Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 4

Problemi derivati dalla mandibola asimmetrica

Scritto da GIAN PIERO / Pubblicato il
Salve, chiedo informazioni riguardo a denti e mandibola, comunque spiego in breve il mio problema ho sistemato i denti con un normale apparecchio, ma da quando i denti sono a posto ho sempre mal di testa con un dolore tenue ma duraturo per tutta la giornata, diciamo ai lati del pomo di adamo; chiedendo a qualche dottore si parla di linfonodi. Un giorno mi recai da un otorino e mi disse, come gia precedentemente mi aveva riferito il mio ortodontista, che ho la mandibola asimmetrica. Quale potrebbe essere la soluzione? Aiutatemi
Sig. Giampiero, forse un’ecografia tiroidea potrebbe essere un buon esame diagnostico poco invasivo. L'asimmetria mascellare è frequente e difficilmente reca i sintomi da lei riferiti.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Caro Signor GianPiero... mi scusi sa, ma è un po' ingarbugliato quello che dice e via web...senza visitarla non è possibile dare consigli professionalmente corretti, senza averla visitata ...ingarbugliato perchè parla di mal di testa che potrebbe far pensare ad una alterazione dell'occlusione di natura gnatologico-ortodontica...poi dice che il mal di trsta l'ha ai lati del pomo d'adamo con linfonodi aumentati di volume che indicherebbe una infiammazione a livello cervico facciale bassa.... poi che c'è una deviazione della mandibola che comporterebbe uno scompenso delle articolazioni temporomandibolari (ATM) che giustificherebbe anche essa un mal di testa...e/o un cambio di postura...con riflesso sulla base cranica e mal di testa...insomma deve farsi visitare da un bravo Gnatologo...che si occupa appunto di questi problemi..........Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Si faccia fare un bite che annulli la sintomatologia ad origine muscolare. Dopodichè il dentista valuterà se tramite una piccola rifinitura ortodontica è possibile stabilizzare il risultato. Va valutata la possibilità di ricentramento mandibolare e l'alterata altezza nel modo di chiudere tra dx e sn o magari riportare un pò avanti gli incisivi superiori per dare spazio alla mandibola stessa...anche a discapito di un piccolo peggioramento estetico. Saluti

Scritto da Dott. Massimiliano Trubiani
Roma (RM)

La cosa che bisogna escludere per prima è che ci siano denti rovinati. Questa è la causa di gran lunga più frequente di disturbi come quelli descritti. Radiografia dal dentista e visita, possono escludere i denti. Poi si pensa alle altre strutture come la tiroide e le ghiandole salivari, parotide sottomandibolari etc. Dentista ed otorino possono indagare sul suo caso. Poi si può pensare ai disturbi cosiddetti DCM, dist craniomandibolari. E qui ci vuole un dentista ortodontista-gnatologo..
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia