Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 9

E' normale che dalla gengiva è spuntata una protrusione bianca?

Scritto da agnes / Pubblicato il
Buongiorno. Ho fatto 10 giorni fa un intervento per un impianto (bifasico) cioe' al momento mi hanno solo fatto l'avulsione del dente piu' innesto osseo. Il mio dentista sta facendo il ponte (quello vacanziero, intendo) e non ho il suo numero, volevo capire se fosse normale che dalla gengiva e' spuntata una protrusione bianca (come fosse un nuovo dente o comunque una parte ossea), inoltre in bocca trovo dei piccoli residui come palline ossee. Ho ancora i punti e la gengiva si e' aperta lasciando questa zona bianca ma non sanguina ne' provoca dolore. Grazie per delucidarmi in merito
Gentile Agnes, i pallini che lei sente non sono altro che residui di materiale innestato leggermente fuoriuscito dalla zona operata. E' probabile che si sia verificata una deiscenza della ferita forse per un cedimento di qualche punto di sutura con esposizione di eventuale membrana di copertura dell'innesto che può apparire di colore biancastro. Sarebbe utile che contattasse al più presto il suo dentista per una visita di controllo. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Cara signora Agnes, è semplicemente il biomateriale innestato che è in parte fuoriuscito. Potrebbe essere niente e sicuramente è così se fosse uscito dalla ferita non perfettamente chiusa con sutura. Se invece uscisse da una perforazione o lacerazione laterale della gengiva allora è indispensabile mettere un punto di sutura e/o altre biosostanza! Spero che sia sotto protezione antibiotica! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Agnes, dopo un intervento per un innesto di osso è abbastanza frequente che si possa assistere alla fuoriuscita di una piccola parte del materiale innestato. Le consiglio di restare tranquilla e comunque lunedì mattina contatti il suo medico.

Scritto da Dott. Antonino Ruggirello
Palermo (PA)

Con tutta probabilità si tratta di materiale di innesto che normalmente viene posto in situ in leggero eccesso. Tenga scrupolosamente pulita e disinfettata la zona con preparati a base di clorexidina in formulazione colluttorio e gel, e appena possibile si faccia visitare da chi l'ha operata. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile sig.ra Agnes, credo che l'innesto osseo sia comunicante con l'esterno. La invito a presentarsi subito dopo il ponte dal suo dentista, cordiali saluti

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)
Consulente di Dentisti Italia

Credo che si tratti del biomateriale innestato che fuoriesce dalla ferita, evenienza possibile dopo un intervento come da lei descritto, mantenga una scrupolosa igiene ed eviti di toccare la zona in questione, e contatti il suo dentista non appena possibile. Cordialmente Dr. Paolo Formenti

Scritto da Dott. Paolo Formenti
Senago (MI)

Gentile Agnes, per un buon successo dell'innesto osseo è imperativo che quest'ultimo rimanga contenuto in situ e trattenuto da una membrana e che il tutto venga poi assicurato da una sutura particolare. Le consiglio di parlarne prontamente con il suo dentista e nel frattempo fare sciacqui con un collutorio a base di clorexidina. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Si tratta sicuramente di granuli di materiale di innesto che fuoriescono dalla ferita chirurgica. Si faccia controllare per verificare che non ci sia una deiscenza del lembo. Cordialità.

Scritto da Prof. Ciro Russo
Frattamaggiore (NA)

Sig. Agnes, una telefonata all'operatore che ha eseguito l'intervento le darà la corretta risposta.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)