Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 19

L'uscita dei cosiddetti "denti del giudizio" ha determinato un lieve accavallamento degli incisivi inferiori

Scritto da laura daniela / Pubblicato il
Buongiorno, mi chiamo L. e ho 31 anni. L'uscita dei cosiddetti "denti del giudizio" ha determinato un lieve accavallamento degli incisivi inferiori, con una lieve arretramento del canino inferiore. Su consiglio del mio dentista, ho subito l'estrazione di due denti del giudizio e prossimamente provvederà all'estrazione degli altri due. Vorrei chiedere se, a vostro avviso, é condivisibile quanto sostiene il mio dentista, ossia che i denti torneranno naturalmente al loro posto avendo ora spazio, poiché hanno subito un danno di lieve entità. Vorrei inoltre chiedere in quanto tempo é possibile che ciò si verifichi. Pongo un ultimo quesito: nell'eventualità in cui questo non accadesse, l'utilizzo di un apparecchio mobile potrebbe risolvere il problema? Cordialmente L.
E' molto difficile secondo me che tornino a posto da soli.. Ci sarebbe da vedere, da fare una diagnosi completa (se vuole può vedere i miei articoli sul sito riguardo la fase delle diagnosi con rx, modelli, cefalometrie etc. tenendo presente che solo questo dà una certezza della accuratezza della diagnosi) ma per esperienza le dico che secondo me non ce la fa senza apparecchio. Forse con una foto fatta bene che lei ci può mandare potremmo azzardare un parere a distanza più preciso.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora Laura, potrei dilungarmi a spiegare le motivazione a favore dell'una o dell'altra ipotesi, ma sarebbero solo parole e per serietà professionale mi "astengo" perchè senza una visita della sua personale situazione clinica e senza un eventuale check up ortodontico ed una analisi gnatologica seria e tanto altro che non sto qui a esporre, non si può rispondere seriamente, con professionalità, competenza e veridicità! Mi colpisce il fatto che non abbia assolutamente fiducia nel suo dentista e mi domando cosa ci vada a fare a farsi curare da lui se non lo stima, avendo bisogno di conferme esterne e addirittura via Web! Sia più "vera" nei suoi rapporti col suo Medico Dentista ne avrà solo da guadagnare, esprima a lui i suoi dubbi e chieda spiegazioni esaustive a lui, le esiga pure, ma le chieda a lui! Così si comporta una persona degna di essere curata dal proprio Dentista! Scusi l'indignazione!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Laura, ma, forse non ci ha mica scambiati per stregoni che senza una vista obiettiva e degli esami specifici Le sappiamo dire in quanti mesi, giorni e minuti i suoi denti si riallinearanno. Si tratta di quesiti che presuppongono di conoscere il caso clinico e che solo il suo dentista può dare delle risposte. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gent.ma Sig.ra Laura, che gli incisivi "accavallati" ritornino spontaneamente al loro posto rimarrà, ahimè, una pia illusione. Forse non è neppure colpa dei deni del giudizio il verificarsi di questo affollamento, in quanto è nozione ormai consolidata che la distanza fra canino e canino inferiori va nell'adulto inevitabilmente a ridursi - nonostanta tutto - e quindi gli icisivi inferiiori vengono "spremuti" e conseguentemente disallineati. Purtroppo c'è più da aspettarsi che con il tempo la situazione peggiori, piuttosto che migliorare, e spesso con il coinvolgimento degli incisivi superiori; infatti, se per lo spostamento degli inferiori si dovesse verificare un contatto anomalo con i superiori questi potrebbero subire uno spostamento. Se l'affollamento la disturba, si rivolga ad un ortodontista: ottimi e veloci risultati in questi casi si ottengono con le mascherine trasparenti, ad esempio INVISALIGN. Ogni Bene Dott. G Bottonelli Merano (BZ)
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giancarlo Bottonelli
Merano (BZ)

Non credo che tutto questo avvenga...come non sempre la causa di un affollamento è la presenza degli ottavi.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

La spinta eruttiva dei cosiddetti denti del giudizio frequentemente provoca uno spostamento dei denti anteriori dell'arcata relativa. Ma esaurita tale spinta, con l'estrazione o anche solo la fine del movimento eruttivo, non si determina un ulteriore aggravamento ma neppure un ripristino ad integrum. Se vuole ritornare alle posizioni primitive è necessario sottoporsi ad una terapia ortodontica

Scritto da Prof. Giuliano Falcolini
Roma (RM)

Sono un pò scettico in merito alla possibilità che ciò avvenga, però, se il problema è davvero di lieve entità, sarà anche leggera la cura che dovrà eventualmente seguire per riallineare le sue arcate. Si ponga bene attenzione alle interferenze occlusali durante le cinematiche di masticazione, che secondo me sono il vero motivo dello spostamento dei suoi denti. I denti del giudizio di solito sono "colpevoli", è vero, ma spessissimo non è solo "colpa" loro. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile sig.ra Laura Daniela, non è detto che i denti tornino al loro posto, perché è probabile un rimaneggiamento osseo, invece l'ortodonzia le garantisce il ritorno alle condizioni precedenti. Un apparecchio mobile non serve allo scopo. Cordiali saluti

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Laura, il suo odontoiatra è un corretto professionista che pratica le avulsioni dei cosiddetti denti del giudizio per risolvere un affollamento senza apparecchiature ortodontiche; Bene penso che non abbia nessun dubbio a mettere per iscritto il successo garantito in un determinato tempo, assumendosi tutte le responsabilità del caso, se poi nei tempi proposti, non si rilevano i risultati, si può sempre responsabilizzare il professionista del suo operato. Alle prossime avulsioni probabilmente capirà che forse è avvenuto qualche malinteso.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

La questione dei molari del giudizio come causa del disallineamento degli incisivi è sempre controversa.Personalmente, nella maggioranza dei casi non credo a questo rapporto causa-effetto. In ogni caso è impossibile che denti permanenti, una volta spostatisi possano tornare nella loro posizione originaria.E' consigliabile dunque una terapia ortodontica per risolvere il problema; da valutare anche mascherine trasparenti,se lo studio del caso lo permette.

Scritto da Dott.ssa Loredana Lupoli
Frattamaggiore (NA)