Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 10

Denti consumati

Scritto da Luigi / Pubblicato il
Mi chiamo Luigi. ho un problema ai denti inferiori davanti, si sono consumati e mi stanno dando un gran fastidio da otto mesi. Il mio dientista li sta devitalizando, ma io non vedo nessun miglioramento e inoltre aimeè mi fa male tutto il mento a causa di un ascesso. Cosa devo fare?
Dificile darle una risposta senza riscontri radiografici. Se i denti, a causa del loro consumarsi, hanno perso la copertura di smalto possono dare problemi di sensibilità ma non sempre necessitano di essere divitalizzati. Se vi è un ascesso si deve determinanrne la causa e, purtroppo, quanto da lei scritto, non è di molto aiuto. Se può alleghi una panoramica o una lastra dei denti inferiori, poi si potrà dare un giudizio sull'accaduto.

Scritto da Prof. Francesco Scarpelli
GORIZIA (GO)

Presumo il suo problema origini da fenomeni di parafunzione come il bruxismo (digrignare i denti), il dolore potrebbe originare anche da mobilità. Andrebbe valutato clinicamente e non è detto che le devitalizzazioni siano la soluzione migliore. In questi casi, potrebbe essere necessario un bite cioè un dispositivo per le parafunzioni. Cmq rimane il fatto che occorre valutare tutto attentamente magari anche con l'ausilio di radiografie. Saluti.

Scritto da Dott. Pietro Convertino
Alberobello (BA)

Gentile Luigi, i fastidi durante le fasi di una devitalizzazione sono normali, e anche un dolore alla percussione verticale può essere normale, se rientra entro 10gg. Comunque chieda la suo dentista tutte le spiegazioni del caso e se ha una terapia farmacologica da prescriverle.

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Quello che ci dice, senza riscontri radiografici,è di difficile interpretazione.Saluti

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Luigi, come già le hanno detto i colleghi è difficile formulare una diagnosi o darle dei suggerimenti senza aver visto una radiografia e delle fotografie. La presenza di un ascesso indica che c'è una infezione in atto, ma non abbiamo dati a sufficienza per poterle dire la causa dell'infezione. Parli con il suo dentista e gli chieda delle spiegazioni più approfondite. cordiali saluti

Scritto da Dott. Pasquale Venuti
Mirabella Eclano (AV)

Gentile Luigi, penso anch'io come il dott. Convertino, che il suo è un problema di bruxismo associato a mobilità dentale, però senza radiografie è difficile formulare una diagnosi. Saluti

Scritto da Dott. Maurizio Serafini
Chieti (CH)

Sig. Luigi, se dopo 8 mesi di cure, il suo dentista, non è riuscito a trattarle i denti da lei citati, senza miglioramenti, controlli se è un vero odontoiatra iscritto al ordine dei medici (www.fnomceo.it ), se cosi non fosse le consiglio una visita da un vero odontoiatra, che potrà anche trovare in questo portale. Nel caso che si trattasse di un vero dentista richieda subito degli accertamenti radiografici come consigliano i colleghi che mi hanno preceduto.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Signor Luigi non è possibile fare diagnosi senza aver visto il suo caso o almeno una sua documentazione. Posso solo dirle che il termine "consumare" mi fa pensare ad un caso di bruxismo (digrignamento dei denti). Potrebbe anche non accorgersi di bruxare perchè lo fa inconsapevolmente di notte.. Ad ogni modo se così fosse si rivolga ad uno specialista gnatologo che l'aiuterà nella migliore risoluzione del caso. NON COMPRI DISPOSITIVI FAI DA TE! Ce ne sono molti in vendita ma non è proprio il caso di aggiungere problemi a problemi... Per quanto riguarda l'ascesso ed i denti dolenti, è possibile che ci siano elementi da devitalizzare, o possono esserci elementi in trauma...ma non si può dire così... Si faccia visitare da uno specialista. Un parere medico in più non fa male. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Emma Volpe
Siracusa (SR)

Caro Luigi devitalizzerei il dente che causa l'ascesso, ma per quanto riguarda il fatto che stai consumando i denti, opterei per un bite, una placchetta in resina che tieni in bocca di notte e/o anche di giorno, perchè sospetto che anche inconsapevolmente, tu digrigni i denti. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Gerardo Cafaro
Campagna (SA)

Se potessi portare una ortopantomografia, sarebbe possibile darti un aiuto concreto.

Scritto da Dott. Corrado Cerino
Napoli (NA)