Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 10

E' una cosa normale dovuta all'estrazione del dente vicino o può essere indicativo di qualche problema più serio?

Scritto da Francesco / Pubblicato il
Ho fatto un'estrazione di un molare a sinistra, arcata bassa (dovrebbe essere il quinto dente).. Stamattina chiudendo la bocca ho notato una sensazione anomala sul 4° dente, cioè quello limitrofo al dente che è stato estratto. In pratica è come se si fosse un po rialzato, come se toccasse prima il dente di sopra, rispetto a quando c'era anche l'altro dente. Inoltre sollecitando il dente noto degli impercettibili movimenti a destra e sinistra (come se non fosse più stabile, ma dondolasse impercettibilmente). E' una cosa normale dovuta all'estrazione del dente vicino o può essere indicativo di qualche problema più serio? Grazie mille
Gentile Francesco, se l'estrazione è recente è normale che si possa avere un poco di risentimento sui denti adiacenti che col tempo passerà sicuramente. La mobilità di un dente non si misura con le dita ma con strumenti rigidi come ad esempio i manici di specchietto o di specilli. La sua è una valutazione molto empirica ed approssimativa. Per qualsiasi dubbio le consiglio di consultare il suo dentista che sicuramente conosce bene la sua situazione. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Non ci dice quando ha estratto il dente...a ridosso dell'atto chirurgico il fastidio che lamenta può starci,diverso è se è trascorso del tempo; per sua tranquillità farei presente il tutto al suo dentista.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Caro signor Francesco, dipende da quando è stata fatta l'estrazione. Se recentissima, ci può essere edema o ascesso che spinge verso l'alto il dente e passerà tutto in pochi giorni con una terapia antibiotica. Faccia un salto od una telefonatina al suo Dentista e chieda a lui!Per i movimenti sono sicuramente sensazioni sue soggettive percepite erratamente per alterazione della percezione sensoriale dovuta ai polpastrelli, chieda sempre al suo dentista!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Concordo pefettamente con i colleghi che mi hanno preceduto, si metta comunque in contatto con il suo dentista, nessuno meglio di lui, conoscendo la situazione potrà darle risposta più appropriata. Cordiali Saluti Dr. Paolo Formenti

Scritto da Dott. Paolo Formenti
Senago (MI)

Egr. dopo un' estrazione il dente contiguo si trova un alveolo vuoto, il tessuto gengivale ferito che reagisce con gonfiore, rossore.... Si tratta sempre di un intervento chirurgico che richiede il suo tempo per la guarigione. Diverso il problema se l' estrazione è di molto precedente, comunque solo una visita del suo dentista può spiegarle la situazione.

Scritto da Dott.ssa Emma Castagnari
Torino (TO)

Gentile signor Francesco se l'estrazione è recente le sensazioni da lei avvertite possono essere normali e possono essere dovute o al leggero trauma che può aver subito il dente adiacente durante l'intervento o ad un diversa percezione occlusale dovuta alla mancanza di appoggio sul dente estratto. Sicuramente tutto si risolverà in poco tempo, ma lo faccia presente al suo dentista che le saprà dare delle risposte più appropriate. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Giuseppe Chiazzolla
Roma (RM)

Quando si estrae un dente, specialmente se si pone molta forza nel farlo (perchè anchilosato o fratturato al colletto) con le leve, la fisica ci insegna che parte della forza posta, si esplica anche sul dente di appoggio, in alcuni casi anche sub-lussandolo, generando appunto i disturbi che accusa. Ovviamente non è una cosa voluta ed è sgradevole in assoluto, ma tutto dovrebbe tornare a posto nel giro di qualche giorno. Se così non fosse, avverta il suo dentista, e non noi. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile sig. Francesco, è probabile una frattura di un frammento di questo premolare? E' necessaria la visita e la radiografia, cordiali saluti

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Francesco quando gli hanno tolto il dente? In qualunque caso meglio un controllo odontoiatrico.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Può essere che il dente abbia ricevuto una sollecitazione intensa durante l'estrazione, ma se così è dovrebbe tornare tutto a posto nell'arco di pochi giorni. Se non nota migliorimenti dovrebbe tornare a fare un controllo presso il suo dentista.

Scritto da Dott. Luca Boschini
Rimini (RN)
Consulente di Dentisti Italia