per cui non si comprende questa tumefazione. D'altronde non può essere addebitata all'ipoclorito e neanche ad una sinusite acuta in quanto avrebbe avuto intenso dolore. Sui danni dell'ipoclorito, stia tranquilla che non ci sarà alcun tipo di sequela.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giuseppe Murruni
Giussano (MB)

Banale incidente che può capitare

Scritto da Dott. Alessio Battistini
La Spezia (SP)