Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 9

Da pochi giorni ho subito un trattamento per una carie a un molare.

Scritto da carmela / Pubblicato il
Buongiorno. Da pochi giorni ho subito un trattamento per una carie a un molare. Ho avuto molti dolori malgrado parecchia anestesia, così dice il medico; alla fine mi ha detto: in effetti era molto profonda. Per due giorni non ho poturo avvicinare cibo per masticare. Contemporaneamente ho iniziato a prendere antibiotico per altro motivo e il dolore è passato, finora mangio. Però è sorto un altro problema: devo bere solo acqua tiepida, non sopporta nemmeno il fresco dell'acqua. Non tollera più i cibi a temperatura ambiente come una mela. Sopporta meglio il caldo ma anche masticare un cibo molto molto caldo dà fastidio. Cosa può essere successo? E' da devitalizzare? Io ho paura: se già ho dolore sotto anestesia lontano dalla polpa, che ne sarà toccando la polpa per toglierla? E poi: anche una piccola carie mi ha trovato ma non ha voluto intervenire. Così tempo fa lo stesso medico. E anni addietro anche altri medici. A chiedere il perchè i medici hanno mille giustificazioni, ma io mi ritrovo sempre coi denti malati e carie sempre più profonde. Perchè questo comportamento? grazie per l'attenzione . Carmela.
Gentile Sig.ra Carmela, le consiglio una terapia odontoiatrica con sedazione cosciente ed eventualmente anche una psicoterapia che l'aiuterà moltissimo nell'innalzare la sua soglia del dolore e ridurre sino quasi ad annullare il suo stato d'ansia. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Cara Signora Carmela, stia tranquilla, sia serena, c'è soluzione a tutto. Torni dal suo Dentista e gli parli. Basta fare una visita a modo, con percussioni trasversali ed assiali del dente, una Rx endorale e prove termiche al caldo ed al freddo. A seconda della risposta si fa una diagnosi sullo stato di salute pulpare del dente e sulla necessità o no di devitalizzarlo. Ricordando che un dente Devitalizzato non è morto come si pensa ma è vivo e non vitale. Un dente invece sano è vivo e vitale. Per non ripetermi inutilmente e tediare pazienti e colleghi, legga le prove termiche descritte nella mia risposta alla domanda precedente a questa, del Sig Leonardo, intitolata:"Carie sul sesto dente dell'arcata inferiore sinistra." Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Carmela, le suggerisco di tornare dal suo dentista per una rivalutazione del caso. E' possibile che il dente vada devitalizzato. Con una buona anestesia non dovrebbero esserci problemi. Le piccole carie vanno sempre curate, non so perché qualcuno le ha suggerito di non fare nulla. Come giustamente dice possono solo diventare più grandi. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Gemtma Sigra Carmela, se il fastidio è molto marcato, torni dal suo dentista per una rivalutazione del caso. Dopo i test di vitalità sarà il Collega a decidere se optare o meno per una terapia canalare. Cordialmente.

Scritto da Dott. Cosimo Coscia
Collegno (TO)

Gentile sig.ra Carmela, ma questi suoi dubbi e questa sua sintomatologia l'ha riferita al suo dentista???? Se no allora si rivolga a lui che saprà spiegarle tutto, se l'ha fatto ma non si sente soddisfatta delle risposte avute può solo rivolgersi ad un altro professionista: la fiducia nel proprio dentista è alla base del rapporto medico/paziente se non c'è ..... Buonasera

Scritto da Dott. Antimo Perfetto
Sant'Antimo (NA)

Gentile Carmela, data la sintomatologia che riferisce, è molto probabile che il dente sia da devitalizzare. Può succedere quando la carie è particolarmente profonda e datata. Si consulti con il suo dentista. Cordialità.

Scritto da Dott. Michele Caruso
Treviso (TV)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Carmela, deve ricercare un colloquio con un igienista dentale, solo così potrà prevenire la carie, poi ricercare anche un professionista iscritto all'ordine dei medici che non faccia male a curare i denti.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara signora Carmela, si rechi dal suo dentista e spieghi ciò che ha detto a noi, il collega? le farà una buona anestesia, tale da non sentire dolore. Saluti Dr. Tommaso Martella

Scritto da Dott. Tommaso Martella
Modugno (BA)

Spieghi al suo dentista e si faccia curare

Scritto da Dott. Alessio Battistini
La Spezia (SP)