Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 14

Ho avuto una agenesia degli incisivi laterali

Scritto da patrizia / Pubblicato il
Salve ho 36 anni, ho avuto una agenesia degli incisivi laterali destro e sinistro superiore, attualmente da parecchi anni ho un parzialino in resina mobile volevo sapere come fare a pulirlo dato che dietro all incisivo sinistro del parzialino si e' formata una patina nera come se fosse cariato eppure non mangio dolci, non bevo caffe' e non fumo. Non posso recarmi dal mio dentista perche' ho un bimbo di poche settimane e' vorrei risolvere il problema a casa se e' possibile ho comprato delle pastigliette l' ho lasciato tutta la notte ma non e' servito a nulla l' ho spazzolato ma niente. Vi ringrazio aspetto una risposta al piu' presto
Gentile sig.ra Patrizia, le resine sono materiali assorbenti, e quando sono vecchie sono assimilabili a plastiche in cui si presentano discontinuità, anche se non sono visibili a occhio nudo. Diventano presto poco igieniche. Questa soluzione che lei ha adottato non è delle migliori, contribuisce in maniera cospicua nel riassorbimento dell'osso sottostante perché è certamente mobile, calza cioé come "un abito comodo". Il mio consiglio è di rimuoverlo al più presto a vantaggio di una protesi fissa da concetare variamente, cioé mediante varie tipologie, anche non invasive, come ponti MariLand. Le ribadisco quindi che non è possibile pulirlo neanche in laboratorio. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)
Consulente di Dentisti Italia

Non si può dire se è possibile pulirla senza averla vista. Concordo comunque con l'ipotesi della dottoressa di Palermo per quanto riguarda la realizzazione di una protesi fissa. Cordialmente Emma Volpe

Scritto da Dott.ssa Emma Volpe
Siracusa (SR)

Cara Signora Patrizia, il parzialino rimovibile è una protesi provvisoria, ossia che deve stare in bocca provvisoriamente in attesa di quella definitiva, su impianti o protesi rimovibile o protesi fissa! I danni che può provocare un parzialino con ganci a filo, col passare dei mesi è enorme, sul parodonto (gengiviti e poi Parodontiti con tasche parodontali, sull'occlusione, perchè la resina si consuma ed altera la dimensione verticale e le disclusioni incisive (guida o protezione incisiva dei denti posteriori). Come giustamente dice la collega Di Palermo, l'impossibilità di pulire la protesi è dovuta probabilmente alla resina "invecchiata". In ogni caso facendola pulire dal dentista o meglio dalla sua igienista in studio, in genere si riesce a pulirla. La può anche inviare previo accordo ed in 15 minuti si fa tutto e se la fa riportare subito! Legga nel mio profilo, in pubblicazioni ed articoli i miei articoli scritti con mia figlia Claudia sulle protesi, le saranno utili: "Le protesi dentali fisse Excursus su i vari tipi di protesi fisse. Consigli e suggerimenti per i pazienti" e poi "Le protesi dentali mobili: miste e rimovibili Excursus su i vari tipi di protesi dentali mobili: miste e rimovibili. Consigli e suggerimenti per i pazienti" . Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Cara signora, nel suo caso una protesi parziale mobile non é la migliore soluzione come già i colleghi le hanno illustrato. E tale protesi deve essere datata se ha modificato così tanto il suo aspetto esteriore. Può, però, inviare la sola protesi dal dentista che, con l'aiuto dell'odontotecnico, provvederà a pulirla. In seguito potrà farsi applicare una nuova e migliore protesi fissa. Cordiali saluti.

Scritto da Prof. Vito Antonio Tomasicchio
Bari (BA)

Gentile Signora, colgo pianamente il suo messaggio, non avendo possibilità di recarsi dal suo dentista di fiducia, le consiglio come rimedio di utilizzare dei prodotti piu' specifici per il suo parziale in resina, poichè è un materiale acrilico, e quindi assorbe di tutto nel tempo, a prescindere dal caffè o dalla nicotina, utilizzi il "Corega pura fresh" è una schiuma micro-attiva che pulisce senza abradere la protesi, essa svolge un'azione pulente profonda, troverà le dovute spiegazione nella confezione, questo è un nuovo prodotto ed è economico. Nel caso,non sia soddisfatta, o ancor prima di prendere tale prodotto,utilizzi del bicarbonato in polvere ed inumidisca con dell'acqua e spazzolino specifico per protesi. Mi auguro che possa in parte poter risolvere questo tipo di problema verificatosi alla sua mini protesi e poterla sostituite quanto prima con dei minimpianti specifici per l'agenesia dei laterali. cordiali saluti e auguri di buon anno. dr. Tommaso Giancane
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tommaso Giancane
Noci (BA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Patrizia, non credo che sia possibile restituire una estetica e un colore come all'origine al suo apparecchio provvisorio. Una manutenzione efficace la si puo' avere solo presso uno studio che abbia all'interno un piccolo laboratorio. Le consiglio anche di valutare di cambiare il parziale con una struttura fissa al fine di evitare una compromissione dei denti vicini oltre che dell'osso sottostante. Cordialita'.

Scritto da Dott. Michele Caruso
Treviso (TV)
Consulente di Dentisti Italia

Fermo restando che la soluzione che lei ha in bocca è quella che presumibilmente ha voluto, senza dilungarmi oltre misura su quanto sapientemente detto dai colleghi, la soluzione che potrebbe valutare è una buona passata di carta abrasiva, dalla granulometria decrescente. Naturalmente poi un passaggio dal dentista ed un eventuale rifacimento sarebbe d'uopo. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Orazio Ischia
Lipari (ME)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Signora, i miei colleghi le hanno dato tutti buoni consigli. Aggiungerei che è troppo giovane per avere come soluzione definitiva una protesi mobile. Perchè non farla fissa oppure decidersi per impianti. Solo i costi( maggiori) sarebbero una risposta per la sua scelta. Cordialmente E.Spagnoli

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Patrizia, il parzialino cui lei accenna è una soluzione provvisoria da sostituire al più presto altrimenti potrebbero verificarsi tutti i danni elencati precedentemente dai colleghi. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Patrizia, molte mamme hanno i bimbi e riescono a trovare il tempo anche per una visita odontoiatrica, che a volte costa molto meno di tanti inutili fai da te.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)