Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 10

Vorrei un'informazione per un bambino di cinque anni con disturbo pervasivo dello sviluppo.

Scritto da PATRIZIA / Pubblicato il
Vorrei un'informazione per un bambino di cinque anni con disturbo pervasivo dello sviluppo. Il piccolo presenta un dente spuntato dietro ai denti da latte. Un dentino da latte è stato estratto. Ora si è notata la fuoriuscita di un altro dente nella stessa condizione del precedente. Vorrei sapere se è una condizione ricorrente in questi casi e come può evolvere. Ringrazio anticipatamente
Gentile Patrizia, frequentemente i denti permanenti (incisivi inferiori) erompono prima della caduta dei corrispondenti decidui soprattuto quando lo sviluppo delle ossa mascellari non è sicrono alla naturale permuta dei denti ed in questi casi la soluzione terapeutica migliore è quella di procedere all'avulsione dei denti decidui in modo che i corripondenti denti permanenti ed, erotti all'interno, con la spinta della lingua si portino nella loro giusta posizione. Le consiglio, comunque, una visita del suo bambino presso un collega che si occupi anche di pedodonzia. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sono situazioni molto frequenti, di scarsa preoccupazione.. La lingua pian piano spingerà automaticamente i dentini permanenti nella posizione giusta. Tuttavia questo fenomeno spesso è segnale di carenza di spazio futura. In questa fase è difficile diagnosticarla, ma è bene controllarlo periodicamente. Per ora meglio aspettare gli sviluppi futuri. Indicato fin d'ora la visita dal pedo-ortodontista.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora Patrizia, gli incisivi centrali permanenti erompono tra i 6 e gli 8 anni, quelli decidui tra i 5 e gli 8 mesi di età! L'età scheletrica però può non corrispondere con quella anagrafica. Da quello che descrive potrebbe trattarsi di denti permanenti precoci o di sovrannumerari. Non specifica però se sono decidui o permanenti. Tutte queste cose gliele può spiegare il suo Dentista (meglio se Pedodontista) visitandolo clinicamente. Noi possiamo sbagliare perchè non vediamo suo figlio clinicamente, cosa indispensabile per fare una diagnosi anche legata all'anomalia Psicologica comportamentale dello sviluppo di cui soffre. Logico quindi che chieda , ripeto, al suo Dentista anzichè a noi che possiamo solo fare congetture che trovano il tempo che trovano!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Patrizia, le mancate esfoliazioni dei denti decidui sono all'ordine del giorno, stia tranquilla, porti il suo bimbo dall'odontoiatra,che le praticherà le cure del caso.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Sig.ra Patrizia, se parliamo di denti permanenti che spuntano dietro i denti da latte, probabilmente siamo in presenza di un ritardo dello sviluppo delle ossa rispetto alla permuta dei dentini. In questo caso la situazione potrebbe ripetersi anche con gli altri denti da latte. Le consiglio pertanto una visita da un bravo pedodontista e/o ortodontista per valutare la situazione. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Purtroppo accade in diversi casi che il dente permanente, anziché premere all'apice della radice del dente da latte aiutando il riassorbimento in toto, scivoli lungo l'asse verticale della radice decidua erompendo dietro la corona del deciduo che mantiene in lunghezza la radice, sia pure assottigliata. Il primo intervento è quello di estrarre il dente da latte, facendo attenzione a non fratturarne la radice assottigliata. La lingua riposizionerà il dente permanente se c'è lo spazio necessario, altrimenti si dovrà affrontare una leggera cura ortodontica per recuperare lo spazio prof.Giuliano Falcolini, già ordinario di Pedodonzia presso l'Università di Sassari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Giuliano Falcolini
Roma (RM)

Gent.ma Patrizia, quella che lei descrive sembra essere una situazione di frequente riscontro clinico, dato che l'eruzione degli incisivi centrali definitivi avviene di norma in un'età compresa tra i 6 e gli 8 anni e spesso capita che gli incisivi definitivi spuntino lingualmente ai decidui. Le consiglio comunque una visita dal un pedodontista/ortodontista per tenere sotto controllo la permuta dentaria. Cordiali saluti

Scritto da Dott.ssa Antonella Scorca
Bari (BA)

Si faccia vedere dal suo dentista di fiducia

Scritto da Dott. Alessio Battistini
La Spezia (SP)

E' una condizione ricorrente quella a cui si riferisce. Gli incisivi inferiori normalmente spuntano all'interno prima della caduta dei denti decidui che a mio parere non vanno subito estratti, ma si attende un po' l'evoluzione anche perchè il bambino ha soli 5 aa. Poi la spinta della lingua da una parte e del labbro dall'altra risolverà il problema! Cmq. le consiglio una visita odontoiatrica per il suo bambino. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Vincenzo Zuccaro
Sannicandro di Bari (BA)

L'eruzione linguale di incisivi inferiori, con i decidui ancora presenti, è una condizione di comune riscontro clinico che non deve destare preoccupazioni. Se il perimetro dell'arcata dentaria è abbastanza ampio gli incisivi si riposizioneranno in avanti grazie alla spinta della lingua. Cordialmente Prof Dott.Russo Ciro Odontoiatra Specialista in Ortognatodonzia.

Scritto da Prof. Ciro Russo
Frattamaggiore (NA)