Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 5

Venerdì 7 maggio ho estratto il primo molare destro

Scritto da tony / Pubblicato il
Salve sono un ragazzo di 21 anni e venerdì 7 maggio ho estratto il primo molare destro fatto ciò il giorno dopo sono cominciati i dolori all'orecchio e mascella e sono diventati sempre piu' forti. Sono andato lunedì dal dentista che mia ha pulito e mi ha mandato a casa ma il dolore persiste ancora, infatti oggi sono riandato e mi ha ripulito e mi ha rimandato a casa dicendo di continuare gli antibiotici, fare sciacqui con oki colluttorio e pulire la ferita, il dolore persiste ormai sono 5 giorni cosa sarà? Ho letto di una brutta malattia la osteomielite; credo che il dentista se ne sarebbe accorto, no? Aiutatemi.
Ciao Tony. I tuoi fastidi sono conseguenti alla estrazione e dopo 5 giorni possono essere normali. Non osteomielite, ma alveolite semplicemente, ovvero infez-infiammaz dell'osso che conteneva il dente. Il tuo dentista deve avere necessariamente qualcuno dei numerosi sistemi per alleviare la tua sofferenza. Chiedi a lui di metterlo in atto. Sennò, armati di pazienza ed aspetta.. passerà.. metti ghiaccio e assicurati che la cura antibiotica sia davvero adatta come qualità e quantità del farmaco. Io farei iniezioni di penicillina o similari. Agiscono più in fretta, vista l'imponenza del quadro sintomatologico
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Tony, forse è la tua prima esperienza di avulsione e penso che la stai un pò enfatizzando. Ti auguro che sia anche l'ultima! Se sei già stato per ben due volte dal tuo dentista e non ha riscontrato nulla, ti consiglio di seguire pedissequamente la terapia antibiotica e di igiene dell'aveolo postestrattivo facendo sciacqui con un collutorio a base di clorexidina. Per la dolenzia puoi fare uso e non abuso di normali antidolorifici da prendere dopo i pasti. Ciao e tanti auguri
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Caro signor Tony...che sarà:niente o "poco", è normale, ma può essere non normale... continui ad andare dal suo dentista ... è probabile che abbia una alveolite post estrattiva ed abbia bisogno di una revisione chirurgica dell'alveolo......Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia,Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Segua le istruzioni del suo dentista. Probabilmente è sopravvenuta una alveolite post estrattiva. E' una complicanza frequente ma vedrà che con la terapia analgesica e antinfiammatoria adeguata si risolve tutto in breve tempo. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Piercarlo Marengo
Alba (CN)

Sig. Tony, se lei per l'avulsione si è rivolto a un vero odontoiatra iscritto all'ordine, non deve avere dubbi, perché questo professionista conosce e sa eseguire diagnosi di tutte le brutte malattie che affliggono il cavo orale.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)