Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 10

Ho notato un problema ai 2 incisivi sopra a destra e a sinistra che si muovono leggermente

Scritto da maria / Pubblicato il
Buongiorno ho 26 anni e ho notato un problema ai 2 incisivi sopra a destra e a sinistra che si muovono leggermente, li sento spostare con la lingua e se lo tocco con il dito. Premetto che a luglio del 2009 ho tolto l'apparecchio fisso portato 2 anni e mezzo a causa di 2 denti da latte che ho dovuto tirare e raddrizzare il tutto, vedo che i denti non si sono mai più spostati da quando ho tolto l'apparecchio ma può essere una malocclusione dei denti e questo portare a far dondolare i due denti? Mi lavo i denti 3 volte al giorno e l'ultima pulizia l'ho fatta 5 mesi fa. Perderò i 2 denti? Sono molto preoccupata! nella foto si vede una retrazione delle gengive è quello il problema?Grazie
Esempio di terapia Ortodontica della Dr.ssa Claudia Petti
Cara Signora Maria...Buongiorno a Lei, .... non direi che lei abbia recessioni gengivali, forse sui canini e primi premolari inferiori...ma non si vede bene dalla foto...in ogni caso niente di preoccupante...caso mai ha poca gengiva aderente soprattutto a livello dei denti suddetti...ma niente di preoccupante...le recessioni sono pericolose solo se raggiungono la linea di giunzione mucogengivale... che separa la gengiva aderente (rosea e che aderisce all'osso...dalla Mucosa Alveolare, più violacea, elastica che forma poi il fornice e si riflette sulle labbra e sulle guance) .... per la mobilità è opportuno che la valuti un Parodontologo con una visita parodontale e sondaggio ...ma data la giovane età e soprattutto la pregressa terapia Ortodontica direi che è normale...la faccia valutare prima dall'Ortodontista che l'ha avuta in cura...una domanda, ma l'apperecchio di contenzione lo sta usando scrupolosamente o no?...perchè se no i denti se ne rivanno "a spasso"....per la pulizia dei denti in occasione di terapie Ortodontiche vanno fatte ogni tre mesi circa...poi se la situazione lo consente può passare ad una ogni 4 mesi e poi ogni sei mesi...ma con "abbinato" il Curettage e Scaling"...le lascio dei link a miei lavori sugli argomenti trattati...in modo da chiarirle maggiormente le idee...poi la cosa più importante...la mobilità non può "saggiarla lei"...la lingua e i polpastrelli danno false sensazioni di mobilità...essa va valutata dal Dentista tra due strumenti rigidi e se è inferiore ad un millimetro è di 1°, se maggiore di un mm. è di 2°, se oltre a questa mobilità in senso vestibolo linguale l'avesse anche in senso assiale sarebbe di 3°...la più grave....Ecco i link promessi....:.... CURETTAGE E SCALING http://www.dentisti-italia.it/dentista/parodontologia/gengivite/284_curettage-e-scaling.html ............. VISITA PARODONTAL  http://www.dentisti-italia.it/dentista/parodontologia/286_visita-parodontale.html ......... Recessioni Gengivali : Lembo semilunare http://www.dentisti-italia.it/casi_clinici/parodontologia/290_recessioni-gengivali-lembo-semilunare.html ........ RECESSIONI GENGIVALI : Innesto libero di gengiva  http://www.dentisti-italia.it/casi_clinici/parodontologia/149_recessioni-gengivali-innesto-libero-di-gengiva.html e le lascio una foto di Ortodonzia .........Cordialmente, Gustavo Petti, Parodontologo. Gnatologo in Cagliari, Ortodonzia e Pedodonzia (la figlia Claudia Petti)
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Signora Maria, non vedo benissimo, ma non credo che vi siano retrazioni degne di nota per il problema in questione. Dopo la terapia ortodontica è necessario fare sempre una terapia di mantenimento di tutto il lavoro fatto in precedenza;si chiama contenzione, e può essere mobile,attraverso un vero apparecchietto che va portato dopo la tera pia ortodontica. Personalmente preferisco il tipo fisso, che consiste nel bloccare i 6 denti frontali superiori con un filo interno, invisibile,che lascio in bocca a tempo indeterminato, assicurando così i denti fra loro senza possibilità di movimento. Questo perchè non tutti i pazienti hanno la costanza di portare ancora apparecchi, non comprendendone a fondo la funzione. Tutto ciò a patto che l'esito della terapia ortodontica abbia portato ad una corretta occlusione e che da una RX i denti non appaiano compromessi parodontalmente.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Salvatore Zaffarana
Catania (CT)

Dalla foto non si vede nulla di preoccupante le consiglio una visita parodontale e un controllo dall' ortodonzista che ha applicato l' apparecchio, perchè un leggero movimento potrebbe essere normale dopo la terapia ortodontica. Importante che metta anche una contenzione mobile notturna oppure anche fissa. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Rossano Lecordetti
Bedonia (PR)

Cara signora, le consiglio visita e controllo radiografico. Cordialità

Scritto da Dott. Vittorio Cacciafesta
Milano (MI)

Si, ci vogliono rx perché altrimenti così, dalla foto, sembra tutto molto bene.... Meglio chiedere lumi al suo dentista..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile signora, un lieve movimento dentale esiste sempre dopo terapia ortodontica attiva; per questo bisogna fare una contenzione perché i denti stabilizzino la nuova posizione. Torni dal suo ortodontista e confessi le sue paure. Vedrà che la tranquillizzerà. Cordiali saluti E.Spagnoli

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.ra Maria, i denti possiedono un’articolazione con l'osso detta gonfosi, questi micromovimenti consentono il buon successo delle terapie ortodontiche. Con estrema probabilità non perderà i due denti per i motivi da lei citati, anticipi di qualche giorno la visita semestrale, in modo di aver conferma che forse la mobilità da lei riferita è fisiologica.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Giusto per curiosità. Quando chiude i denti e deglutisce, i denti anteriori di sopra e quelli di sotto si toccano? Meglio ancora se sbatti i denti battendoli come se avessi freddo e mettendo un indice sugli incisivi centrali superiori senti che si spostano o subiscono un contraccolpo allora c'è un precontatto in chiusura tale da provocare un leggero movimento. Controlla quanto ti ho detto e facci sapere. Cordiali Saluti Dr. Pierluigi Avvanzo Prof. a contratto di Chirurgia Orale e responsabile del Dipartimento di Chirurgia e Implantologia Orale della Clinica Odontoiatrica Universitaria di Foggia.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Pierluigi Avvanzo
Foggia (FG)

E' tutto normale, non si preoccupi. i denti non sono fissi negli alveoli ma sono legati all'osso da molte fibre che dopo terapia ortodontica sono più lunghe. Cordialità- antonio mininno

Scritto da Dott. Antonio Mininno
Corato (BA)

Gentile Signora, ho dato una rapida scorsa alle risposte dei colleghi e con tutte (ovviamente) mi trovo sostanzialmente d’accordo. L’unica cosa che mi sento di aggiungere è la possibile esistenza di un trauma occlusale, determinato da un precontatto a livello degli elementi dentari da lei citati con gli antagonisti. Si tratterebbe di un contatto prematuro nel momento in cui le due arcate si affrontano in chiusura, il precontatto generalmente determina uno slargamento del legamento parodontale e un conseguente sensibile aumento della fisiologica mobilità dentale. Cordiali Saluti Flaviano Di Vito
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Flaviano Di Vito
Monte Porzio Catone (RM)