Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 11

E' giusto utilizzare lo spazzolino da denti elettrico per migliorare l'igiene orale?

Scritto da elena / Pubblicato il
Salve, soffro di gengive sensibili e noto da parecchio tempo che si stanno ritirando. Vorrei usare uno spazzolino elettrico per una migliore igiene dentale ma la mia preoccupazione è che questo possa danneggiarle ulteriormente. Poichè il movimento della testina sul dente non è come quello dello spazzolino manuale "dalla gengiva al dente" così come da corretto uso. che ne pensate? che faccio...lo compro o no. grazie per la eventuale risposta.
Gengivite e Curettage e Scaling. Da casistica del Dr. Gustavo Petti e della Dr.ssa Claudia Petti di Cagliari
Cara Signora Elena, premesso che dire di soffrire di gengive sensibili non ha nessun significato. Ha importanza invece che si stanno ritirando, ossia che si stanno formando recessioni gengivali che scoprono il colletto dei denti e si approfondiscono pericolosamente verso la linea di giunzione mucogengivale che separa la gengiva aderente che sta intorni ai denti dalla mucosa alveolare che forma il fornice della bocca, per cui ha necessità di una visita Parodontale da un Parodontologo. Legga nel mio profilo Visita Parodontale e recessioni gengivali. Per lo Spazzolamento dei denti: non esiste niente di meglio del normalissimo spazzolino manuale per l'igiene orale...ci sono delle pasticche colorate da sciogliere in bocca che evidenziano col loro colore la placca batterica non rimossa dallo spazzolino...spazzolino che deve essere in setole artificiali, a testa medio piccola, duro, e usato con la cosiddetta tecnica di Bass modificata...ossia orientato verso le gengive a 45° e usato con movimenti di rotazione, vibrazione e verticali che terminano con un movimento circolare deciso.è bene usare degli idropulsori che completano l'opera di igiene domiciliare e il filo interdentale, presentando nello spazio interdentale sempre una nuova parte mai usata ed abbracciando il dente come per lucidarlo! Infine esistono degli scovolini per chi avesse spazi interdentali un po' più larghi e lo spazzolino piatto per pulire il dorso della lingua che è grande ricettacolo di placca batterica e quindi di microbi. Detto questo se poi uno è "diversamente abile" o affetto da pigrizia immane, va bene anche lo spazzolini elettrico usato però come da istruzioni allegate! Per le gengive impropriamente chiamate sensibili deve ricorrere ad una Igiene Dentale Professionale dal Dentista seguita da Curettage e scaling e Root Planing di regola ogni tre mesi. Ma dipende dalla situazione clinica. La cosa più importante è stabilire se esistono anche tasche parodontali o no e se è necessaria una terapia chirurgica Parodontale. Le lascio una foto di spiegazione. Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Lo spazzolino elettrico ha dei vantaggi: - nella unità di tempo, pulisce molto di più. Cioè se uno in totale impiega 2 minuti, con quello elettrico ha fatto una pulizia molto maggiore - minimizza i deficit di tecnica o di manualità, nel senso che se una persona è imperfetta con il manuale, o se non riesce bene nelle aree poco accessibili, quello elettrico basta appoggiarlo, fa tutto da solo. - puoi provare per un po' e vedere - quello che chiedi riguardo il confronto con la tecnica di Bass (quella che ti hanno suggerito per le gengive, giustamente) ti rispondo che a mano, chi ci sa fare veramente, fa meglio. Ma quello elettrico è ispirato a questa tecnica e non fa danni di sicuro. Per me i primi due punti sono molto a vantaggio..
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Elena, ne parli con il suo dentista ovvero con l'igienista dentale in quanto è importante conoscere la tecnica di spazzolamento dei denti e non il tipo di spazzolino. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

E' proprio la sua motivazione che nel suo caso controindica l'uso dello spazzolino elettrico. Nel caso di una retrazione gengivale è molto importante azionare lo spazzolino dalla gengiva verso il dente. Lo spazzolino elettrico invece fa i due movimenti pro e contro la gengiva

Scritto da Prof. Giuliano Falcolini
Roma (RM)

Gentile Sig.ra Elena, il vantaggio dello spazzolino elettrico è quello di essere meno operatore dipendente, nel senso che deve appoggiarlo alla superficie del dente e basta. Non tutte le persone riescono ad effettuare una corretta tecnica di Bass, pertanto il suo utilizzo spesso è raccomandabile. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Lo spazzolino elettrico permette di ridurre come già accennato dal collega precedentemente un eventuale deficit di tecnica o manualità durante le manovre di igiene orale. Con questo non significa che il normale spazzolino se correttamente utilizzato non possa ottenere risultati altrettanto validi. Parli con il suo dentista che conoscendo la sua situazione orale saprà meglio di noi rispondere alla sua domanda. Cordialmente

Scritto da Dott. Francesco Fusaro
Torino (TO)
AOSTA (AO)

Il migliore spazzolino è quello manuale con setole sintetiche, non usurate e testina non troppo grande in modo da raggiungere tutte le aree del cavo orale. Il problema è farsi insegnare dall'Igienista o dall'Odontoiatra la tecnica giusta di utilizzo e usarlo entro mezz'ora dalla fine di ogni pasto. Inoltre non dimentichi di passare il filo interdentale o lo scovolino tra i denti i quali completano la pulizia in aree non raggiungibili dalle setole dello spazzolino. Gli spazzolini elettrici non sempre fanno un buon lavoro, soprattutto in dentature non perfettamente allineate e, se usati in modo scorretto potrebbero danneggiare i tessuti. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Michele Paradiso
Nichelino (TO)

Sig. Elena, le do una risposta da igienista dentale, titolo da me acquisito anni fa, lo spazzolino manuale consente un ottima igiene domiciliare, con maggior controllo rispetto allo spazzolino elettrico. L'importante è utilizzare correttamente lo spazzolino, davanti allo specchio e a secco (Dry washing)e non guardando il lavandino come molti fanno. Le migliori istruzioni per il suo caso, le può dare solo un igienista dentale abilitato per cui le consiglio di richiedere un consulto con questo professionista, evitando di cadere in trappole pubblicitarie che promettono cose fantascientifiche, comunicando approvazioni di professionisti che non sono mai stati consultati.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Signora, prima di comprare lo spazzolino le consiglio di prendere un appuntamento dal Dentista per capire il motivo della retrazione gengivale.... solo a quel punto mi farei consigliare lo spazzolino ricordando che non è lo strumento (meccanico o manuale) a dare il risultato migliore ma la tecnica che si usa. Buona giornata

Scritto da Dott. Giancarlo Dettori
Sassari (SS)

Vada da un dentista e si faccia consigliare in base alla sua situazione orale

Scritto da Dott. Alessio Battistini
La Spezia (SP)