Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 10

Cinque anni fa ho dovuto rifare le capsule agli incisivi...

Scritto da antonella / Pubblicato il
Gentile dottore, cinque anni fa ho dovuto rifare le capsule agli incisivi. Mi sono rivolta ad un odontoiatra estetico di Milano. Quest'inverno sentivo che l'incisivo sx si muoveva leggermente, il professore in seguito ad una lastra ha notato che la radice si era consumata e così ha deciso di fare un Ribbond, legando i quattro incisivi superiori. Il problema ora è che questo incisivo, nonostante sia devitalizzato da anni, mi fa male. Mi potrebbe aiutare? La ringrazio, Antonella
Gentile Antonela, la mobilità del suo dente può dipendere da una parodontopatia localizzata oppure dalla frattura della radice. Difficile stabilirlo senza alcun elemento di diagnosi. Le consiglio di far presente la persistenza del problema e della dolenzia al suo dentista per un approfondimento di diagnosi. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Se la mobilità e la dolenzia nonostante lo splintaggio continua chiaramente è necessario reintervenire. Probabilmente il dente è in trauma con gli antagonisti ( inferiori) e questo peggiora la situazione, è necessaria una rivalutazione per risolvere radicalmente il problema, cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Antonella, occorre una visita odontoiatrica per una valutazione obiettiva. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Cara Signora Antonella, evidentemente il Professore Milanese non ha valutato a dovere la situazione. Non ha fatto probabilmente un sondaggio parodontale, non ha valutato la presenza di tasche parodontali, non ha diagnosticato una Parodontite o qualsiasi altra patologia chepossa essere causa di mobilità dentale. Con l'immobilizzazione fatta con le fibre di rinforzo usate, non si cura niente, se non falsamente! Bisogna diagnosticare la causa e curarla. Tutto qui. E' indispensabile una visita da un Parodontologo e da un Dentista esperto in riabilitazione Orale Completa.Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Non posso pensare che una persona che si fregia del titolo di "professore" possa aver sottovalutato qualche fattore. Di certo però il titolo accademico potrebbe non coprire da imprecisioni o errori, e soprattutto dal fato. Personalmente odio gli splintaggi, ma è una cosa mia personale, se ben fatti possono essere una alternativa. Direi che sia meglio tornare a manifestare i suoi dubbi al dentista. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

E' assolutamente indispensabile recarsi da un dentista che possa valutare la situazione clinica e radiografica per verificare se ci siamo problemi parodontali (che riguardano cioè i tessuti di supporto del dente, osso e gengiva), di carico (contatti con i denti antagonisti non solo chiudendo la bocca ma soprattutto scivolando in avanti trattandosi dei denti incisivi che forniscono la guida di disclusione)o problemi di tipo endodontico (cioè che riguardano la cura canalare visto che lei parla di "radice consumata" si può pensare ad un riassorbimento esterno della radice che è appunto una complicazione delle devitalizzazioni). avere un interlocutore disponibile e di fiducia è il presupposto per risolvere un problema che se trascurato la condurrà inevitabilmente a perdere non solo il lavoro protesico ma il dente in toto. cordiali saluti Dott.ssa Chiara Obino,Studio Dentistico associato Obino Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Chiara Obino
Cagliari (CA)

Sig.ra Antonella, purtroppo non è possibile darle una risposta senza poterla visitare. Deve recarsi immediatamente dal dentista per una valutazione adeguata del caso ed intraprendere una idonea terapia. Tante possono essere le cause che hanno portato alla mobilità dentale ma solo colui che l'ha in cura può fare diagnosi. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Piero Puppo
Imperia (IM)

Si faccia vedere e fare un piano di lavoro corretto

Scritto da Dott. Alessio Battistini
La Spezia (SP)

Sig. Antonella, difficilmente si utilizza il Ribbond per stabilizzare delle corone protesiche, perchè di norma il suo utilizzo è sui denti naturali. Forse c'è stata qualche incomprensione tra lei e l'odontoiatra e prima di esprimere pareri mi sembra corretto conoscere anche la versione del collega che ha eseguito la riabilitazione protesica.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Al di là delle critiche ai colleghi da parte di altri colleghi senza sapere bene il quadro clinico (purtroppo un classico), sicuramente, visto quanto riferisce, c'è un problema. Forse di natura parodontale, oppure di natura endodontica o di natura occlusale. sta di fatto che gli elementi che lei ci fornisce ci consentono soltanto di suggerirle una visita dal suo dentista, facendo presente la situazione, e sicuramente una soluzione (ed una causa) verranno trovate!

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia