Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 19

Ho subito l'asportazione di un dente con sotto una grossa cisti

Scritto da fabio / Pubblicato il
Egregi dottori nella giornata di ieri ho subito l'asportazione di un dente con sotto una grossa cisti (2cm) Il tutto e' stato pulito e poi richiuso con dei punti. Volevo chiedervi se e' normale un forte gonfiore e quanto dovrebbe durare ( sto applicando ghiaccio) Volevo chiedervi che antidolorifico consigliate. Il dentista mi sta facendo prendere 2 bufren al giorno da 600mg ma con scarsi effetti vedo. Grazie
Sig Fabio, potrebbe essere tutto nella norma, segua i consigli del suo odontoiatra e attendiamo l'esame istopatologico, che confermerà la diagnosi di cisti di 2 cm. Forse è stato consigliato anche un antibiotico?

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Quello che riferisce il giorno seguente l'intervento è da considerarsi nella norma...si attenga e segua le istruzioni del suo dentista che conosce la sua anamnesi e può prescriverle i farmaci più idonei e sicuri.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Fabio, è opportuno che riferisca tutto al chirurgo che ha effettuato l'intervento che avrebbe dovuto informarla sui postumi dell'intervento stesso. E' comunque ovvio che del gonfiore associato a dolore il giorno dopo l'intervento è assolutamente normale. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile signore, il gonfiore e il dolore sono indipendenti dalle dimensioni della lesione, sintomi che dovrebbero tendere a ridursi nella prima settimana. Il diametro che caratterizza la lesione però potrebbe rendere saggia una analisi istopatologica come affermato già dal dott. Ruffoni. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Ma scusi, signor Fabio, se il suo dentista le ha già dato il fans da assumere, è un segno di sfiducia riprovevole quello di chiedere a noi conferma della terapia e chiedere informazioni su come deve comportarsi per i postumi dell'intervento. Il suo Dentista le ha spiegato tutto sicuramente e allora? Ho notato che non parla di antibiotici, spero che le siano stati prescritti, perchè è pessima abitudine ricorrente che colleghi non prescrivano un farmaco essenziale come l'antibiotico prima, durante e dopo un intervento chirurgico! Poi se anche non fossi d'accordo sul Fans che prende come antidolorifico antinfiammatorio, non posso certo per via web e senza fare una anamnesi del suo stato clinico sistemico e locale, prescrivere farmaci. Inoltre, a meno che non fosse stata una cisti grande come un mandarino o quasi, la cisti si cura di regola con una terapia endodontica deol dente in causa, perchè essa non è altro che una risposta dell'organismo (se è cisti odontogena naturalmente) all'infezione batterica endocanalare radicolare. Eliminata questa infezione, anche la cisti più grande si riassorbe. E' essenziale che la terapia Endodontica sia solasmente PERFETTA. Quindi se ha dubbi, torni dal suo Dentista e PARLATE!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Il gonfiore è normale e potrebbe aumentare domani per le terapie meglio chiedere al suo chirurgo che conosce la situazione e le indicherà la posologia oltre al farmaco più adatto, cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. Fabio, la sintomatologia che riferisce è giustificata per qualche giorno. Visto il diametro della cisti forse è consigliato assumere antibiotici. Per quanto riguarda l'antidolorifico personalmente prescrivo quello con cui il paziente si trova meglio. Infatti le risposte all'antidolorifico possono essere individuali, nel senso che una persona trova maggior giovamento da una molecola che non da un'altra, ma tutto è molto soggettivo. Distinti saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Si tratta della normale evoluzione di un intervento chirurgico,segua le indicazioni del suo dentista e vedrà che in un paio di giorni tutto si risolve. Saluti.

Scritto da Dott. Piero Puppo
Imperia (IM)

Caro Fabio, il decorso post operatorio prevede la possibilità di gonfiore, dolore, sanguinamento ecc. Importante la copertura antibiotica, analgesici, dormire con tre cuscini i primi giorni. Vedrà che ogni giorno la sintomatologia migliorerà. Altrimenti consulti il suo dentista. Cordialmente Dott. Angelo Beghini Cassano D'Adda MI e Comazzo LO

Scritto da Dott. Angelo Beghini
Cassano d'Adda (MI)

Caro Fabio, il gonfiore ed il dolore sono la conseguenza del traumatismo subito dai tessuti in seguito all' intervento risanatore...è una reazione fisiologica. La soglia del dolore è soggettiva e lo psichismo ha la sua influenza. Se l' antinfiammatorio che il suo dentista le ha prescritto non le sembra sufficiente, lo avvisi e se lo faccia, eventualmente, cambiare. In caso di non reperibiltà dato che siamo a sera di venerdì anche il suo medico di famiglia può aiutarla. Anch' io, come i colleghi avrei prescritto antibiotico, prima, durante e dopo.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Emma Castagnari
Torino (TO)