Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 7

Trauma ad un incisivo a causa di una pallonata

Scritto da LIA / Pubblicato il
Buongiorno circa una settimana fa mio figlio di 8 anni, giocando a pallone, ha preso una pallonata sulla bocca. Il giorno stesso mi sembrava che l'incisivo inferiore laterale sinistro (definitivo) si muovesse un po', ma ero incerta, adesso dopo qualche giorno effettivamente si muove un pochino. Il dente non evidenzia scheggiature, ma la gengiva è un pochino rossa. Cosa mi consigliate? Ringrazio e saluto cordialmente Lia Giordano
Cara signora, in seguito ad un trauma di questo tipo è fondamentale che porti il bambino ad una visita di controllo perchè la mancanza di scheggiature ci conferma che il tessuto duro del dente, composto da smalto e dentina, non ha subito alcun danno evidente ma è sul sistema vascolo-nervoso e parodontale del dente traumatizzato e dei denti attigui che cade la nostra attenzione. Non si preoccupi, sarà il suo dentista di fiducia a tenere sotto osservazione l'area interessata dal trauma e a fare la corretta diagnosi. Cordiali saluti V. Vindigni
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Vittorio Vindigni
Enna (EN)

Forse nulla di grave. Il trauma ha mobilizzato il dente che tornerà stabile tra qualche giorno. Il rossore è dovuto allo stiramento delle fibre periodontali infiammate. Anche la presenza di un eventuale dolore alla masticazione ed alla pressione esercitata sul dente, è una normale conseguenza al trauma. Suo figlio però DOVEVA essere portato subito dal dentista e dovrà essere controllato periodicamente per qualche tempo. Adesso URGE la visita odontoiatrica: se il trauma ha lesionato il fascio vasculo-nervoso, o se il dente sembra un po' più lungo degli altri, allora le conseguenze sono serie! La radiografia endorale, seppur di obbligo, è poco indicativa. Il dottore farà un'accurata visita ed il test di vitalità pulpare e le saprà dire com'è la situazione. Un'ultima considerazione: l'incisivo inferiore è stato colpito dalla pallonata o la pallonata lo ha fatto urtare ai denti superiori? I denti di suo figlio sono dritti? Chieda al dentista se è necessaria una terapia ortodontica o un bite paradenti per lo sport. Distinti saluti. Dott. Angelo de Fazio
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)
Consulente di Dentisti Italia

Gent Sig.ra Giordano: la mobilità come già spiegato è normale, come la sensibilità-dolore e l'aspetto dei tessuti molli da Lei descritto, dopo il trauma; cerchi di portare suo figlio dal vs dentista di fiducia che valuterà la vitalità del dente e deciderà il da farsi. non si preoccupi che probabilmente, visto il trauma non di entità molto importante, la sua attesa, questa volta, non ha pregiudicato nulla. La vitalità subito dopo l'evento sarebbe potuto essere negativa per poi tornare positiva. l'eventuale splintaggio morbido che si fa dopo un trauma particolarmente intenso probabilmente nel caso di suo figlio non sarebbe stato necessario, comunque un controllo specialistico sarebbe sicuramente stato indicato subito dopo il trauma.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Lia concordo con i colleghi occorre visita odontoiatrica. Dott. Diego Ruffoni.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara Lia, consiglio di correre dal tuo dentista a far fare una rx su quel dente e valutare così se ci sono compromissioni dello stesso, o ossee oppure della polpa. Distinti saluti Dr Gerardo Cafaro

Scritto da Dott. Gerardo Cafaro
Campagna (SA)

Sig. Lia concordo con i miei colleghi nel dirle che bisogna fare una visita di controllo. Dott. Serafini Maurizio

Scritto da Dott. Maurizio Serafini
Chieti (CH)

cara sig.Giordano porti suo figlio dal dentista

Scritto da Dott. Marco Dettori
Sassari (SS)