Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 13

CORONOPLASTICA

Scritto da rita / Pubblicato il
Buongiorno. La mia domanda è sulla CORONOPLASTICA. Non avendo i molari superiori e non potendo fare impianti ne'portare scheletrati mi è stato prospettato di ampliare ragionevolmente i 5°(ultimi premolari a destra e sinistra);ricordo che il mio dentista, anche quando fa le arcate complete in implantologia, le fa in arco corto fino al 5°. Piuttosto che ampliare (i 5°) con una capsula (che mi "fa paura"perchè temo una malacia nel moncone) mi si è prospettata la CORONOPLASTICA, che permette di allargare un dente senza sacrificare smalto o dentina. Il mio dentista dice che questa tecnica va bene anche per i miei premolari (che sono in zona masticazione) ma proprio per la loro ubicazione chiedo a voi se sarebbe fattibile una coronoplastica. Premetto che mi fido del mio dentista, ma vorrei altri autorevoli pareri, grazie
Gentile Sig.ra Rita, non sarebbe ortodosso trasformare i premolari in molari con una coronoplastica, comunque, se ha fiducia nel suo dentista segua i suoi suggerimenti. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Rita, la copertura del quinto con corona e trasformazione in molare non mi sembra una idea giusta in quanto poi non avrebbe una articolazione ottimale con il premolare inferiore di dimensioni inferiori avendo solo due cuspidi invece di 4 del molare con conseguenti problemi di occlusione. Se poi, come afferma, ha fiducia nel suo dentista segua le sue decisioni. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Scheletrato con attascchi di precisione fresature bracci ddi appoggio e coulisse- Da casistica del Dr. Gustavo Petti e Dr.ssa Claudia Petti di CAgliari
Cara Signora Rita, fare una coronoplastica con sovradimensionamento del premolare è una grande "sciocchezza" infatti si creerebbe un sottosquadro che causerebbe ritenzione di placca e danno parodontale. Se ha letto tutti i miei discorsi sulla complicità e corrispondenza di forme tra corona del dente, gengiva ed osso e che se se ne modifica una, si modificano in senso patologico anche le altre, capirebbe quanto sia concettualmente errato tutto questo. Poi i premolari sono i denti più deboli dell'arcata e non possono funzionare da fulcro masticartorio, bisogna avere almeno fino ai primi molari,. E' irrazionale che basti avere fino ai secondi premolari. Quindi la risposta è NO! Possibile che con tutta la tecnologia di oggi non possa inserire uno scheletrato senza ganci ma con attacchi di precisione, fresature, bracci d'appoggio e couisse? = molto sofisticato? ....o rialzare il pavimento del seno mascellare che è una sciocchezza ed inserire un impianto?...legga nel mio profilo sotto Pubblicazioni e Articoli:"La protesi dentali mobili: miste e rimovibili Excursus su i vari tipi di protesi dentali mobili: miste e rimovibili. Consigli e suggerimenti per i pazienti" scritto da me e da mia figlia Claudia Petti...................... Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Rita mi pare che le abbiamo già  risposto a questa domanda e fare dei premolari dei molari non credo sia la soluzione ottimale dovrebbe rivolgersi ad un professionista valido e risolvere il problema con un approccio multidisciplinare distinti saluti

Scritto da Dott. Domenico Aiello
Catanzaro (CZ)

Gentile signora Rita oggi ci sono tecniche nuove per fare implantologia, si faccia valutare per eventuali innesti di osso che si possono, oggi come oggi, prelevare praticamente ovunque, dall'interno della bocca fino alla cresta iliaca o dalla calvaria. Poi faccia degli impianti. Se nostro signore ha inventato i premolari, ha avuto i suoi buoni motivi, trasformali in molari non è subito un'ottima idea visto e considerato che al massimo può guadagnare qualche millimetro, che non le cambia la vita, e poi le radici del premolare non sopportano il carico masticatorio di un molare: questa è semplice biomeccanica dentale. Cordialmente Dr. Dovizioso Salvatore Forlì
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Salvatore Dovizioso
Forli Cesena (FC)

Mi associo, penso non sia una soluzione per risolvere il suo problema, i lavori alternativi le sono stati esposti in maniera esaustiva. Cordialmente

Scritto da Dott. Gabriele Stirpe
Priverno (LT)

Mi associo in linea di massima all'idea che alterare le dimensioni della corona è ERRATO in quanto viene alterato l'equilibrio tra superficie masticatoria e superficie delle radici (oltre che alterare l'occlusione) . Come mai lei NON può ricevere impianti? Non credo sia vero. Si rivolga ad un implantologo di provata esperienza.

Scritto da Dott. Alberto Ricciardi
Trebisacce (CS)

Non può fare impianti, non può mettere protesi mobili, si fida del suo dentista ma scrive su un portale per avere opinioni in merito ...mah non do risposta ad una domanda che non mi pare chiara.

Scritto da Dott. Alessandro Sanna
Lucca (LU)

Cara Rita, in natura nulla è casuale! Ciò vuol dire che, nel suo caso, se un secondo premolare superiore ha una corona di una certa dimensione, è perchè la sua radice è in grado di supportare quella e non una più grande. va anche detto che bisogna vedere di quanto ha intenzione di ingrandirla e come; e va anche detto che un qualsivoglia problema generalmente non subentra nell'immediato ma nell'arco di un pò di tempo. potrebbe anche essere molto fortunata (ma proprio molto) e non avere mai alcun risentimento. Tutto questo per dirle che sarebbe meglio optare per altre soluzioni, perchè ci sono, e non andare contro natura. ma se il suo dentista non vede altre possibilità, lasci fare a lui perchè sicuramente avrà valutato bene i pro e i contro della sua scelta.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Marta Muscettola
Roma (RM)

Gentile Signora, cercherei una soluzione alternativa...Buon pomeriggio

Scritto da Dott. Giancarlo Dettori
Sassari (SS)