Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 7

Cure denti durante la gravidanza

Scritto da DANIELA / Pubblicato il
E' da un po' di tempo che, saltuariamente, sopra un molare devitalizzato si forma una pallina che al tatto mi procura un dolore. Non gli ho mai dato molto peso dato che spariva da sola fino a quando l'altro giorno quando si e' ripresentata ha iniziato a crearmi problemi...Mi faceva male e ora di sera mi si e' infiammata la gengiva, la guancia e gonfiata la faccia. Il giorno seguente sono peggiorata, ero inguardabile. Il gonfiore e' aumentato. Sono all'ottavo mese di gravidanza e non so come curarmi. Sto utilizzando dei collutori normali per disinfettare un po' e prendendo la tachipirina...Potete darmi un consiglio? Grazie
Cara Signora Daniela...è all'ottavo mese di gravidanza e non si è fatta visitare subito dal Dentista?... va bene che...con la conferma del suo Ginecologo che la gravidanza sta procedendo senza complicazioni e che il parto non è prematuro...visto che la gravidanza non è una patologia, cara signora ma uno stato fisiologico della donna, può fare col suo Dentista qualsiasi cura...almeno per risolvere l'urgenza!...la pallina che sentiva non era nient'altro che un ascesso che trascurato e non curato si è ingrandito e corre il rischio di trasformarsi in flemmone...ossia una grande raccolta di pus che si "muove" nelle fasce muscolari alla ricerca di una zona di minor resistenza per venire "fuori"...deve subito far curare il dente in necrosi che ne è la causa...vada subito dal Dentista perchè dovrà iniziare subito una energica cura antibiotica (sentendo il parere del Ginecologo...insomma Dentista e Ginecologo devono parlare tra loro...è importante...e dopo che avrà risolto tutto ...non ripeta lo stesso errore...ogni tre mesi nel post partum faccia visite dal Dentista per controllare denti e soprattutto le gengive...la Gengivite Gravidica, anticamera di una Parodontite è sempre in agguato...curi molto l'igiene orale domiciliare e in studio dal Dentista che le farà anche dei Curettage e scaling per riportare le gengive ad una situazione di salute se l'avessero persa... stia tranquilla, si risolve tutto ...senza problemi per il bambino...Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Daniela, deve recarsi al più presto da un odontoiatra, non trascuri assolutamente il problema, l'automedicazione in questi casi non è appropriata.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Verosimilmente ha un ascesso di natura endodontica (per necrosi del dente) o parodontale ( causato da una tasca gengivale). Vada dal dentista che, molto probabilmente, dopo essersi consultato con il suo ginecologo le prescriverà una terapia antibiotica. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Maurizio Ciatti
Varese (VA)
Consulente di Dentisti Italia

L'ascesso va curato diversamente, vada dal suo dentista per un trattamento appropriato.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Signora Daniela il suo dentista le risolverà il problema in poco tempo ritrattando il dente responsabile del problema. Cordialmente Orazio Ischia

Scritto da Dott. Orazio Ischia
Lipari (ME)
Consulente di Dentisti Italia

Signora Daniela, non abbia timore è curabilissimo, basta rivolgersi ad un collega e a Milano non è certo difficile trovarne uno competente. Per saperne di più legga il mio caso clinico: Granulomi apicali. Cordiali Saluti

Scritto da Dott. Maurizio Serafini
Chieti (CH)

Gen.le sig Daniela, concordo con i colleghi che si sono già espressi prima di me.. non perda tempo e si affidi alle cure del suo dentista serenamente.. le risolverà il problema. cordialmente, dott. Franco Tarello, dentista in Torino

Scritto da Dott. Franco Tarello
Torino (TO)