Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 6

Al mio bimbo, che ha 22 mesi, sono comparse delle macchie scure sui denti

Scritto da antonio / Pubblicato il
Buona sera dottore, al mio bimbo che ha 22 mesi sono comparse delle macchie scure sui denti e non riusciamo a capire se' sia una cosa normale per la sua eta' o una cosa piu'seria e cioe' che gli si stiano rovinando i denti. Da precisare che non mangia dolci e zuccheri e che non ha mai preso il fluoro. Attendo risposta, cordiali saluti
Se sono righine scure orizzontali sono probabilmente l'espressione di un certo strano funghetto del tutto innocuo, anzi, associato ad una bassa incidenza di carie. Passa con le pulizie e col tempo. Ma se non questo simpatico funghetto benevolo, potrebbe essere carie. Lei dice che non mangia dolci. Benissimo. Si addormenta con il biberon in bocca e lo trattiene, ancora pieno di sostanze zuccherine (il latte stesso)?? In casi sfortunati questo basta a formare la cosiddetta carie da biberon. Che va curata se possibile. Quindi, come vede, possono essere cose molto diverse. E quindi bisogna farlo vedere da un dentista che si occupi di bambini così piccoli. Non tutti i dentisti hanno la passione per la parte pediatrica. Intanto che ne trova uno che veramente sia un dentista pediatrico, ci mandi una foto fatta bene, e proveremo a dire meglio.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Signor Antonio...Le cause possono essere molteplici…banali o serie…le descrivo le principali…ma solo una visita clinica può stabilirlo…di regola sono macchie reversibili e banalissime 90oltre che comunissime, in ogni caso abbiamo: L'Ipoplasia parziale e totale dello smalto, di cui sembra, come ipotesi, soffra , possono trovare causa in fattori congeniti ( disvitaminosi, endocrinopatie etc.) sia in fattori neonatali (nascite premature anche lievi, sindromi emolitiche) ed in fattori neonatali (ittero, antibiotici "potenti", malattie sistemiche). Tutto ciò può modificare l'evoluzione e lo sviluppo della sintesi dello smalto e della struttura della dentina sottostante. Questo solo a livello di ipotesi...non potendo vederla clinicamente...in ogni caso esistono terapie estetiche...le più varie...oppure potrebbe essere carie secca...(anche se data l’età …è molto difficile che lo sia… ameno che non abbia fatto un uso improprio del ciucciotto…magari "zuccherato" e poi il fluoro…perché non lo ha dato’..ADDIRITTURA BISOGNA ASSUMERLO DA QUANDO SI E' IN GRAVIDANZA…A DOSI DECISE DAL Dentista in base all'alimentazione della gestante e al fluoro assunto in particolare con l’acqua specie se minerale. Il fluoro crea un legame con lo smalto, dovuto alla fluoro apatite 1000 volte più resistenze della idrossiapatite e quindi rende lo smalto molto più resistente all’aggressività della carie… gli somministri fluoro ora anche localmente con la ionoforesi…si rivolga al suo dentista, meglio se pedodontista = odontoiatra infantile)…si dice secca perchè l'organismo ...per così dire...l'ha bloccata...e può rimanere tale anche per anni...va solo tenuta sotto controllo perchè prima o poi diventerà florida (attiva) ed andrà curata... tenga presente che ci possono essere altre cause quali Fluorosi ( se la madre ha assunto in gravidanza fluoro in eccesso) .......miceti...antibiotici… …. Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Caro sig. Antonio.. le consiglio di recarsi da un odontoiatra..a me pare più indicato. Poi, se non riceve risposte esaustive, non esiti a contattarci. Cordialmente, Gianluigi Renda.

Scritto da Dott. Gianluigi Renda
Castrovillari (CS)

L'invito a recarsi da uno specialista è il più corretto, aggiungo soltanto che la causa potrebbe essere dovuta a dei batteri cosiddetti cromogeni, in pratica producono come cataboliti (sostanze di rifiuto) composti a base di ferro che ovviamente pigmentano i denti, sono molto comuni e innocue. Saluti

Scritto da Dott. Ciriaco Francesco Tufarelli
Foggia (FG)

Sig. Antonio, l'amico Passaretti da buon cultore della materia probabilmente ha centrato il problema, una visita di controllo è sempre consigliata.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Credo che Passaretti abbia fatto centro per l'età che ha e l'estensione può essere il famoso funghetto . L'alternativa della cosiddetta sindrome da biberon ovvero carie desturenti a ridosso dei colletti dei denti sono associati alla presenza di acidi forti dovuti ad una dieta troppo zuccherata (il biberon con il latte lasciato troppo a contatto con i denti) o alla presenza di sostanze acide come gli spicchi di arancia o mandarino. sono d'accordo con il primo collegam comunque. cordiali saluti dr. Pierluigi Avvanzo prof. a contratto di Chirurgia Orale presso l'università di Foggia.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Pierluigi Avvanzo
Foggia (FG)