Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 5

Seguito alla domanda: Rimodellamento osso alveolare dopo avulsione dente

Scritto da debora / Pubblicato il

Rigrazio i gentili dottori che mi hanno risposto e fornisco ulteriori elementi ad ad alcune domande che mi hanno posto. Non prendo farmaci e non ne ho preso a parte la pillola anticoncezionale, l'osso fortunatamente è ricoperto dalla gengiva, si intavede il biancore sotto pero' e a forma di spunzone, non sono stati dati ne punti o altro per rimarginare la ferita, so pero' che al momento dell'estrazione, visto che il molare è stato tolto per un granuloma senza piu possibilita' di salvarlo , già devitalizzato e in piu' che lavorava storto visto che mi mancava gia' da anni il molare a fianco, e' stato un po' raschiato all'interno forse per pulirlo bene. Cmq il dente in questione e' stato veramente sfortunato, non so se per eventi o per negligenza... Ottobre 08 cariato non esageratamente e curato e otturato aprile 09 devitalizzato per pulpite improvvisa... poi in seguito ricostruito..rottura della corona limato e incapsulato... capsula che si infiltra il dente lavora storto e dolore alla masticazione ..perche' manca l'appoggio visto che a fianco ho il buco, e dopo si rende conto che era meglio non metterla la capsula visto che alla radiografia il dente era gia' inclinato, fino al granuloma e conseguente estrazione..ora ci mancava anche l'osso che sporge, per questo motivo chiedevo un parere. Tanti anni di fiducia, ma ultimamente la sto perdendo.. Grazie

 

Precedenti:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/odontoiatria/2109_rimodellamento-osso-alveolare-dopo-avulsione-dente.html

 

Cara Signora Debora... ripeto l'essenziale che le ho detto nell'altro post: ...c’è da domandarsi se sono stati messi dei punti di sutura, se è stato rimodellato il setto osseo interadicolare e/o il margine osseo vestibolare e palatale e posizionata una spugna di fibrina riassorbibile = non è stata fatta una accurata revisione dell'alveolo...non sono stati asportate o rimodellate le superfici ossee a punta o taglienti o ...speriamo che non sia così, fratturate o con infrazioni (fratture incomplete superficiali), non è stata sututrata la ferita...bisogna a questo punto fare una Rx endorale ed una accurata palpazione della zona...ed eventualmente se non si riassorbisse da solo, come è la regola, bisognerà fare una incisione, un lembetto e rimuovere l'eventuale frammento osseo fratturato o tagliente ...insomma che in qualche modo da problemi...in ogni caso è una sciocchezza...e quasi certamente non dovrà subirla...certo che se si fossero osservate le più elementari modalità di avulsione (=estrazione) chirurgica...ora non ci sarebbe questo problemino!...Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Gnatologia e Riabilitazioni Orali Complete in Casi Clinici Complessi
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Se lo spuntone osseo è coperto dalla gengiva e non le fa male nè si muove, può lasciare tutto com'è, guarirà in pochi giorni. Se per caso ci fosse un sequestro osseo, cioè un pezzo di osso fratturato che sta andando in necrosi all' interno dell' alveolo, avrebbe dolore, gonfiore, arrossamento ecc. In tal caso dovrà farsi vedere dal dentista che, solo dopo un accurata visita, deciderà il da farsi. Il colore bianco che vede nell' alveolo probabilmente è solo fibrina, normale dopo un estrazione. Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Gaetani
Lecce (LE)

Sig.ra Debora, i suoi ringraziamenti sono graditi, non assumendo farmaci particolari, non dovrebbe avere problemi di guarigione. Il dente avulso era veramente sfortunato, ma la corona protesica che s’infiltra in meno di un anno forse è discutibile. Buon Natale.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Grazie per il suo cortese riscontro. Per quel che riguarda la sua fiducia nel collega non possiamo darle alcun suggerimento al di là del verificare, anche chiedendoglielo, quali aggiornamenti segua nella sua pratica professionale. Cordialmente Orazio Ischia

Scritto da Dott. Orazio Ischia
Lipari (ME)
Consulente di Dentisti Italia

Verosimilmente la guarigione procederà anche se lentamente verso la progressiva cicatrizzazione, in alternativa uno o più curettaggi saranno sufficienti a permettere una rapida guarigione la problematica comunque dalla sua descrizione è sorta all'inizio protesizzando un ente minato per l'inclinazione e poco affidabile e forse su questa situazione clinica si dovevano fare diverse valutazioni sulla predicibilità del lavoro. Cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia