Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 13

Il mio dentista mi ha estratto un incisivo laterale

Scritto da roberto / Pubblicato il
Salve a tutti, oggi il mio dentista mi ha estratto un incisivo laterale che purtroppo non è mai stato nella sua posizione naturale ma era disposto dietro l'uno dei 2 incisivi. Circa 2 anni fa il dente è stato devitalizzato e circa 2 mesi fa purtroppo si è spezzato ed abbiamo deciso insieme al dentista di estrarlo per poter "riempire" in futuro il vuoto lasciato tramite implantologia che inizierà fra circa 2 mesi in quanto sarà all'estero in questo periodo. Il mio dentista però non ha completato del tutto l'estrazione e mi ha lasciato dei piccoli frammenti e la/le radici in quanto essendo troppo vicine a quelle dell'incisivo aveva paura di poterlo danneggiare. Ovviamente mi ha fatto una radiografia per controllare e dopo averla osservata ha deciso di non andare a togliere le radici e lasciarlo cosi e toglierle non appena inizieremo l'implantologia..Quello che mi chiedo adesso è: E' pericoloso lasciare delle radici all'interno per tutto questo tempo? Dall'ecografia mi ha detto che non erano presenti infezioni..Posso fidarmi? Grazie mille per il servizio che ci offrite, spero in una vostra risposta..
Caro Roberto, non è assolutamente professionale lasciare radici e demandare la loro rimozione fra due mesi e, soprattutto, se deve essere inserito un impianto. Non comprendo il perchè il tuo dentista curante ha deciso di farlo! Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

E' consigliabile non lasciare radici e sul fatto che possa avere o no infezioni nessuno di noi potrà dirlo purtroppo -mi sorge il dubbio che se difficile è stata l'estrazione per la vicinanza con le radici dei denti contigui ancora più complessa sarà l'implantologia che prevede una distanza minima tra impianto e dente -se ha dubbi meglio sentire un altro parere da un collega esperto in chirurgia ed implantologia -mi sembra di aver capito che esiste anche un problema ortodontico di alterata occlusione per cui un parere ortodontico in virtù della giovane età è sicuramente consigliabile.. cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Roberto, il suo dentista avrà optato per un impianto post-estrattivo immediato da effettuare immediatamente dopo l'estrazione della radice e non c'è nulla di anormale in questa scelta quindi attenda con serenità il ritorno del suo medico. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Queste storie mi suggeriscono solo una cosa: che il dentista sia un abusivo, cioè uno senza laurea. Se è così (o per scoprire se è così) si rivolga all'Ordine dei Medici e chieda giustizia, oppure ai carabinieri. Se invece è laureato, meglio cambiare

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Radici curate e salvate.Da Casistica del Dr. Gustavo Petti e Dr.ssa Claudia Petti di Cagliari
Caro Signor Roberto.... le radici si possono e si devono salvare... in ogni caso se il suo dentista non è capace o non si potesse per situazioni particolarissime (da contare, da parte mia, sulle dita di due mani in 33 anni di attività professionale), la radice la si estrae subito per procedere ad un impianto o immediato o attendere con protesi provvisoria che mantenga estetica e spazio, per fare l'impianto!........................le lascio una foto di radici salvate e che tutti i colleghi che le avevano viste prima avrebbero estratto per fare impianti...come esempio di odontoiatria che cura...l'impianto è da considerare un fallimento della terapia a cui siamo chiamati noi Dentisti...poi se si deve fare è meraviglioso farlo perchè risolve situazioni altrimenti irrisolvibili...non nel suo caso perchè esisterebbe comunque sempre la protesi fissa come soluzione alternativa...ma dipende da tanti parametri se scegliere l'uno mo l'altra che non posso esprimermi.................Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Roberto, l'ecografia è utilizzata sui tessuti molli nel suo caso occorrono solo RX. Molte persone presentano alle RX residui radicolari senza grandi complicanze, alcuni sviluppano lesioni a carico delle strutture ossee. Nel suo caso, molto particolare forse qualcosa deve essere rivisto e rivalutato, se il dente naturale non aveva spazio per stare in arcata, come potrebbe starci un dente protesico sostenuto da un impianto? D’importante fondamentale è la risposta del Dott. Passaretti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sarebbe stato molto meglio togliere subito i frammenti, anche se minuscoli, perché possono residuare infezioni asintomatiche che metterebbero a rischio l'intervento di implantologia. Visto che il suo curante è in ferie si rivolga ad un altro collega. Cordialmente

Scritto da Dott. Bruno Cirotti
Roma (RM)

Gentile Roberto, sono molto perplesso: se il suo dente naturale non aveva posto per allinearsi nell'arcata come farà quello impiantato? E se è stata lasciata una radice perchè difficile da estrarre crede che sarà più facile in futuro? Rispondendo alla sua domanda sulla possibilità che una radice resti senza pericoli, sì è possibile e ci capita spesso di incontrare bambini con residui radicolari di decidui e questo senza problemi, anzi la radice può essere stata utile nell'impedire uno spostamento di un dente vicino, ma in generale è meglio estrarre tutto il dente. Cerchi di parlare col suo dentista e si faccia consigliare per una visita da uno specialista ortodontista. Cordiali saluti E.Spagnoli
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile paziente, sono pienamente d'accordo con quanto scritto dal Prof. Finotti, se le fà comodo può venire a trovarmi presso il mio studio per un consulto gratuito. Cordiali saluti. Dott. Gentile Alessandro tel. 3384169353.

Scritto da Dott. Alessandro Gentile
Tivoli (RM)

Non è da escludere che possano verificarsi infezioni: ci vorrebbe la sfera di cristallo! Certo che fa strano sentire che vengano lasciati dei frammenti radicolari. Probabilmente un motivo ci sarà, anche se da quello che ci ha scritto è difficile desumerlo. Questa decisione mi lascia un po' perplesso.

Scritto da Dott. Luca Boschini
Rimini (RN)
Consulente di Dentisti Italia