Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 11

Avverto dolore ad un premolare otturato 6 anni fa

Scritto da marco / Pubblicato il
Gentili dottori, da tre giorni avverto dolore ad un premolare dell'arcata superiore devitalizzato ed otturato sei anni fa. Il dolore, che si manifesta sotto forma di pulsazioni, è partito dopo questi tre fattori: vento freddo preso in viso, cibo croccante masticato sul dente, spazzolino elettrico. Premetto che questo dolore è già apparso mesi fa. Andai dal dentista, ma l'esito della radiografia fu del tutto negativo. Non aveva nulla il dente. La cura dell'epoca fu antidolorifico (Oki) e antibiotico (Bacacil). Oggi, invece, curo il dolore da tre giorni solo con l'Oki. Gradirei un vostro parere prima di ritornare dal mio dentista.
Gentile Marco, se il dente è stato devitalizzato correttamente di solito non provoca i disturbi da lei descritti a meno che il dente non sia stato incapsulato cioè protetto con una corona in ceramica e pertanto abbia subito una incrinazione o una frattura che potrebbe spigare la sintomatologia. Le consiglio di consultare nuovamente il suo dentista per ulteriori e approfondite analisi. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Signor Marco, senza visita clinica il parere che chiede ha poco valore, comunque, se il dolore è pulsante, indica una pulpite, ma il dente è devitalizzato e quindi non può avere una pulpite. Quindi o lei descrive male il dolore o se fosse così, le cause sono da ricercarsi su un dente vicino. Nella pulpite, il dolore è dovuto semplicemente ad un maggior afflusso di sangue nel dente tramite l'arteria che lo porta, dovuto ad un meccanismo di difesa nei confronti dello stimolo irritativo, questo maggior afflusso causa una pressione dentro il dente che è inespandibile e comprime le terminazioni nervose causando dolore esacerbato dallo stringere i denti...o dal "picchiettarvi sopra"...o dagli stimoli termici...in questo caso (che si chiama iperemia attiva) il processo è reversibile...la polpa si abitua ed in qualche giorno o settimana tutto scompare!......se invece il danno causato dalle tossine dei microbi continua si ha una alterazione della vena che fa uscire il sangue dal dente e succede che il sangue arriva con l'arteria e non esce più con la vena danneggiata...si ha pressione che può anche scatenare dolori forti...o essere talmente leggera da non causare dolori in questo caso anche molto lenta..le cellule della polpa del dente, arterie, vene, linfatici e tessuto nervoso, muoiono= necrosi...e si può formare una zona di osteolisi periapicale (pallina nera alla Rx) intorno all'apice della radice = granuloma, cisti...IL DOLORE DA NECROSI O DA FRATTURA MICROSCOPICA DI UN DENTE DEVITALIZZATO è invece sordo profondo e non pulsante. potrebbe avere delle sinalgie.....esistono dei sintomi, detti sinalgie, che praticamente, per incapacità del nucleo caudato del cervello a cui arrivano tutti gli stimoli dolorosi di una metà della bocca, possono provenire non dal dente in causa ma da denti o parodonto anche lontano. Quindi bisogna fare una accurata visita Odontoiatrica completa ed accurata Poi una visita Gnatologica e conservativo-endodontica accurata ed una visita Parodontale e stia certo che si arriva ad una diagnosi. Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Torni dal suo dentista il premolare se devitalizzato non dovrebbe darle i sintomi che ci descrive...da valutare se il dolore origina da altro dente.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Probabile sia una granuloma o, ma meno probabile, una frattura della radice; ovviamente escludendo altri denti vicini, cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Generalmente un dente devitalizzato corettamente non provoca nessuno dei fastidi da lei riportati. Purtroppo senza una visita clinica non possiamo darle risposte certe circa la causa del dolore, che potrebbe venire anche da denti vicini o da una frattura della radice del dente devitalizzato visto che ha mangiato roba croccante. Per una certa diagnosi le consiglio di farsi visitare dal suo dentista e farsi fare una radiografia al dente per verificare se la terapia canalare è stata eseguita correttamente o se c'è qualche problema ai denti affianco. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Danilo Corso
Barrafranca (EN)

Gentile Paziente, è possibile che il cibo croccante possa aver causato una frattura indistinguibile all'Rx, il dolore pulsante depone per un processo infiammatorio, oppure una pulpite, potrebbe essere presente un canale non sondato. Ripeta l'Rx in digitale, "sproiettando" l'Rx. Auguri dr. Maria Grazia Di Palermo Odontostomatologa Carini PA

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile paziente, sono completamente d'accordo con la collega Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo . Segua i suoi cosigli. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Giuseppe Murruni
Giussano (MB)

Gentile Marco, potrebbe trattarsi di un dente vicino. Se però dovesse essere il dente devitalizzato che duole periodicamente, di sicuro all'esame radiografico presenterà una zona grigia intorno all'apice che indica una zona di sofferenza e l'inizio di un granuloma. Si faccia rifare una radiografia e una visita accurata. Cordialità.

Scritto da Dott. Michele Caruso
Treviso (TV)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Marco, non ci credo, che un odontoiatra: esegue un RX, certifica che non c'è nulla di patologico, prescrive antidolorifico e antibiotico. Probabilmente lei non ha compreso diagnosi e terapia del suo odontoiatra o si è rivolto a un dentista non iscritto all'ordine dei medici.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Caro Marco, il dolore a carico del dente interessato potrebbe essere dovuto a un granuloma peraltro evidenziabile con una radiografia o meno probabilmente ad una frattura della radice. Valuterei comunque la vitalità de denti vicini dove potrebbe essere in corso una pulpite. Cordiali saluti.

Scritto da Dott.ssa Annalisa Ciriello
Vigonza (PD)