Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 17

Il mio bambino di 3 anni ha i dentini consumati e a volte dolenti e soffre di problemi di alito

Scritto da rita / Pubblicato il

Salve, sono la mamma di un bambino di 3 anni e i suoi denti sono ancora quelli di latte ma hanno un problema sono come consumati e ha un problema di alito e in alcuni giorni soffre di mal di denti. ora sono preoccupata casomai i dentini che gli nasceranno in futuro siano malati vorrei un consiglio e sapere cosa devo fare di preciso. Attendo una vostra risposta. Grazie Rita

Gentile Rita, il suo bimbo necessita di una visita e cure presso un buon pedodontista che sicuramente potrà curare i dentini cariati nel giusto modo e potrà fornire ed insegnare le elementari e basilari norme di igiene orale domiciliare correggendo eventuali errori. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora Rita, via, un po' di buon senso, cosa deve fare: portare suo figlio da un Odontoiatra Pedodontista (che cura i bambini). Per i dentini consumati stia tranquilla è normale nei bimbi perchè li "sfregano " in continuazione in modo naturale. Avrebbe dovuto portare molto prima il suo bimbo da un Pedodontista o almeno da un Neonatologo o anche da un Pediatra per farlo visitare per verificare che non ci fossero malformazioni o patologie e farsi dare tutte le spiegazioni che riguardano suo figlio: un minimo di cultura Igienico sanitaria basilare è necessaria e questa gliela danno i medici suddetti (si faccia spiegare anche l'uso del fluoro)!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Si tratta di CARIE. Almeno così si può immaginare. Per una maggiore sicurezza in questa diagnosi a distanza, potrebbe mandarci una fotografia ben fatta dei dentini del bimbo. Questi denti da latte vanno curati e recuperati nella maniera più assoluta. Questa è una terapia altamente specialistica che solo un dentista pediatrico preparato può forse riuscire ad effettuare a questa età. Questi dentini sono ancora estremamente importanti perchè manca tantissimo tempo alla permuta, ovvero che crescano i nuovi (davanti escono a sei anni, ma quelli dietro a 10 anno!). Quindi, non solo per non rovinare i successivi e la forma della bocca, ma anche per non far soffrire il bimbo da qui a tanti anni, c'è da attrezzarsi bene e curare questi dentini. Io ho scritto molti articoli su questo argomento in questo sito su come si riesce a curare bambini così piccoli..
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Signora a tre anni è normale che la dentizione sia quella da latte,utile una visita pedodontica con istruzioni per una corretta igiene.Non abbia preoccupazioni per la dentizione permanente se farà igiene e prevenzione.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Rita, i dentini da latte vanno curati! Deve preoccuparsi della situazione attuale, anche un bambino di tre anni può tranquillamente andare dal dentista e curare i denti da latte. Soprattutto poi vanno corrette le abitudini viziate che sicuramente suo figlio ha, perché non è normale che a quella età ci siano già dei denti cariati. Comunque se non corregge la situazione attuale, quando spunteranno i denti permanenti, avranno sicuramente dei problemi. Pertanto cerchi un bravo pedodontista nella sua zona e si rivolga a lui con fiducia. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Rita, suo figlio dovrebbe accedere al più presto alla visita odontoiatrica, per il benessere degli attuali e futuri denti.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Sig. Rita, la visita presso un pedodontista, è necessaria ai fini di individuare le circostanze che determinano le problematiche che ci ha evidenziato. A sei anni con la permuta dei denti permanenti, oltre a crescere gli incisivi centrali, sia superiori che inferiori, dovrà  preservare anche i primi molari che spunteranno dietro ai premolari decidui. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Angelo Raffaele Izzi
Lainate (MI)

Cara Signora, deve assolutamente portare suo figlio da un dentista,questa è l'unica cosa sensata che può fare. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Piero Puppo
Imperia (IM)

Gent.ma sig.ra Rita le consiglierei di far visitare suo figlio ad un odontoiatra specialista in pedodonzia. Talvolta e' necessario che anche noi genitori impariamo a motivare i bambini anche piccoli a fare una buona igiene orale anche usando spazzolini con i personaggi dei cartoni e con l'uso di dentifrici adatti al sapore di frutta per i bambini. La loro collaborazione e' maggiore se cerchiamo di farci emulare nella pulizia dei nostri denti. Le carie dei bambini vanno curate con la massima accuratezza, perche' si rischiano patologie come (endocardite,malattie reumatiche ecc.) se si impara da piccoli a pulire i denti permanenti rischiano sicuramente meno. Cordiali saluti Dott.A. Passarello Avola(sr)
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Antonio Passarello
Avola (SR)

Gentile sig.ra Rita, i dentini consumanti suggeriscono un possibile bruxismo o una terza classe scheletrica, e l'alito da risanare un miglioramento urgente dell'igiene orale. Ricordi anche la fluoriprofilassi. Aiuti il bambino a lavarsi regolarmente i denti e lo aiuti anche ad imparare che esistono i collutori adatti alla sua età. E' molto importante che il bambino familiarizzi con l'idea delle cose in bocca, cio gli procura una schema mentale che indica che la bocca va curata. Inoltre, attenta alla dieta. Dolci e caramelle, merendine e cioccolata sono grandi alleate della placca e quindi delle carie. Una buona alimentazione è la base di una crescita mentale e fisica armonica. Inoltre, se il bambino davvero fosse soggetto a bruxismo,attenzione ai rapporti interpersonali, è un bambino che scarica l'ansia sul sistema stomatognatico. Bisogna abituarlo a parlare e farlo sentire molto amato. La comunicazione è molto importante, auguri
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)
Consulente di Dentisti Italia