Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 10

Il dentista mi ha riscontrato un trisma

Scritto da miriam / Pubblicato il
Buona sera, sono una ragazza di 22 anni, 4 giorni fà ho tolto il dente del giudizio inferiore sx, a distanza di giorni mi sono sempre più resa conto che faccia fatica ad aprire la bocca a malapena 1 cm. Oggi preoccupata sono andata dal mio dentista, e lui ha riscontrato un trisma, mi ha detto che eseguendo massaggi sulla parte e impacchi di acqua calda, il tutto dovrebbe passare nel giro di qualche giorno, io vi chiedo dunque se è la cura giusta, anche perchè sta diventando davvero pesante non poter mangiare e addirittura far fatica a parlare, ed oltretutto parlando con qualcuno mi hanno fatto notare che prima dell'intervento non mi ha nemmeno fatto fare una lastra, per vedere le condizioni del dente. Vi ringrazio anticipatamente.
Gentile Miriam, è sempre opportuno verificare l'anatomia dei denti del giudizio con una radiografia considerando la particolarità di queste estrazioni ma è probabile che il suo dentista abbia giudicato superfluo forse per la facilità del dente. Sarebbe opportuno aggiungere anche una terapia farmacologica ai massaggi ed impacchi proposti con antinfiammatori e miorilassanti. Consulti anche il suo medico di fiducia per eventuale prescrizione. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Il trisma è una complicanza frequente dell'avulsione dei denti del giudizio mandibolari, consigliato l'impiego di un miorilassante e una ginnastica di riapertura della bocca: cerchi di aprirla il più possibile e poi con le mani forzi leggermente una apertura maggiore. Consulti sempre il suo curante e porti pazienza.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Miriam, il trisma dei muscoli masticatori a seguito dell'avulsione degli ottavi inferiori è una complicanza possibile ma prevenibile con un'adeguata copertura antibiotica ed antinfiammatoria pre-operatoria e post-operatoria associata a miorilassanti. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Cara signora Miriam, se la diagnosi fatta è giusta, ossia trisma, che non è altro che la contrattura (contrazione dolorosa) dei muscoli Masseteri e Pterigoidei, complicazione non infrequente nella avulsione chirurgica dei denti del giudizio inferiori, la terapia data serve a pochissimo per non dire a niente. Non posso certo darle la terapia e quindi i nomi dei farmaci senza visitarla e per giunta via Web, ma si prescrivono farmaci miorilassanti che combattono la contrattura. Poi non è vero che il Trisma (se è un trisma) scompare in pochi giorni. Purtroppo il decorso è lungo e i miorilassanti per i primi giorni non fanno effetto ma impiegano molti giorni ad agire, ma agiscono sempre e bene. Quindi vada da un Dentista esperto in chirurgia orale e si faccia prescrivere i miorilassanti!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Miriam, il trisma occorrente dopo avulsione del dente del giudizio inferiore è una complicazione possibile soprattutto negli interventi che hanno richiesto una aggressione particolarmente indaginosa. Premettendo che tali interventi,anche quelli che appaiono più semplici e veloci,necessitano sempre di una adeguata copertura antibiotica e di una successiva terapia con antinfiammatori ( sintetici o cortisonici ) e una efficace disinfezione del sito operatorio mediante clorexidina,tale fenomeno dovrebbe risolversi spontaneamente nel giro di pochi giorni.Diversa è invece la situazione in cui si effettuano interventi particolarmente indaginosi e forzando l'apertura della bocca in pazienti già affetti da incongruenze dell'articolazione mandibolare,potendosi verificare uno stiramento o uno strappo ligamentoso che induce una dislocazione antero-mediale del menisco articolare con conseguente limitazione del movimento di apertura della bocca. Aspetti almeno una settimana e verifichi l'evoluzione spontanea della situazione.Verifichi l'appartenenza del suo dentista all'albo degli odontoiatri autorizzati.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Michele Lasagna
Bereguardo (PV)
Collaboratore di Dentisti Italia

Il trisma dopo un'avulsione degli ottavi è possibile, ma il problema è risolvibile con una terapia antinfiammatoria ed antibiotica, non mi permetto di consigliarle in quali dosi e con quali farmaci, sarà il suo dentista a prescriverla, nel frattempo intendo tranquillizzarla, il problema si risolve in pochi giorni, una settimana al massimo. Nel caso il problema persista dopo questo limite di tempo e fosse anche associato a dolore e parestesia, occorrerà indagare ulteriormente. Cordialmente Dr. Paolo Formenti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Formenti
Senago (MI)

Sig. Miriam, perchè è stato tolto quel dente? che indicazioni c'erano? Ritorni dal suo odontoiatra richiedendo il tutto per iscritto compresa diagnosi e terapia.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Le indicazioni che le ha dato il suo dentista sono corrette. Si puo' associare anche del cortisone, ma sicuramente vale la pena attendere qualche giorno ancora. La radiografia di norma si esegue prima dell'estrazione di un dente, ma se il suo dentista non gliela fatta fare evidentemente la riteneva superflua. Non tragga conclusioni affrettate almeno prima che siano passati 10 giorni dall'intervento.

Scritto da Dott. Luca Boschini
Rimini (RN)
Consulente di Dentisti Italia

Il trisma è una complicanza possibile nell'estrazione degli ottavi, soprattutto inferiori. Se l'estrazione è stata semplice non era necessaria una copertura con antibiotici ed antinfiammatori; al contrario se l'estrazione ha necessitato di manovre abbastanza cruente è obbligatoria una tale copertura. Comunque la terapia farmacologica andava iniziata alla comparsa dei primi sintomi. A questo stadio servono dei miorilassanti oltre ad antibiotici ed antinfiammatori. Comunque il decorso non sarà lungo.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giuseppe Barassi
Torremaggiore (FG)

Cara Miriam dovrebbe affidarsi ad uno gnatologo. comunque trisma è un termine arcaico per dire contrattura oggi viene definita sindrome miofasciale ma non trova correlazioni con l'estrazione del dente del giudizio salvo se è stata molto cruenta distinti saluti

Scritto da Dott. Domenico Aiello
Catanzaro (CZ)